Clicca qui per scaricare

Ripensare le elezioni del 1953. Il caso della Puglia
Titolo Rivista: ITALIA CONTEMPORANEA 
Autori/Curatori: Valerio Vetta 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 285  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  32 P. 115-146 Dimensione file:  218 KB
DOI:  10.3280/IC2017-285005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Assumendo la Puglia a osservatorio, il saggio studia le elezioni politiche del 1953 attraverso il rapporto fra politica, comunicazione, società. La ricerca ha preso in esame le ricadute sociali e sulla politica regionale delle riforme attuate dai governi centristi nella prima legislatura repubblicana, dalla riforma agraria a quella elettorale. Avvalendosi di documenti d’archivio e della stampa, è stata poi indagata la comunicazione politica durante la campagna elettorale, dal ruolo ricoperto dall’opinione pubblica alle attività di propaganda condotte su scala regionale, che impegnarono le forze politiche, il mondo cattolico, il governo. Attraverso i dati elettorali, consultati su base comunale e analizzati in rapporto alle territorialità pugliesi, l’esito del voto è stato infine interpretato con le categorie delle appartenenze, degli interessi, delle opinioni e delle emozioni. I risultati scientifici offrono alcune spie per innervare le interpretazioni sugli orientamenti dell’elettorato proposte dalla storiografia nazionale.


Keywords: Storia dell’Italia repubblicana, Puglia, Centrismo, Riforme elettorali, Elezioni politiche, 1953

  1. Andreotti Giulio (1986), De Gasperi visto da vicino, Milano, Rizzoli.
  2. Barbagallo Francesco (2009), L’Italia repubblicana. Dallo sviluppo alle riforme mancate (1945-2008), Roma, Carocci.
  3. Baris Tommaso (2011), C’era una volta la Dc. Intervento pubblico e costruzione del consenso nella ciociaria andreottiana (1943-1979), Roma-Bari, Laterza.
  4. Bernardi Emanuele (2006), La riforma agraria in Italia e gli Stati Uniti. Guerra fredda, Piano Marshall e interventi per il Mezzogiorno negli anni del centrismo degasperiano, Bologna, il Mulino.
  5. Bianchi Ornella (2005), Economia e società in Puglia negli anni del fascismo, in Massafra Angelo, Salvemini Biagio (a cura di), Storia della Puglia, vol. 2, Dal Seicento a oggi, Roma-Bari, Laterza.
  6. Canosa Romano (1995), Storia della criminalità in Italia dal 1946 a oggi, Milano, Feltrinelli.
  7. Carone Domenico (1993), Gli anni dell’illusione. Le vicende politiche nella Taranto degli anni cinquanta, Taranto-Martina Franca, Arti grafiche pugliesi.
  8. Carrino Annastella (2002), La Puglia delle agrotowns, in id. (a cura di), Territorio e identità regionali. La storia della Puglia, Bari, Edipuglia.
  9. Casella Mario (1984), Per una storia dei rapporti tra Azione cattolica e Democrazia cristiana nell’età del centrismo (1947-1953), in Rossini Giuseppe (a cura di), De Gasperi e l’età del centrismo (1947-1953), Roma, Cinque Lune.
  10. Casmirri Silvana (2011), a cura di, Il ceto politico del Lazio nell’Italia Repubblicana. Dinamiche della rappresentanza e costruzione del consenso (1946-1963), Milano, Franco Angeli.
  11. Cavazza Stefano (2002), Comunicazione di massa e simbologia politica nelle campagne elettorali del secondo dopoguerra, in Ballini Pier Luigi, Ridolfi Maurizio (a cura di), Storia delle campagne elettorali in Italia, Milano, B. Mondadori.
  12. Colarizi Simona (1971), Dopoguerra e fascismo in Puglia (1919-1926), Bari, Laterza.
  13. Colarizi Simona (2007), Storia politica della Repubblica. Partiti, movimenti e istituzioni. 1943-2006, Roma-Bari, Laterza.
  14. Craveri Piero (1990), De Gasperi e la legge elettorale del 1953, “Quaderni fiorentini”, n. 19, pp. 163-176.
  15. Damilano Andrea (a cura di) (1968), Atti e documenti della Democrazia cristiana 1943-1967, Roma, Cinque Lune.
  16. De Felice Franco (1979), Il movimento bracciantile in Puglia nel secondo dopoguerra (1947-1969), in id. (a cura di), Campagne e movimento contadino nel Mezzogiorno d’Italia dal dopoguerra a oggi, vol. I, Bari, De Donato.
  17. De Giorgi Maria, Nassisi Cosima (1979), Antifascismo e lotta di classe nel Salento (1943-47), Lecce, Milella.
  18. Degl’Innocenti Maurizio (1993), Dal dopoguerra a oggi, in Ciuffoletti Zeffiro, Degl’Innocenti Maurizio, Sabbatucci Giovanni (a cura di), Storia del Psi, vol. 3, Roma-Bari, Laterza.
  19. De Marco Vittorio (2012), Taranto. La Chiesa e la Città nel Novecento, Taranto, Scorpione.
  20. Denitto Anna Lucia (2002), La Puglia nel primo Novecento, in Carrino Annastella (a cura di), Territorio e identità regionali. La storia della Puglia, Bari, Edipuglia.
  21. Denitto Anna Lucia (a cura di) (2010), ATLAS. Atlante storico della Puglia moderna e contemporanea. Materiali su amministrazione, politica, industria, Bari, Edipuglia.
  22. Denitto Anna Lucia (2016), Province e/o Regioni. Continuità e rotture nelle «Puglie» dal fascismo a oggi, in Bonini Francesco e al. (a cura di), Orizzonti di cittadinanza. Per una storia delle circoscrizioni amministrative dell’Italia unita, Soveria Mannelli, Rubbettino.
  23. Di Nolfo Ennio (1996), La Repubblica delle speranze e degli inganni. L’Italia dalla caduta del fascismo al crollo della Democrazia Cristiana, Firenze, Ponte alle Grazie.
  24. Farneti Paolo (1976), I partiti politici e il sistema di potere, in Castronovo Valerio (a cura di), L’Italia contemporanea 1945-1975, Torino, Einaudi.
  25. Ferrara Marcella, Ferrara Maurizio (1960), Cronache di vita italiana (1944-1958), Roma, Editori Riuniti.
  26. Fino Antonio (2000), Dalla Costituzione allo Stato repubblicano. Momenti e problemi dell’Italia degasperiana, Galatina, Congedo.
  27. Fonzi Fausto (1981), Mondo cattolico, democrazia cristiana e sindacato (1943-1955), in Zaninelli Sergio (a cura di), Il Sindacato nuovo. Politica e organizzazione sindacale in Italia negli anni 1943-55, Milano, Franco Angeli.
  28. Galante Michele (2009), Dalla Repubblica all’assassinio Moro. Storia elettorale della Capitanata, Manfredonia, Sudest.
  29. Gelsomini Elena (2009), Le campagne elettorali della prima Repubblica (1948-1963), Manduria-Bari-Roma, Lacaita.
  30. Ghini Celso (1982), Gli iscritti al Partito e alla Fgci 1943/1979, in Accornero Aris, Ilardi Massimo (a cura di), Il partito comunista italiano. Strutture e storia dell’organizzazione 1921-1979, Milano, Feltrinelli.
  31. Ginsborg Paul (1989), Storia d’Italia dal dopoguerra a oggi. Società e politica 1943-1988, Torino, Einaudi.
  32. Giovagnoli Agostino (1996), Il partito italiano. La Democrazia Cristiana dal 1942 al 1994, Roma-Bari, Laterza.
  33. Giovagnoli Agostino (2016), La Repubblica degli italiani 1946-2016, Roma-Bari, Laterza.
  34. Gramegna Giuseppe (1976), Braccianti e popolo in Puglia 1944-1971. Cronache di un protagonista, Bari, De Donato.
  35. Lépetit Bernard (2006), Il concetto di scala in storia, in Revel Jacques (a cura di), Giochi di scala. La microstoria alla prova dell’esperienza, Roma, Viella.
  36. Lepre Aurelio (2004), Storia della prima Repubblica. L’Italia dal 1943 al 2003, Bologna, il Mulino.
  37. Lupo Salvatore (2004), Partito e antipartito. Una storia politica della prima Repubblica (1946-1978), Roma, Donzelli.
  38. Malgeri Francesco (1987), De Gasperi e l’età del centrismo (1948-1954), in id. (a cura di), Storia della Democrazia cristiana, vol. II, Roma, Cinque Lune.
  39. Malgeri Francesco (2002), La stagione del centrismo. Politica e società nell’Italia del secondo dopoguerra (1945-1960), Soveria Mannelli, Rubbettino.
  40. Masella Luigi, Salvemini Biagio (a cura di) (1989), Storia d’Italia. Le Regioni dall’Unità a oggi. La Puglia, Torino, Einaudi.
  41. Masella Luigi (2000), L’industrializzazione della Puglia. Una ricognizione storiografica, “Annali di storia dell’impresa”, Bologna, il Mulino, n. 11, pp. 125-150.
  42. Massafra Angelo, Salvemini Biagio (a cura di) (1999), Storia della Puglia, vol. 5, Il Novecento, Roma-Bari, Laterza.
  43. Massafra Angelo, Salvemini Biagio (a cura di) (2005), Storia della Puglia, vol. 2, Dal Seicento a oggi, Roma-Bari, Laterza.
  44. Musella Luigi (2015), Il potere della politica. Partiti e Stato in Italia (1945-2015), Roma, Carocci.
  45. Novelli Edoardo (2006), La turbopolitica. Sessant’anni di comunicazione politica e di scena pubblica in Italia. 1945-2005, Milano, Rizzoli.
  46. Parlato Giuseppe (2014), Il Movimento sociale italiano, in Orsina Giovanni (a cura di), Storia delle destre nell’Italia repubblicana, Soveria Mannelli, Rubbettino.
  47. Pasimeni Carmelo (1993), L’economia salentina dal fascismo al secondo dopoguerra, in Palese Salvatore (a cura di), Un vescovo meridionale tra primo e secondo Novecento. Giuseppe Ruotolo a Ugento (1937-1968), Galatina, Congedo.
  48. Pasimeni Carmelo (1994), L’identità imposta, in Brindisi 1927-1943. Da capoluogo a capitale. I progetti, le architetture, Brindisi, Alfeo.
  49. Pellegrino Davide (2015), Sotto il segno del notabilato. Il radicamento territoriale della Democrazia Cristiana in Salento nel dopoguerra, “Contesti”, n. 4, pp. 103-148.
  50. Piretti Maria Serena (2003), La legge truffa. Il fallimento dell’ingegneria politica, Bologna, il Mulino.
  51. Pirro Federico (1983), Il laboratorio di Aldo Moro. Dc, organizzazione del consenso e governo dell’accumulazione in Puglia 1945-1970, Bari, Dedalo.
  52. Pombeni Paolo (1995), La costituente. Un problema storico-politico, Bologna, il Mulino.
  53. Prinzi Daniele (a cura di) (1956), La riforma agraria in Puglia, Lucania e Molise nei primi cinque anni, Bari, Laterza.
  54. Quagliariello Gaetano (2003), La legge elettorale del 1953, Bologna, il Mulino.
  55. Ridolfi Maurizio (2015), Italia a colori. Storia delle passini politiche dalla caduta del fascismo a oggi, Milano, Le Monnier.
  56. Rizzo Maria Marcella (2006), La Puglia. Ricerca storica e territorio (1989-2005), “Memoria e Ricerca”, n. 22, pp. 85-96.
  57. Rossi Mario Giuseppe (1994), Una democrazia a rischio. Politica e conflitto sociale negli anni della guerra fredda, in Barbagallo Francesco (a cura di), Storia dell’Italia repubblicana, vol. I, La costruzione della democrazia. Dalla caduta del fascismo agli anni cinquanta, Torino, Einaudi.
  58. Rossini Giuseppe (a cura di) (1984), De Gasperi e l’età del centrismo (1947-1953), Roma, Cinque Lune.
  59. Sabbatucci Giovanni (2003), Il trasformismo come sistema. Saggio sulla storia politica dell’Italia unita, Roma-Bari, Laterza.
  60. Salvetti Patrizia (1982), La stampa d’organizzazione periodica 1945/1979, in Accornero Aris, Ilardi Massimo (a cura di), Il partito comunista italiano. Strutture e storia dell’organizzazione 1921-1979, Milano, Feltrinelli.
  61. Santarelli Enzo (1996), Storia critica della Repubblica. L’Italia dal 1945 al 1994, Milano, Feltrinelli.
  62. Sapelli Giulio (1996), L’Europa del Sud dopo il 1945. Tradizione e modernità in Portogallo, Spagna, Italia, Grecia e Turchia, Soveria Mannelli, Rubbettino.
  63. Scoppola Pietro (1984), Per una storia del centrismo, in Rossini Giuseppe (a cura di), De Gasperi e l’età del centrismo (1947-1953), Roma, Cinque Lune.
  64. Scoppola Pietro (1997), La repubblica dei partiti. Evoluzione e crisi di un sistema politico 1945-1996, Bologna, il Mulino.
  65. Taverni Barbara (2011), L’Italia divisa. Gli Enti locali tra proporzionale e maggioritario (1946-1956), Soveria Mannelli, Rubbettino.
  66. Totaro Pierluigi (2012), Modernizzazione e potere locale. L’azione politica di Fiorentino Sullo in Irpinia. 1943-1958, Napoli, Cliopress.
  67. Vetta Valerio (2016), Comunicazione politica e consenso elettorale. Il 1948 in Puglia, Bari, Edizioni dal Sud.
  68. Villari Rosario (1977), La crisi del blocco agrario, in De Felice Franco (a cura di), Togliatti e il Mezzogiorno, vol. I, Roma, Editori Riuniti-Istituto Gramsci.

Valerio Vetta, in "ITALIA CONTEMPORANEA" 285/2017, pp. 115-146, DOI:10.3280/IC2017-285005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche