Clicca qui per scaricare

Osservare da est. Cina, memoria (industriale) e paesaggio
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori: Francesca Berni 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: 89 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 76-82 Dimensione file:  438 KB
DOI:  10.3280/TR2019-089009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo contributo propone una riflessione sulla memoria, il paesaggio e il progetto per gli edifici industriali dismessi, muovendo tra il pensiero orientale cinese e quello europeo. L’osservazione da una posizione altra dell’abitare, conduce la riflessione sul rapporto con il tempo, lo spazio e la città. Il testo è occasione per una rinnovata lettura del progetto in contesti con un certo grado di fragilità. La descrizione di un caso di recupero e riuso in Cina delinea la cultura del costruire che lo sostiene, dispiegando il dialogo tra paesaggio e progetto. Obiettivo è dimostrare il ruolo portante del progetto architettonico nella modificazione dello spazio. Progetto come ambito ampio e inclusivo (di competenze e strumenti) in relazione al luogo nel quale esso si insedia.


Keywords: Paesaggio; memoria; movimento

  1. Amos I.T.C., 2016, Il Tao dell’architettura. Milano: Postmedia Books.
  2. Choay F., 1995, L’allegoria del patrimonio, a cura di d’Alfonso E., Valente I. Roma: Officina.
  3. Farinelli F., 2010, Geografia. Un’introduzione ai modelli del mondo. Torino: Einaudi.
  4. Jullien F., 2007, Pensare con la Cina, a cura di Ghilardi M. Milano: Mimesis.
  5. Pamuk O., 2008, La nuova vita. Torino: Einaudi.
  6. Ricoeur P., 2013, La memoria, la storia, l’oblio. Milano: Raffaello Cortina.
  7. Turri E., 2010, Il paesaggio come teatro. Dal territorio vissuto al territorio rappresentato. Venezia: Marsilio.

Francesca Berni, in "TERRITORIO" 89/2019, pp. 76-82, DOI:10.3280/TR2019-089009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche