Clicca qui per scaricare

L’offerta abitativa: manufatti, attori, progetti
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori: Paola Savoldi 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 78 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 104-110 Dimensione file:  387 KB
DOI:  10.3280/TR2016-078013
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Ricomporre un quadro aggiornato dei caratteri dell’offerta abitativa è condizione necessaria al disegno di politiche della casa efficaci. Lo stock abitativo, di proprietà sia pubblica che privata, rappresenta infatti il capitale materiale da cui partire per prefigurare nuove forme di organizzazione, regolazione e gestione delle soluzioni abitative. Contestualmente, il quadro degli attori che operano nel campo dell’offerta abitativa si è esteso a operatori che ne gestiscono alcuni segmenti a vocazione sociale. Spesso né piani urbanistici, né dati tecnici sugli immobili rendono compiutamente conto del profilo dell’offerta abitativa. Il saggio descrive le condizioni strutturali e specifiche che connotano il patrimonio di edilizia residenziale nel territorio di San Donato Milanese e delinea l’insieme di politiche e progetti che rendono oggi possibile a vario titolo l’accesso all’abitazione


Keywords: Offerta abitativa; regolazione locale; politiche della casa

  1. Allen J., Barlow J., Leal J., Maloutas T., Padovani L., 2004, Housing & Welfare in Southern Europe. Oxford: Blackwell Publishing.
  2. Balchin P., 1996, ed., Housing Policy in Europe. London and New York: Routledge.
  3. Baldini M., 2010, La casa degli italiani. Bologna: il Mulino.
  4. Balducci A., 1977, «Il caso eni a San Donato». In: Crosta P.L., Graziosi S., Chi decide la città: Meccanismi e agenti di urbanizzazione nell’area milanese. Milano: clup, 177-208.
  5. Barca F., Trento S., 1997, «La parabola delle partecipazioni statali». In Barca F. (a cura di), Storia del capitalismo italiano. Roma: Donzelli, 186-263.
  6. Bolocan Goldstein M., 1997, Urbanistica come regolazione locale. Milano: Dunod.
  7. Bonomo B., Caramellino G., De Pieri F., Zanfi F., 2013, Storie di case. Abitare l’Italia del boom. Roma: Donzelli.
  8. Bricocoli M., Sabatinelli S., 2016, «House Sharing Amongst Young Adults in the Context of Mediterranean Welfare: The Case of Milan ». International Journal of Housing Policy, 16, 2: 184-200., 10.1080/14616718.2016.1160670DOI: 10.1080/14616718.2016.1160670
  9. Comune di San Donato Milanese, 2006, Piano sociale abitativo.
  10. Comune di San Donato Milanese, 2014, Analisi dell’offerta abitativa nel territorio comunale.
  11. Cucca R., Gaeta L., 2016, Ritornare all’affitto_ evidenze analitiche e politiche pubbliche. Position paper discusso nell’ambito del Progetto Farb-ForRent, dastu, Politecnico di Milano.
  12. de Leonardis O., 1988, In un diverso welfare. Sogni e incubi. Milano: Feltrinelli.
  13. Gaeta L., Savoldi P., 2013, a cura di, Orientamenti per la gestione del patrimonio immobiliare pubblico. Documento Società Italiana degli Urbanisti. http://media.planum.bedita.net/20/08/Gestione_beni_immobili_pubblici_Società_Italiana_degli_Urbanisti.pdf.
  14. Ginsborg P., 1989, Storia d’Italia dal dopoguerra ad oggi. Torino: Einaudi. Laboratorio Città Pubblica, 2008, Città pubbliche. Linee guida per progetti e processi di riqualificazione. Milano: Bruno Mondadori.
  15. Lanaro S., 1988, L’Italia nuova. Identità e sviluppo 1861-1988. Torino: Einaudi.
  16. Minelli A.R., 2004, La politica per la casa. Gli italiani e la casa: tra affinità elettive, mercato e scelte politiche. Bologna: il Mulino.
  17. Padovani L., 1996, «Italy». In: Balchin P. (a cura di), Housing Policy in Europe. London and New York: Routledge, 188-209.

Paola Savoldi, in "TERRITORIO" 78/2016, pp. 104-110, DOI:10.3280/TR2016-078013

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche