Dal rifiuto al componente l’uso dei rifiuti solidi urbani come materia prima per la realizzazione di prodotti per l’edilizia
Titolo Rivista: ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI 
Autori/Curatori:  Massimo Rossetti, Ida Pecorelli, Dolores Carvajal Caro 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: 122 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 163-176 Dimensione file:  309 KB
DOI:  10.3280/ASUR2018-122009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 

Il tema della riduzione, riutilizzo e riciclo dei rifiuti solidi urbani rappresenta uno degli ambiti di ricerca più importanti e cruciali nell’ambito del contenimento dell’impatto delle attività antropiche sull’ambiente, in particolare nell’ottica dell’Economia Circolare. Il paper intende illustrare la situazione attuale in tema di rifiuti, evidenziando la loro grande potenzialità come materia prima per la produzione di prodotti e componenti per l’edilizia, e riportando alcuni esempi e casi studio di applicazioni.


Keywords: Urban solid waste; Circular Economy; building components; plastic materials; recycling

  1. ARPAV (2016). Rapporto Rifiuti Urbani 2016. Padova: ARPAV – Direzione Generale.
  2. Chanda M. and Roy S.K. (2007). Plastics Technology Handbook. Boca Raton: CRC Press.
  3. Hoornweg D. and Bhada-Tata P. (2012). What a Waste. A Global Review of Solid Waste Management. World Bank, Washington, DC, USA.
  4. Jayaraman K. and Bhattacharya D. (2004). Mechanical performance of wood fibre–waste plastic composite materials. Resources, Conservation and Recycling, 41(4): 307-319.
  5. Commissione Europea. (2008). Direttiva Quadro dei Rifiuti 2008/98/CE. Bruxelles.
  6. ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (2016). Rapporto rifiuti urbani. Roma.
  7. PlasticsEurope – Epro (2016). Plastics – the Facts 2016. An analysis of European plastics production, demand and waste data. Bruxelles.

Massimo Rossetti, Ida Pecorelli, Dolores Carvajal Caro, in "ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI" 122/2018, pp. 163-176, DOI:10.3280/ASUR2018-122009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche