Clicca qui per scaricare

Inidoneità e idoneità parziali alla mansione specifica del personale SSN: rilevanza e gestione organizzativa del fenomeno
Titolo Rivista: MECOSAN 
Autori/Curatori: Carlo De Pietro, Guglielmo Pacileo, Marco Sartirana, Agnese Pirazzoli, Pietro Apostoli 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 97  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 9-29 Dimensione file:  23622 KB
DOI:  10.3280/MESA2016-097002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il tema delle inidoneita e delle idoneita parziali alla mansione dei dipendenti del SSN e estremamente rilevante per la politica sanitaria. Si riscontrano infatti crescenti difficolta nella gestione degli organici aziendali a causa dell’invecchiamento del personale SSN, delle misure di contenimento della spesa pubblica e della limitata fungibilita delle mansioni lavorative. L’articolo, a seguito di un inquadramento del contesto in cui tale fenomeno si articola, analizza i riferimenti normativi vigenti e successivamente descrive le criticita esistenti in relazione al tema della sorveglianza sanitaria. Emergono in particolar modo le difficolta di quantificazione del fenomeno, il ruolo e la professionalita del medico competente e degli altri attori istituzionali, nonche la necessita di rafforzare le evidenze di efficacia e di costoutilita della sorveglianza sanitaria.


Keywords: Mansione specifica, inidoneita, medico competente, limitazioni, organizzazione, sorveglianza sanitaria.

  1. Nunez I. (2009). Outsourcing occupational safety and health: an analysis of the make or buy decision. Human Resource Management, 48 (6): 941-958., DOI: 10.1002/hrm.20323
  2. Apostoli P., Imbriani M. (2013). Il medico del lavoro, consulente globale per la tutela della salute dei lavoratori. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 35 (1): 5-9.
  3. Cristaudo A. (2006). Ruolo del medico competente nell’espressione del giudizio di idoneita alla mansione specifica e nella relativa gestione dei casi per i lavoratori con esito di infortunio e malattia professionale. Quaderni di Medicina Legale e del Lavoro, Supplemento al Notiziario Inca, 7: 57-63.
  4. De Pietro C. (2009). L’invecchiamento del personale SSN. In: Anessi Pessina E., Cantu E. (a cura di). Rapporto OASI 2009. Milano: Egea.
  5. De Pietro C., Sartirana M. (2013). Gestione del personale SSN tra fisiologia e patologia: assenze, permessi ex legge 104/92 e inidoneita alla mansione. In: CERGAS Bocconi (a cura di). Rapporto OASI 2013. Milano: Egea.
  6. Eaton A., Nocerino T. (2000). The effectiveness of health and safety committees: Results of a survey of public sector workplaces. Industrial Relations, 39 (2): 265-90., DOI: 10.1111/0019-8676.00166
  7. EU-OSHA (2012). Worker representation and consultation on health and safety: An analysis of the findings of the European Survey of Enterprises on New and Emerging Risks. Luxembourg: ESENER (European Agency for Safety and Health at Work), Publications Office of the European Union.
  8. Ferrari D. (2012). L’esperienza dei servizi in tema di vigilanza sull’operato dei medici competenti: indicatori e strumenti disponibili. Presentazione al Convegno nazionale SNOP, 12-14 novembre.
  9. Galli P. (2012). Art. 40: dalla ratio alla gestione. Presentazione al Convegno nazionale SNOP, 12-14 novembre.
  10. Gruppo di lavoro Medici Competenti degli Ospedali del Veneto (2002). Il rischio da movimentazione manuale dei pazienti per gli operatori sanitari della Regione Veneto. Atti del Congresso Nazionale
  11. ANMeLP (Associazione Nazionale Medici del Lavoro Pubblici) “Le idoneita difficili”, Abano Terme, 14 e 15 Novembre.
  12. Hasson H., Villaume K., Von Thiele Schwarz U., Palm K. (2014). Managing implementation: roles of line managers, senior managers, and human resource professionals in an occupational health intervention. Journal of Occupational and Environmental Medicine, 56 (1): 58-65., DOI: 10.1097/jom.0000000000000020
  13. Lauver K.J. (2004). HR practices and organizational safety outcomes. Academy of Management Proceedings, 1: J1–J6., DOI: 10.5465/ambpp.2004.13863117
  14. Magnavita N., Santoro P.E. (2009). Sorveglianza sanitaria e giudizi di idoneita nell’ospedalita del Lazio. La Medicina del Lavoro, 100 (6): 476-7.
  15. Maricchio R., Bagnasco A., Bertelli A., Bonamici
  16. F., Ferraresi A., Passarini L., Sasso L. (2013). Invecchiamento dei professionisti sanitari e fenomeno delle inidoneita al lavoro: studio osservazionale. L’Infermiere, LVII (1): e9-e16.
  17. Menendez M., Benach J., Vogel L. (2009). The impact of safety representatives on occupational health. Report 107. Brussels: European Trade Union Institute.
  18. Ossicini A. (2010). Lo stato di salute dei lavoratori e giudizio di idoneità quale correlazione deriva dall’allegato 3b?, https://www.medicocompetente.it/documenti/577/Articolo-del-mese-ottobre-2010. htm (luglio 2015).
  19. Talini D., Baldasseroni A., Cristaudo A., Magnani A. (2014). Il database della Sorveglianza Sanitaria di una grande azienda ospedaliera: analisi di un ventennio. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 36 (4): 368-371.
  20. Terracini B. (2011). Riusciranno i medici competenti a sopravvivere alla sorveglianza sanitaria?, Epidemiologia e Prevenzione. http://www.epiprev.it/rubrica/riusciranno-i-medici-competenti-sopravviverealla-sorveglianza-sanitaria (15 luglio 2015).



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The request was aborted: Could not create SSL/TLS secure channel.

Carlo De Pietro, Guglielmo Pacileo, Marco Sartirana, Agnese Pirazzoli, Pietro Apostoli, in "MECOSAN" 97/2016, pp. 9-29, DOI:10.3280/MESA2016-097002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche