Click here to download

Ruolo del curatore del minore nei procedimenti di adottabilità: giurisprudenza e nuovi strumenti psicogiuridici
Journal Title: MINORIGIUSTIZIA 
Author/s: Grazia Ofelia Cesaro, Paola Lovati 
Year:  2017 Issue: Language: Italian 
Pages:  8 Pg. 143-150 FullText PDF:  81 KB
DOI:  10.3280/MG2017-004015
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


Secondo la legge e la giurisprudenza di legittimità, il minore, quale parte del procedimento, ha diritto alla rappresentanza e alla difesa tecnica sin dall’inizio. La nomina del difensore spetta al legale rappresentante del minore. Tuttavia, in mancanza, deve essere nominato un difensore d’ufficio. Il ruolo particolarmente delicato del curatore richiede speciali competenze psicologiche oltre che giuridiche, che permettano di valutare a pieno l’interesse del rappresentato. L’acquisizione di tali competenze potrebbe essere facilitata da appropriati strumenti di valutazione psicodiagnostica, del genere di quelli già utilizzati in altri sistemi giudiziari, per esempio negli Usa.
Keywords: Procedimento di adottabilità, rappresentanza e difesa tecnica del minore, curatore speciale del minore, strumenti di valutazione psicodiagnostica dell’interesse del minore.

Grazia Ofelia Cesaro, Paola Lovati, in "MINORIGIUSTIZIA" 4/2017, pp. 143-150, DOI:10.3280/MG2017-004015

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content