Clicca qui per scaricare

Politica esterna di immigrazione dell’Unione europea e suoi legami con la dimensione interna
Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA) 
Autori/Curatori: Loredana Teodorescu 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  27 P. 73-99 Dimensione file:  251 KB
DOI:  10.3280/CEU2018-002004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La crisi migratoria del 2015 ha rinnovato l’attenzione per la necessità di rafforzare la cooperazione con i Paesi di origine e transito dei flussi migratori. Il legame tra l’ambito degli affari interni e quello della politica estera è emerso così in maniera più evidente, e la dimensione esterna della politica di immigrazione dell’Unione europea ha conosciuto una stagione di rinnovato dinamismo. Tale dinamismo sul versante esterno, che sembra incontrare il favore di tutti gli Stati membri, contrasta tuttavia con la difficoltà dell’Unione di gestire il fenomeno migratorio sul piano interno. Questo lavoro intende approfondire la politica esterna di immigrazione, evidenziando come, pur rappresentando una parte integrante e fondamentale dell’approccio europeo in materia, essa non possa essere considerata sostitutiva di una gestione efficace dei flussi sul versante interno. Difatti la dimensione esterna e quella interna della politica di immigrazione sono strettamente collegate: se è vero che la cooperazione con gli Stati terzi rappresenta un elemento cruciale per la gestione del fenomeno migratorio, è altrettanto vero che questa risulta a sua volta condizionata dall’efficacia della politica europea di immigrazione e da alcune dinamiche del suo sviluppo interno


Loredana Teodorescu, in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 2/2018, pp. 73-99, DOI:10.3280/CEU2018-002004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche