Clicca qui per scaricare

Il sindacato nell’era digitale, una comunità nel cyberspazio
Titolo Rivista: ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE  
Autori/Curatori: Giorgio Saccoia 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 79-90 Dimensione file:  320 KB
DOI:  10.3280/ES2019-001007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La prossimità fisica, tangibile, visiva, è e sarà sempre il campo di gioco preminente nell’azione sindacale. Mettere insieme e organizzare è il fondamento della forza di un sindacato confederale. Nei tempi e nel tempo. Ma va delineandosi, ogni giorno sempre più velocemente, il bisogno di creare e occupare in rete - cioè ad un livello altro, quello "digitale", sovrapponibile con il livello "reale" - uno spazio, un nuovo spazio sociale, che è il prodotto dello sviluppo di internet e dei suoi riflessi sulle reti sociali che nascono nello spazio digitale. Il cyberspazio. Eppure, il rapporto tra la Cgil, e per traslazione tra le grandi organizzazioni sociali di rappresentanza, e i social media è sempre stato conflittuale. L’individuazione, l’occupazione e la gestione del cyberspazio non è stata, in questi ultimi dieci anni di esplosione del web 2.0, materia di riflessione preminente. Le organizzazioni di rappresentanza, il vasto mondo dei corpi intermedi, ha subito i processi di disintermediazione tecnologica, travolto senza porre adeguati argini. Con grave ritardo arriviamo adesso ad affrontare questi nodi, questo vero e proprio conflitto da dirimere tra la dimensione reale e quella digitale.


Keywords: Capital sociale, esclusione sociale, inclusione sociale, social media, social network

  1. Agcom – Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Servizio economico statistico (2018). Osservatorio sulle comunicazioni, 4 -- .
  2. Franchi M. (2015). Il sindacato al tempo della crisi. Analisi e proposte per un cambiamento necessario. Roma: Ediesse.
  3. Paccagnella L., Vellar A. (2016). Vivere online. Identità, relazioni, conoscenza. Bologna: il Mulino.
  4. Poggi S. (2019). Se il sindacato non impara a comunicare. Jacobin Italia -- .
  5. Riva G. (2010). I social network. Bologna: il Mulino.
  6. Riva G. (2014). Nativi digitali. Crescere e apprendere nel mondo dei nuovi media. Bologna: il Mulino.
  7. Rose F. (2011). The Art of Immersion: How the Digital Generation Is Remaking Hollywood, Madison Avenue, and the Way We Tell Stories. New York: W.W. Norton & Company, Inc. Trad. It. (2013). Immersi nelle storie. Il mestiere di raccontare nell’era di Internet. Torino: Codice.

Giorgio Saccoia, in "ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE " 1/2019, pp. 79-90, DOI:10.3280/ES2019-001007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche