Click here to download

L’utilizzo dell’art. 44, comma 1, lett. d della legge n. 184/1983 nei casi di omogenitorialità: le ragioni del sì
Journal Title: MINORIGIUSTIZIA 
Author/s: Giovanluigi Curcio, Luciano Trovato 
Year:  2017 Issue: Language: Italian 
Pages:  7 Pg. 153-159 FullText PDF:  77 KB
DOI:  10.3280/MG2017-001019
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


Obiettivo di questo contributo è di illustrare sinteticamente le ragioni che hanno portato parte della giurisprudenza di merito, con l’autorevole avvallo della Suprema Corte, ad ammettere l’utilizzo dell’art. 44 lett. d legge 184/1983 nei casi di omogenitorialità valorizzando, in coerenza con il quadro generale del diritto minorile, l’evoluzione che la famiglia ha avuto nella società e nella produzione legislativa e giurisprudenziale interna ed internazionale. Nel contempo si mira a chiarire che non ogni istanza potrà essere accolta ma solo quelle che dopo attenta valutazione, sarà dimostrato che perseguono, nel concreto, il miglior interesse del minore.
Keywords: Impossibilità di fatto o giuridica di affidamento preadottivo, insussistenza stato di abbandono, adozione in casi particolari, figlio del convivente eterosessuale, figlio del convivente omosessuale, miglior interesse del minore.

Giovanluigi Curcio, Luciano Trovato, in "MINORIGIUSTIZIA" 1/2017, pp. 153-159, DOI:10.3280/MG2017-001019

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content