Signorie rurali nella Sicilia del XII secolo. Le pergamene della chiesa di s. Pietro in Golisano (1140-1185)

Titolo Rivista: ARCHIVIO STORICO PER LA SICILIA ORIENTALE
Autori/Curatori: Antonio Mursia
Anno di pubblicazione: 2018 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 7 P. 24-30 Dimensione file: 146 KB
DOI: 10.3280/ASSO2018-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Un contributo di Giuseppe Petralia sulla «signoria» nella Sicilia normanno-sveva ha posto in evidenza il ritardo degli studi su tale argomento, auspicando la revisione delle indagini pregresse, a partire anzitutto dalla rilettura dei privilegi greci e latini del XII secolo. Sulla scorta di tali indicazioni, l’autore intende presentare nuovi dati sulla «signoria» in Sicilia, esaminando le pergamene della chiesa di s. Pietro di Golisano, il cui edificio sacro, insieme ad ampie pertinenze fondiarie, furono donati da Adelicia Avenell Maccabeo nel 1140 alla cattedrale di Cefalù.

Antonio Mursia, Signorie rurali nella Sicilia del XII secolo. Le pergamene della chiesa di s. Pietro in Golisano (1140-1185) in "ARCHIVIO STORICO PER LA SICILIA ORIENTALE" 2/2018, pp 24-30, DOI: 10.3280/ASSO2018-002002