Clicca qui per scaricare

Automanutenzione del patrimonio erp: una prospettiva per la pubblica amministrazione?
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori: Patrizia Di Girolamo , Elena Maranghi 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: 88 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  3 P. 54-56 Dimensione file:  650 KB
DOI:  10.3280/TR2019-088007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Come accelerare la riassegnazione del patrimonio erp sfitto: è questa la domanda che ha guidato il Comune di Milano nella definizione di una procedura sperimentale per l’assegnazione di alloggi pubblici ‘in stato di fatto’. Il bando era rivolto a nuclei familiari inseriti nella graduatoria erp, disponibili a realizzare interventi manutentivi in cambio di uno scomputo sull’affitto. Anche se l’automanutenzione di singoli alloggi implica operazioni di entità più limitata rispetto all’autorecupero di interi fabbricati, cospicuo è l’impegno gestionale richiesto all’attore pubblico. Un impegno che ha portato l’amministrazione a riflettere su come migliorare l’efficacia di queste procedure, da un lato orientandole su gruppi di alloggi per favorire economie di scala nella fase di cantiere, dall’altro supportando la manutenzione continua da parte degli inquilini anche successivamente all’assegnazione.


Keywords: Automanutenzione; alloggi in ‘stato di fatto’; politiche abitative pubbliche

  1. Mapping San Siro, 2015, L’autorecupero della casa. Affrontare il problema della qualità degli alloggi attraverso il coinvolgimento degli abitanti, Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani. Milano: s.e. -- www.mappingsansiro.polimi.it/wp-content/uploads/2014/10/Report-Autorecupero.pdf (ultimo accesso: 2019.01.15).

Patrizia Di Girolamo , Elena Maranghi, in "TERRITORIO" 88/2019, pp. 54-56, DOI:10.3280/TR2019-088007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche