Clicca qui per scaricare

Architetture di formazione: note sull’edilizia scolastica italiana del Novecento
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori:  Federico Deambrosis, Alessandro De Magistris 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: 85 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 103-113 Dimensione file:  2223 KB
DOI:  10.3280/TR2018-085013
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


A dispetto della sua indiscutibile rilevanza per l’architettura del XX secolo, l’edilizia scolastica ricopre a oggi un ruolo davvero marginale nella storiografia architettonica generale. Muovendo da tale rilievo, il saggio riflette sulle interazioni tra tale programma e la cultura progettuale italiana lungo il corso del Novecento, osservando sullo sfondo il dibattito internazionale. Si mira in primo luogo a definire una periodizzazione che sottolinei continuità e discontinuità nel rapporto tra concezioni pedagogiche, apparati normativi e spazi destinati alla scuola, nell’evoluzione tipologica, nel succedersi dei sistemi costruttivi, dei materiali e delle forme. Ma si intende descrivere al contempo la progressiva deriva che ha fatto scivolare la scuola ai margini dell’attenzione, non solo dei progettisti, fino al recente rinnovato interesse dovuto a ragioni per lo più emergenziali.


Keywords: Edilizia scolastica; storia; Italia

  1. Belli G., 1989, a cura di, Adalberto Libera. Opera completa. Milano: Electa. Airoldi R., Guenzi C., 1979, «Ente pubblico, didattica e orientamenti progettuali». Casabella, 447-448: 11-15.
  2. Cattaneo C., 1942, «Relazione tecnica a progetti di scuole tipo». Costruzioni Casabella, 174: 10-19.
  3. Châtelet A.-M., Luc J.-N., Lerch D., 2003, L’école de plein air. Une experience pédagogique et architecturale dans l’Europe du XXe siécle. Open-Air Schools. An Educational and Architectural Venture in Twentieth-Century Europe. Paris: Recherches.
  4. Ciorra P., 1989, Ludovico Quaroni (1911-1987). Opere e progetti. Milano: Electa.
  5. Das neue Frankfurt, 1928, 11-12: «Jugend und Schule».
  6. Di Nallo M., 2014, Un’architettura educatrice. L’edilizia scolastica svizzera negli anni Cinquanta e Sessanta, tesi di dottorato. Politecnico di Torino: Dottorato in storia dell’architettura e dell’urbanistica, XXV ciclo.
  7. Ferlenga A., 2006-2007, «Una piccola scuola lombarda». Casabella, 750-751: 81.
  8. Franchi G., Gallinella V., Michelagnoli S., Ponti G., Selleri R., 1985, a cura di, Una scuola per la riforma: Quindici anni di architettura per la scuola media superiore: 1970/1985. Milano: Unicopli.
  9. Galardi A., 1967, Architettura italiana contemporanea (1955-1965). Milano: Edizioni di Comunità.
  10. Giedion S., 1929, Befreites Wohnen. Zürich, Leipzig: Orell Füssli Verlag.
  11. Gutman M., 2012, «The Chicago Schoolhouse: High School Architecture and Educational Reform, 1856–2006 by Dale Allen Gyure; Das Klassenzimmer vom Ende des 19. Jahrhunderts bis heute / The Classroom:
  12. From the Late 19th Century until the Present Day by Thomas Müller and Romana Schneider; Small Wonder: The Little Red Schoolhouse in History and Memory by Jonathan Zimmerman». JSAH, 71/4: 556-559.
  13. Hirdina H., 1984, Neues bauen, Neues gestalten. Das neue Frankfurt-Die neue Stadt. Eine Zeitschrift zwischen 1926 und 1933. Dresden: Verlag der Kunst.
  14. Maldonado T., 1979, «Architettura per la scuola». Casabella, 447-448: 9.
  15. Marangoni G., 1908, «Artisti contemporanei: Camillo Boito». Emporium, 168: 418-419.
  16. Pedio R., 1959, «‘Brutalismo’ in forma di libertà: il nuovo Istituto Marchiondi a Milano». L’architettura - cronache e storia, 40: 683-684.
  17. Pietrangeli, M., 1990, Scuole contemporanee: dibattito, progetti, realizzazioni, 1970-1989. Firenze: Le Monnier.
  18. Red., 1981, «L’intervento su una scuola del 1936». Abitare, 199: 88-91.
  19. Reichlin B., 2008, «La provincia pedagogica/The Pedagogic Province».
  20. In: Bellasi P., Franciolli M., Piccardi C. (a cura di), Enigma Helvetia. Arti, riti e miti della Svizzera moderna. Mendrisio-Cinisello Balsamo: Mendrisio Academy Press-Silvana Editore, 229-244.
  21. Rogers E., 1953-1954, «L’Italia è assente». Casabella continuità, 199: 111.
  22. Roth A., 1950, The New School. Das neue Schulhaus, La nouvelle école. Zürich: Girsberger.
  23. Secchi L., 1927, Edifici scolastici italiani primari e secondari: norme tecnico-igieniche per lo studio dei progetti. Milano: Hoepli.
  24. Tafuri M., 1964, Ludovico Quaroni e lo sviluppo dell’architettura moderna in Italia. Milano: Edizioni di Comunità.
  25. Tafuri M., 1985, Storia dell’architettura italiana. 1944-1985. Torino: Einaudi.

Federico Deambrosis, Alessandro De Magistris, in "TERRITORIO" 85/2018, pp. 103-113, DOI:10.3280/TR2018-085013

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche