Sigmund Freud: la funzione sociale dell’arte

Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’
Autori/Curatori: Caterina Genna
Anno di pubblicazione: 2016 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 17 P. 109-115 Dimensione file: 127 KB
DOI: 10.3280/PSC2016-002010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Sigmund Freud, oltre che il padre della psicoanalisi, può e deve essere considerato un autore che nel corso del XX secolo ha dato un contributo rilevante alle varie discipline del contesto umanistico e scientifico. A questo proposito risulta interessante ricordare l’at¬tenzione prestata all’estetica, posta a confronto con la storia e la tradizione biblica del¬l’Antico Testamento. I testi di riferimento sono: Il Mosè di Michelangelo e L’uomo Mosè e la religione monoteistica, sebbene risalenti a due momenti diversi della produzione di Freud. In questo senso Il Mosè di Michelangelo, composto nel 1913, consente di riscontrare l’elaborazione di una teoria estetica con una precisa connotazione psicoanalitica e sociale. Sicché la psicoanalisi si integra, oltre che con l’estetica, con le varie discipline umanistiche.

  1. Di Giovanni P. (1980). Freud. Lettura filosofica. Palermo: Palumbo.
  2. Freud S. (tr. it. 1977). L’uomo Mosè e la religione monoteistica. Torino: Bollati Boringhieri.
  3. Freud S. (tr. it. 1976). Il Mosè di Michelangelo. Torino: Bollati Boringhieri.
  4. Restaino F. (1991). Storia dell’estetica moderna. Torino: Utet.
  5. Russo L. (1983). La nascita dell’estetica di Freud. Bologna: il Mulino.
  6. Schöpf A. (1985). Freud e la filosofia contemporanea. Bologna: il Mulino.
  7. Thode H. (1908). Michelangelo. Kritische Untersuchungen über seine Werke. Vol. 1, Berlin: Grotesche

Caterina Genna, Sigmund Freud: la funzione sociale dell’arte in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 2/2016, pp 109-115, DOI: 10.3280/PSC2016-002010