Clicca qui per scaricare

Coworking, nuove pratiche di innovazione sociale in ambiente urbano
Titolo Rivista: PRISMA Economia - Società - Lavoro 
Autori/Curatori: Bruna Felici, Marina Penna 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 1-2 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 39-53 Dimensione file:  284 KB
DOI:  10.3280/PRI2017-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 




The article illustrates the results of two surveys on different kinds of coworking and their dissemination in Italy, which were carried out in the years 2017 and 2018. Coworking is part of those social innovation practices that impact on a community as a whole, since while creating new work opportunities or producing new goods and services, it also has beneficial effects in other sectors such as education, welfare and social inclusion. A close relationship has been observed between the development of coworking practices and city change, which requires a description of the urban context where these practices set in, may it be the suburbs or the city centre, or the multi shaped places originated from the post-metropolitan development of Italy. Exploratory researches focused the potential of coworking, as a new model of work organization, and also enabled the investigation of its ways of creating value in relational and social contexts, in personal empowerment processes, and in the new forms of connection within the local communities where it sets in.
Keywords: Coworking, shared work, work organization, sharing community

  1. ANCI, (2016) L’innovazione sociale e i Comuni. Istruzioni per l’uso. Ricerca curata dall’Ufficio studi e ricerche.
  2. Carta M., Lino B., Ronsivalle D., (a cura di) (2016) Recyclical Urbanism. Visioni, paradigmi e progetto per la metamorfosi circolare, Trento-Barcelona, Listlab.
  3. Felici B., Martucci G., Oteri M.G., Penna M., Tatì E., (mar 2017) Coworking CHE?, ENEA
  4. Felici B., Penna M., Tatì E., (gen 2017) Energia, ambiente e innovazione,1, p 16-20
  5. Felici B., Penna M., Coworking: il valore delle relazioni (2018) Energia. Ambiente e Innovazione, 1.
  6. Jacobs J., (1969) Vita e morte delle grandi città, Torino, Einaudi, pp. 11-12.
  7. Montanari F., Mizzau L., (a cura di) (2016) I luoghi dell’innovazione aperta. Modelli di sviluppo territoriale e inclusione sociale, a cura di Quaderni Fondazione G. Brodolini.
  8. Murray R., Caulier Grice J., Mulgan G., (2011) Libro Bianco sull'Innovazione Sociale, The Young Foundation, Nesta e Societing.
  9. Progetto di Ricerca di interesse nazionale 2010-2011 PRIN “Territori post-metropolitani come forme urbane emergenti: le sfide della sostenibilità, abitabilità e governabilità, finanziato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.
  10. Sen A. K., (2000) Lo sviluppo è libertà. Perché non c’è crescita senza democrazia, Mondadori, Milano
  11. Urban@it, (a cura di) (2016) Rapporto sulle città. Metropoli attraverso la crisi, a cura di. Centro nazionale studi politiche urbane, il Mulino.

Bruna Felici, Marina Penna, in "PRISMA Economia - Società - Lavoro" 1-2/2017, pp. 39-53, DOI:10.3280/PRI2017-001004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche