Clicca qui per scaricare

Focus: la diagnosi fra ricerca e sviluppo teorico in psicoanalisi. Ricerca Psicoanalitica, (ISSN 1827-4625, ISSNe 2037-7851) anno XXX, n. 1, 2019 Il PDM-2 e la sua applicazione clinica. Livelli di organizzazione di personalità, stili di funzionamento e loro implicazioni terapeutiche
Titolo Rivista: RICERCA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Laura Bonalume, Paolo Cozzaglio, Stefania Greppo 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  26 P. 11-36 Dimensione file:  249 KB
DOI:  10.3280/RPR2019-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Fedele alla prospettiva "prototipica" della diagnosi di personalità, il PDM-2 si propone come "una tassonomia di persone" piuttosto che "una tassonomia di disturbi", prestando cioè attenzione a "chi è" quella persona e non solo a "cosa ha". Nella prospettiva dell’utilità di questo manuale diagnostico per la formulazione del caso, gli autori propongono tre vignette cliniche che corrispondono alla descrizione dei livelli di gravità nevrotico, borderline e psicotico dei disturbi di personalità. Evidenziano così come per essere adeguatamente usato il PDM-2 presupponga una conoscenza del paziente, un dialogo in atto con il clinico, una rinuncia a un rapido riduzionismo diagnostico. Il valore del PDM-2 è dunque quello di consentire l’espressività soggettiva del paziente e del clinico, senza rinunciare alla ricerca e al linguaggio generale condiviso proprio di ogni strumento diagnostico.


Keywords: Diagnosi, PDM-2, livello nevrotico, livello borderline, livello psicotico

  1. Albasi C. (2009). Psicopatologia e ragionamento clinico. Milano: Raffaello Cortina Editore.
  2. American Psychiatric Association (2013). DSM-5: Manuale Diagnostico e Statistico dei disturbi mentali. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2014.
  3. Blatt S. (2008). Polarities of experience: Relatedness and self-definition in personality development, psychopatology, and the therapeutic process. Washington DC: American Psychological Association.
  4. Bornstein R.F. (2018). From Symptom to Process: Case Formulation, Clinical Utility, and PDM-2. Psychoanalytic Psychology. Advance online publication.
  5. Cozzaglio P. (2014). Psichiatria intersoggettiva. Dalla cura del soggetto al soggetto della cura. Milano: FrancoAngeli Editore.
  6. Cozzaglio P. (2017). Confini borderline. Psicoterapia analitica intersoggettiva dei disturbi di personalità. Milano: FrancoAngeli Editore.
  7. Gunderson J.G. (2015). Il Good Psychiatric Management nel trattamento del disturbo borderline. Milano: EDRA.
  8. Ferrante E. (2011). L’amica geniale. Roma: Edizioni e/o.
  9. Fontana M. (2017). La diagnosi e le sue implicazioni nella clinica psicoanalitica. Roma: Giovanni Fioriti Editore.
  10. Kernberg O.F. (1982). Conference on treating borderline and narcisistic patients, Easthman, MA
  11. Kernberg O. (1984). Disturbi gravi della personalità. Torino: Bollati Boringhieri,1987.
  12. Jaspers K. (1946). Psicopatologia generale. Roma: Il Pensiero Scientifico, 2000.
  13. Lingiardi V., McWilliams N., a cura di (2017). Psycodynamic Diagnostic Manual Second Edition: (PDM-2). New York: Guilford Press (trad.it.: Manuale Diagnostico Psicodinamico, seconda edizione. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2018).
  14. Organizzazione Mondiale della Sanità. (2001). ICD-10: Classificazione statistica internazionale delle malattie e dei problemi sanitari correlati. Roma: Istituto poligrafico e Zecca dello Stato.
  15. Shapiro D. (1989). La personalità nevrotica. Torino: Bollati Boringhieri, 1991.
  16. PDM-2 Task Force (2017). PDM: Manuale diagnostico psicodinamico seconda edizione, tr. it. Cortina, Milano, 2018.
  17. McWilliams N., Shedler J. (2017). Sindromi di personalità. In: Lingiardi V. e McWilliams N., a cura di, Manuale diagnostico psicodinamico, seconda edizione. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2018.
  18. McWilliams N. (1994). La diagnosi psicoanalitica. Roma: Astrolabio,1999.
  19. McWilliams N. (2011). La diagnosi psicoanalitica. Roma: Astrolabio.
  20. Zingarelli N. (2012) Vocabolario della lingua italiana 2012. Modena: Zanichelli.

Laura Bonalume, Paolo Cozzaglio, Stefania Greppo, in "RICERCA PSICOANALITICA" 1/2019, pp. 11-36, DOI:10.3280/RPR2019-001003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche