Clicca qui per scaricare

1862, rituali di degradazione: il processo alla famiglia Fortunato
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Luigi Musella 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 156 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 305-319 Dimensione file:  55 KB
DOI:  10.3280/SS2017-156003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il processo penale alla famiglia Fortunato fu un momento importante nella guerra civile del 1861-1865. Un caso che dimostra le dinamiche dell’opinione pubblica e della comunicazione politica di quel convulso momento, e il contrasto tra piccoli e grandi eventi.


Keywords: Brigantaggio politico, guerra civile, comunicazione interpersonale, opinione pubblica.

  1. Andretta M. (2008), Il meridionalista. Giustino Fortunato e la rappresentazione del Mezzogiorno, Roma, XL edizioni Sas.
  2. Battista C. (1861), Reazione e brigantaggio in Basilicata nella primavera del 1861, Potenza, Stab. Tip. Santanello.
  3. Calice N. (1982), Ernesto e Giustino Fortunato. L’azienda di Gaudiano e il collegio di Melfi, Bari, De Donato.
  4. D’Errico G. (1861), Breve cenno sulle condizioni politiche morali ed economiche dell’Italia del Sud, Napoli, Stab. Tip. Nobile.
  5. Darnton R. (1975), Writing news and telling stories, in «Daedalus», 104, n. 2, pp. 175-194.
  6. del Zio B. (1905), Melfi, le agitazioni del Melfese, il brigantaggio. Documenti e notizie, Melfi, Liccione.
  7. Lenart S. (1994), Shaping Political Attitudes. The Impact of Interpersonal Communication and Mass Media, Thousand Oaks, Calif, Sage.
  8. Lupo S. (2002), Il grande brigantaggio. Interpretazione e memoria di una guerra civile, in Storia d’Italia. Annali 18. Guerra e pace, a cura di W. Barberis, Torino, Giulio Einaudi editore.
  9. Lupo S. (2011), L’unificazione italiana. Mezzogiorno, rivoluzione, guerra civile, Roma, Donzelli.
  10. Monnier M. (1862), Notizie storiche documentate sul brigantaggio nelle provincie napolitane dai tempi di Fra Diavolo ai nostri giorni, Firenze, Barbera.
  11. Pani Rossi E. (1868), La Basilicata. Libri tre. Studi politici amministrativi e di economia politica, Verona, Giuseppe Civelli.
  12. Pedio T. (1965), L’opposizione liberale nelle provincie meridionali dopo l’Unità, in «Archivio storico pugliese», XVIII, pp. 133-199.
  13. Pedio T. (1966), Vita politica in Italia meridionale (1860-1870), Potenza, La Nuova Libreria Editrice.
  14. Pinto C. (2010), 1857. Conflitto civile e guerra nazionale nel Mezzogiorno, in «Meridiana», n. 69, pp. 171-200.
  15. Pinto C. (2012), La guerra del ricordo. Nazione italiana e patria napoletana nella memorialistica meridionale (1860-1903), in «Storica», n. 54, pp. 45-76.
  16. Pinto C. (2014a), Sovranità, guerre e nazioni. La crisi del mondo borbonico e la formazione degli Stati moderni (1806-1920), in «Meridiana», n. 81, pp. 9-25.
  17. Pinto C. (2014b), La dottrina Pallavicini. Contro insurrezione e repressione nella guerra del brigantaggio (1863-1874), in «Archivio Storico per le Province Napoletane», pp. 69-98.
  18. Racioppi G. (1867), Storia dei moti di Basilicata e delle provincie contermini nel 1860, Napoli, Morelli.
  19. Riviello R. (1888), Cronaca potentina. Dal 1799 al 1882, Potenza, Santanello.
  20. Zanotti-Bianco U. (1984), Giustino Fortunato (1848-1932) (1933), in AA.VV., Giustino Fortunato, Laterza, Roma-Bari.

Luigi Musella, in "SOCIETÀ E STORIA " 156/2017, pp. 305-319, DOI:10.3280/SS2017-156003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche