Click here to download

Traiettorie della vita adottiva: età adulta e resilienza?
Journal Title: MINORIGIUSTIZIA 
Author/s: Aubeline Vinay 
Year:  2017 Issue: Language: Italian 
Pages:  9 Pg. 18-26 FullText PDF:  83 KB
DOI:  10.3280/MG2017-004002
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


La resilienza è la capacità di attribuire significato a ciò che è privo di significato, creandone un racconto coerente. Numerosi sono i fattori psicologici che vi contribuiscono ed una recente ricerca ne ha individuati dieci. Nella maggior parte dei casi, l’aver vissuto un abbandono durante l’infanzia appare come un evento privo di senso e si propone come una esperienza di vita che mette un freno al proprio sentimento di esistere. Ne emergono conflitti che mettono in gioco elementi di contraddizione a livello sia emotivo sia cognitivo, difficili da collegare tra loro e da comprendere. Diventa allora necessario attivare capacità di resilienza per creare un equilibrio psicologico soddisfacente. La presente indagine, condotta con 18 giovani adulti dai 20 ai 25 anni ed adottati per via internazionale durante l’infanzia, si è proposta di analizzare l’evoluzione di condotte resilienti e la costruzione di significati, prendendo in esame le competenze narrative, i modelli interni di attaccamento ed i comportamenti riparativi. I casi analizzati mostrano come ciascuno dei protagonisti abbia sviluppato capacità di resilienza in domini diversi, ciascuno a modo proprio.
Keywords: Adozione, attaccamento, età adulta, resilienza.

Aubeline Vinay, in "MINORIGIUSTIZIA" 4/2017, pp. 18-26, DOI:10.3280/MG2017-004002

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content