Clicca qui per scaricare

The European Capital of Culture: A tool for promoting human capital. Matera 2019 case study
Titolo Rivista: RIVISTA DI STUDI SULLA SOSTENIBILITA' 
Autori/Curatori: Angela Pepe 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 1  Lingua: Inglese 
Numero pagine:  23 P. 47-69 Dimensione file:  223 KB
DOI:  10.3280/RISS2017-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


The organisation of a big event, according to literature, is a strategic choice for a destination since it allows the promotion of the territory fostering its relaunch, the increase of its attractiveness and the construction of a strong destination image. Among big events the election of the "European Capital of Culture" must be mentioned, since it represents a good marketing tool able to promote the selected city key factors, to activate important tourist flows and reposition the destination image. They are important processes also for the effects they have on the local community who hosts the event, and is involved in accelerated cultural exchanges in a context that often is being redefined. In particular, this paper presents the start of the empirical study on the case "Matera European Capital of Culture 2019": it focuses on the local people involvement and the value created by the big event on the perception and the culture of welcome.

Secondo la letteratura, la realizzazione di grandi eventi rappresenta una scelta strategica per una destinazione in quanto consente di valorizzare il territorio garantendone il rilancio, l’aumento dell’attrattività e la costruzione di una solida destination image. Tra i grandi eventi è certamente da annoverare il conferimento del titolo di "Capitale europea della cultura" che costituisce un valido strumento di marketing capace di valorizzare i key factors del luogo, attivare importanti flussi turistici e riposizionare l’immagine della destinazione. Si tratta di processi importanti anche per gli effetti che hanno sulla comunità locale che ospita l’iniziativa, coinvolta in scambi culturali accelerati all’interno di un contesto, spesso, in totale ridefinizione. In particolare, questo articolo presenta l’avvio di studio empirico del caso "Matera Capitale Europea della Cultura 2019", sviluppando un focus sul coinvolgimento della popolazione locale e sul valore che il grande evento crea nella cultura dell’accoglienza.
Keywords: Capitale Europea della Cultura, eredità, turismo culturale, prodotto culturale, gestione e marketing della destinazione turistica, comunità.

  1. Attademo A. (2011). Urbanistica d’occasione. Grandi eventi ed esperienze di rigenerazione urbana della città post-industriale nel Regno Unito. Corso di dottorato in Urbanistica e Pianificazione Territoriale, sede Università degli Studi di Napoli Federico II, XXIV Ciclo, rell. P. Miano e M. Russo.
  2. Battilani P., Cerabona A., Sgobba S. (2014). Il ruolo dei residenti nella valorizzazione del patrimonio culturale. I siti Unesco di Matera e Alberobello a confronto. Rivista di Scienze del turismo, 1: 15-42.
  3. Becheri E., Maggiore G. (2013). Costruire esperienze memorabili. Il caso dei Sassi di Matera. In: Mercury, Irat, Becheri E., Maggiore G. (a cura di). Rapporto sul Turismo Italiano 2011-2012 XVIII edizione. Milano: FrancoAngeli.
  4. Bracalante B., Ferrucci L. (a cura di) (2009). Eventi culturali e sviluppo economico locale. Dalla valutazione d’impatto alle implicazioni di policy in alcune esperienze umbre. Milano: FrancoAngeli, p. 52.
  5. Cercola R., Izzo F., Bonetti E. (2010). Eventi e Strategie di marketing territoriali. Milano: FrancoAngeli.
  6. Cherubini S., Iasevoli G. (a cura di) (2005). Il marketing per generare valore nel sistema evento. Atti del Congresso Internazionale “Le tendenze del marketing”, Università Cà Foscari di Venezia.
  7. Cities, Great Events and Mobility between Global and Local (2008). Trimestrale del Laboratorio Territorio Mobilità e Ambiente – TeMALab – ISSN 1970-9870, 1(2): 21-30, giugno.
  8. Dansero E. (2000). I luoghi comuni” dei grandi eventi. Allestendo il palcoscenico territoriale per Torino 2006. In: Dansero E., Segre A. (a cura di). Il territorio dei grandi eventi. Riflessioni e ricerche guardando a Torino 2006, numero monografico Bollettino della Società Geografica, VII(4): 861-894.
  9. Dansero E., Emanuel C., Governa F. (a cura di) (2003). I patrimoni industriali. Una geografia per lo sviluppo locale. Milano: FrancoAngeli.
  10. Fluperi S. (2008). La relazione turista – residente nel contesto del Delta del Po. Prima definizione di uno strumento di misura. Turismo e Psicologia, 1: 61-76.
  11. Getz D. (1997). Event Management and Event Tourism. New York: Cognizant Communication Corporation.
  12. Greg C. (2010). Cosa succede in città. Olimpiadi, Expo e grandi eventi: occasioni per lo sviluppo urbano, a cura di Verri P. Milano: Il Sole 24 Ore Libri (collana Studi).
  13. Izzo F. (2010). Eventi, destination marketing, capitale sociale, In: Eventi e strategie di marketing territoriale. I network, gli attori e le dinamiche relazionali. Milano: FrancoAngeli, p. 121.
  14. Laureano P. (1993). Dossier per l’iscrizione dei Sassi di Matera nella lista del Patrimonio mondiale Unesco. Matera.
  15. Palmer R. (2004). European Cities and Capitals of Culture; study prepared for the European Commission. City Reports, Palmer/Rae Associates.
  16. Resciniti R., Fortuna D. (2007). La valutazione dell’event experience: primi risultati del caso quattro notti e più di luna piena”, IV convegno annuale della Società Italiana di Marketing, Il marketing dei talenti, Roma, 5-6 ottobre.
  17. Risitano M., Sorrentino A., Quintano M. (a cura di) (2014). L’impatto dei mega eventi nella gestione strategica dei territori. Il caso America’s Cup World Series di Napoli. Mercati & competitività.
  18. Risoluzione dei ministri responsabili degli affari culturali, riuniti in sede di Consiglio del 13 giugno 1985 relativa all’organizzazione annuale della manifestazione «Città europea della cultura», Gazzetta Ufficiale n. C 153 del 22.6.1985, p. 2.
  19. Ritchie J.R.B., Yangzhou J. (1987). The role and impact of Mega Events and attractions on national and Regional Tourism: a conceptual and methodological overview. Paper for 37th AIST Congress, Association Internationale d’Experts Scientifiques du Tourisme, Calgary.
  20. Rizzello K. (2014). Misurazione dell’impatto sociale legato all’implementazione di eventi culturali a fini turistici. due casi di studio a confronto. XXXIII Conferenza Italiana di Scienze Regionali.
  21. Sassatelli M. (2012). Identità, cultura, Europa. Le «Città europee della cultura». Milano: FrancoAngeli.
  22. Simeon M.I., Di Trapani G. (2011). Mega eventi e creazione di valore per il territorio: un’analisi delle Esposizioni Universali e Internazionali. Sinergie CUEIM. Consorzio universitario economia industriale e manageriale, 34: 179-202.
  23. Symbola (a cura di) (2015). Io sono Cultura. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi. Roma: Symbola Fondazione per le qualità italiane.

Angela Pepe, "Capitale Europea della Cultura": lo strumento per promuovere il capitale culturale. Il caso studio di "Matera 2019" in "RIVISTA DI STUDI SULLA SOSTENIBILITA'" 1/2017, pp. 47-69, DOI:10.3280/RISS2017-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche