Clicca qui per scaricare

L’erezione e la tumescenza vulvare in feti a termine di gravidanza dopo stimolo materno "preferito". Uno studio pilota
Titolo Rivista: RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA 
Autori/Curatori: Raffaella De Simone, Roberta Rossi, Aniello Garofalo, Tonia Formisano 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: suppl. 1 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  4 P. 175-178 Dimensione file:  166 KB
DOI:  10.3280/RSC2016-SU1047
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 





  1. Della Vedova A., Imbasciati A. (1998). Alle origini della mente: la vita psichica fetale. Giorn Neuropsich Età Evolutiva, 3(4): 155-68.
  2. Federn P. (1952). Psicosi e psicologia dell’Io. Torino: Bollati Boringhieri.
  3. Hitchcock D.A., Sutphen J.H., Scholly T.A. (1980). Demonstration of fetal penile erection in utero. Perinat/Neonat, 4: 59-60.
  4. Johson P., Maxwell D. (2000). Prenatal penile length. Ultrasound Obstet Gynecol, 15(4): 308-10.
  5. Shirozu H., Takashi K. (1995). Penile tumescence in the human fetus at term – A preliminary report. Hearly Human Development, 41(3): 159-66.
  6. Weiss E. (1960). Struttura e dinamica della mente umana (trad. it.: Sambin M. 1991), Milano: Raffaello Cortina.
  7. Welder B.M. (1981). Accuracy of fetal sex demonstration by ultrasound. Acta Obstet Gynecol scand, 60: 333-4.

Raffaella De Simone, Roberta Rossi, Aniello Garofalo, Tonia Formisano, in "RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA" suppl. 1/2016, pp. 175-178, DOI:10.3280/RSC2016-SU1047

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche