Clicca qui per scaricare

Opening speech at the World Congress of Accounting Historians
Titolo Rivista: CONTABILITÀ E CULTURA AZIENDALE 
Autori/Curatori: Roberto Di Pietra 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: Lingua: Inglese 
Numero pagine:  3 P. 7-9 Dimensione file:  426 KB
DOI:  10.3280/CCA2016-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo esplora le relazioni tra letteratura scientifica e tecnologica in materia contabile al fine di accertare se lo status di scienza normale a là Kuhn è condizione necessaria affinché quest’ultima eserciti un potere condizionante sulla tecnologia. La metodologia di ricerca si basa sull’analisi dei contenuti condivisi da due manuali di istruzioni contabili per le società di mutuo soccorso (friendly societies) e lo stato dell’arte della scienza contabile dei rispettivi contesti spazio-temporali, i quali sono caratterizzati da differenti stadi di sviluppo scientifico. Il confronto mostra come lo status di scienza normale sia irrilevante poiché il potere pervasivo del pensiero scientifico si manifesta con la stessa intensità in entrambi i casi. Dall’analisi emerge, inoltre, il ruolo della letteratura tecnologica che appare fungere da filtro selettivo tra scienza e pratica contabile.


Keywords: Friendly societies, Kuhn, letteratura tecnologica, ownership theory, paradigmi scientifici, scienza normale

Roberto Di Pietra, in "CONTABILITÀ E CULTURA AZIENDALE" 1/2016, pp. 7-9, DOI:10.3280/CCA2016-001002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche