Clicca qui per scaricare

Lavoro agricolo nelle economie diverse: giovani contadini capaci di innovazioni
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO  
Autori/Curatori: Lucia Bertell 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 147 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 183-200 Dimensione file:  138 KB
DOI:  10.3280/SL2017-147010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


From a review of the literature and from research conducted with qualitative methodology (Case Study and Grounded Theory) especially among young people who have chosen new lifestyles and jobs related to agriculture in the networks of different economies, the paper intends to give an account of different cultures of innovation that they bring, and of patterns and practices related to them: creative contexts, networks, organizations, products (including social). What emerges is a tension, a different orientation, between values, principles, theories, ideals and goals of those who put themselves in a culture of liberal innovation and of those who are only involved in an idea of innovation, as is clear from research, which has more to do with living than with the economy and the market.

A partire dalla letteratura e da una ricerca condotta con metodologia qualitativa (Studio di caso e Grounded Theory) soprattutto tra giovani che hanno scelto nuovi stili di vita e lavori legati all'agricoltura nelle reti delle economie diverse, il paper intende dar conto delle differenti culture dell’innovazione di cui sono portatori, e dei modelli e delle pratiche ad esse correlate: creatrici di contesti, reti, organizzazioni, produzioni (anche sociali). Ciò che emerge è una tensione, un differente orientamento, tra valori, principi, teorie, ideali e obiettivi di chi si pone in una cultura dell’innovazione liberista e quelli di chi si colloca in un’idea di innovazione che, come emerge dalla ricerca, ha più a che fare con la vita che con l’economia e il mercato.
Keywords: Giovani agricoltori; lavoro nelle economie diverse; innovazione co-me processo continuo; pratiche di comunità

  1. Aa.Vv. (2013). Ritorno alla terra. Scienze del Territorio. 1. Firenze: University Press Firenze.
  2. Bennholdt-Thomsen V. (2012). La politica della prospettiva di sussistenza. DEP, n. 20. Venezia: Università Ca’ Foscari. Url: www.unive.it/dep. Consultazione: 05.05.2014.
  3. Bertell L. (2013). I territori delle economie diverse. In: Bertell L., Deriu M., De Vita A., Gosetti G., a cura di, Davide e Golia. La primavera delle economie diverse. Milano: Jaca Book.
  4. Bertell L. (2016). Lavoro ECOautonomo. Dalla sostenibilità del lavoro alla praticabilità della vita. Milano: Elèuthera.
  5. Bertell L. (2017a). Tu che ti nascondi dentro tutti i nomi. In: Diotima, Femminismo fuori sesto. Napoli: Liguori.
  6. Bertell L. (2017b). Il lavoro come esistenziale: una scelta di cambiamento per donne e uomini. In: Bertell L., de Cordova F., De Vita A., Gosetti G., Senso del lavoro nelle economie diverse. Uno studio interdisciplinare. Milano: FrancoAngeli.
  7. Bonaiuti M. (2013). La grande transizione. Torino: Bollati Boringhieri.
  8. Bongiovanni F., Puliga S. (2013). Politiche e strumenti per l’innovazione in agricoltura alla luce della nuova programmazione europea. Agricoltura e Innovazione. Rivista della rete rurale nazionale, MiPAAF. --Url: www.reterurale.it/. Consultazione: 25.12.2016.
  9. Borghi V., Zamponi M. a cura di (2012). Terra e lavoro nel capitalismo contemporaneo. Sociologia del Lavoro, n. 128. Milano: FrancoAngeli.
  10. Bottari M. (2014). Dai Gas/Des agli orti collettivi. Processi partecipati e forme di anticapitalismo urbano. Rizoma freiriano, 17. --Url: www.rizoma-freireano.org/index.php/n-17-sumario-index. Consultazione 17.04.2017.
  11. Brédart D., Stassart P.M. (2017). When farmers learn through dialog with their practices: A proposal for a theory of action for agricultural trajectories. Journal of Rural Studies, vol. 53. --Url: www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0743016716306076. Consultazione 05.05.2017.
  12. Cacciari P. (2016). 101 piccole rivoluzioni. Storie di economia solidale e buone pratiche dal basso. Milano: AltraEconomia.
  13. Charmaz K. (2006). Constructing Grounded Theory. A practical guide through qualitative analysis. London: Sage.
  14. Coppola L. (2011). NVIVO: un programma per l’analisi qualitativa. Milano: FrancoAngeli.
  15. Corradi L. (2010). Movimenti per la salute e associazioni delle persone malate. Milano: FrancoAngeli.
  16. Da Costa D., McMichael P. (2007). The Poverty of the Global Order. Globalizations, vol. 4, n. 4. London: Routledge.
  17. de Cordova F. (2017), Tra il dire e il fare. La transizione verso nuovi modelli produttivi come ricerca di “buona vita”. In: Bertell L., de Cordova F., De Vita A., Gosetti G., Senso del lavoro nelle economie diverse. Uno studio interdisciplinare. Milano: FrancoAngeli.
  18. Deriu M. (2013). Verso un’intelligenza compositiva. Il comune multiplo politico delle economie solidali. In: Bertell L., Deriu M., De Vita A., Gosetti G., a cura di, Davide e Golia. La primavera delle economie diverse. Milano: Jaca Book.
  19. Deriu M., a cura di (2016). Verso una civiltà della decrescita. Prospettive sulla transizione. Napoli: Marotta&Cafiero.
  20. De Vita A. (2013). In sintonia con il vivente. Educarsi e formarsi crescendo e creando. In: Bertell L., Deriu M., De Vita A., Gosetti G., a cura di, Davide e Golia. La primavera delle economie diverse. Milano: Jaca Book.
  21. De Vita A., Vittori F. (2015). Pratiche di apprendimento, autoeducazione e riconnessione sociale. Il caso dei Bilanci di Giustizia. CQIA rivista, n. 14. Bergamo: Università di Bergamo. --Testo disponibile al sito: www00.unibg.it/dati/bacheca/434/75218.pdf. Consultazione 18.11.2016.
  22. Dewey J. (2005). La réalité comme expérience. --Url: https://traces.revues.org/204. Consultato: 05.05.2017.
  23. Dewey J. (2010). L’Art comme expérience. Paris: Gallimard.
  24. Fagerberg J., Mowery D.C., Nelson R. (2005). The Oxford Handbook of Innovation. Oxford: Oxford University Press.
  25. Forno F., Graziano P.R. (2014). Consumerist Culture and Social Movements. Journal of Consumer Culture, vol. 14, n. 2.
  26. Forno F., Grasseni C., Signori S. (2015). Beyond Alternative Food Networks: Insights from Italy’s Solidarity Purchase Groups and US Community Economies. In: Utting P., ed., Social and Solidarity Economy: Beyond the Fringe? London: Zed Books.
  27. Forno F., Graziano P.R. (2016). Il consumo critico. Una relazione solidale tra chi acquista e chi produce. Bologna: il Mulino.
  28. Gallino L. (2009). Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità. Roma-Bari: Laterza.
  29. Georgescu-Roegen N. (2003). Bioeconomia. Verso un’altra economia ecologicamente e socialmente sostenibile. Torino: Bollati Boringhieri.
  30. Gherardi S. (2010). L’innovazione come processo continuo. AIS n. 01. Roma: Associazione Italiana di Sociologia. --Url: cdn.ais-sociologia.it/uploads/2011/01/RivistaAisN1.pdf. Consultato: 11.11.2016.
  31. Gosetti G. (2013). Organizzazione e qualità del lavoro nelle economie diverse. In: Bertell L., Deriu M., De Vita A., Gosetti G., a cura di, Davide e Golia. La primavera delle economie diverse. Milano: Jaca Book.
  32. Gosetti G. (2017). Il lavoro e le sue qualità. Percorsi e tracce nelle economie diverse. In: Bertell L., de Cordova F., De Vita A., Gosetti G., Senso del lavoro nelle economie diverse. Uno studio interdisciplinare. Milano: FrancoAngeli.
  33. Illich I. (2005). La convivialità. Milano: Boroli.
  34. La Rosa M., a cura di (2002). Sociologia dei lavori. Milano: FrancoAngeli.
  35. Li T.M. (2012). Mettere il lavoro al centro del dibatto sul land grab. Sociologia del Lavoro, 128: 61-75., DOI: 10.3280/SL2012-128005
  36. Méda D. (1997). Società senza lavoro. Milano: Feltrinelli.
  37. Milone P. (2009). Agricoltura in transizione. Roma: Donzelli.
  38. Milone P., a cura di (2015). I giovani e l’agricoltura tra innovazione e contadinità, Inea, Roma. Url: www.ismea.it. Consultato 11.11.2016.
  39. MiPAAF (2014), Piano strategico per l’innovazione e la ricerca nel settore agricolo, alimentare e forestale, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Roma. --Url: www.politicheagricole.it/. Consultato 17.11.2016.
  40. Polanyi K. (1974). La grande trasformazione. Torino: Einaudi.
  41. Polanyi K. (1983). La sussistenza dell’uomo. Torino: Einaudi.
  42. Rullani E. (2012). L’innovazione nelle imprese agricole del Veneto. In: Aa.Vv., L’innovazione delle imprese agricole. Usi nuovi della conoscenza. Legnaro: Veneto Agricoltura. --Url: www.venetoagricoltura.org/. Consultato: 10.10.2015.
  43. Sage C. (2012). Enviroment and food. Abingdon: Routledge.
  44. Schor J., Taylor B. (2003). Sustainable Planet. Boston: Beacon Press.
  45. Schor J. (2010). Plenitude: The New Economics of True Wealth. London: Penguin
  46. Press.
  47. Sen A. (2002). Globalizzazione e libertà. Milano: Mondadori.
  48. Shiva V. (1990). Terra Madre. Sopravvivere allo Sviluppo. Torino: Utet.
  49. Shiva V. (2001). Campi di battaglia. Milano: Edizioni Ambiente.
  50. Shiva V. (2009). Ritorno alla terra. Roma: Fazi Editore.
  51. Tarozzi M. (2008). Che cos’è la Grounded Theory. Roma: Carocci.
  52. Vagnozzi A. (2013). Innovazione e agricoltura. Come si genera e come si diffonde l’innovazione. Agricoltura e Innovazione. Rivista della rete rurale nazionale, MiPAAF. --Url: www.reterurale.it/. Consultazione 25.12.2016.
  53. van der Ploeg J.D. (2009). I nuovi contadini. Roma: Donzelli.
  54. van der Ploeg J.D. (2012). Terra e lavoro: due questioni apparentemente dimenticate, di nuovo nell’agenda europea. Sociologia del Lavoro, 128: 46-69., DOI: 10.3280/SL2012-128004

Lucia Bertell, in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 147/2017, pp. 183-200, DOI:10.3280/SL2017-147010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche