Clicca qui per scaricare

Professionisti dell’accoglienza in Sicilia. Riflessività e consapevolezza in tema di violenza di prossimità
Titolo Rivista: SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI 
Autori/Curatori: Ignazia Maria Bartholini 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 111-126 Dimensione file:  202 KB
DOI:  10.3280/SISS2019-003008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo descrive i risultati di una ricerca qualitativa, finanziata dalla Comu-nità Europea, finalizzata a conoscere il grado di riconoscimento della violenza di prossimità di cui sono vittima i rifugiati/richiedenti asilo da parte degli operatori che lavorano nel circuito dell’accoglienza nei CAS e negli SPRAR siciliani. La ri-cerca ha previsto la conduzione di 78 interviste a stakeholders. Il tema della vio-lenza di prossimità viene quindi indagato attraverso le testimonianze degli opera-tori intervistati e la pluralità di cause e situazioni che la rendono possibile.


Keywords: Violenza di prossimità; patriarcalismo; vulnerabilità; donne migranti.

  1. Bartholini I.M. (2013). Violenza di prossimità. La vittima, il carnefice, lo spettatore e il “grande occhio”. Milano: FrancoAngeli.
  2. Bartholini I.M. (ed.) (2014). Violenza di genere e percorsi mediterranei. Milano: Guerini e Associati.
  3. Bartholini I.M. (ed.) (2019). Proximity violence in migration times. Milano: FrancoAngeli.
  4. Bracke S. (2016). Bouncing back: Vulnerability and Resistance in Times of Resilience. In: Butler J., Gambetti Z., Sabsay L. (eds.) (2016).
  5. Butler J. (2004). Undoing Gender. Abignton: Routledge
  6. Butler J., Gambetti Z., Sabsay L. (eds.) (2016). Vulnerability in resistance. London: Duke University Press.
  7. Charmaz K. (2014). Constructing Grounded Theory. United Kingdom: Sage Publication.
  8. Deriu F. (2016). Violenza di genere, capacitazione, resilienza ed empowerment: verso un nuovo framework interpretativo. Autonomie locali, n. 3: 2001-2009.
  9. Ferrarotti F. (1981). Storia e storie di vita. Bari: Laterza.
  10. Granovetter M. (1983). The Strength of Weak Ties: A Network Theory Revisited. Sociological Theory, Vol. 1: 201-233.
  11. IOM (2017). Migrant Vulnerability to Human Trafficking and Exploitation: Evidence from the Central and Eastern Mediterranean Migration Routes. Geneva.
  12. Kirby P. (2006). Vulnerability and Violence: the Impact of Globalization. London: Pluto Press.
  13. Nussbaum M.C. (2012). Creare capacità, liberarsi dalla dittatura del Pil. Bologna: il Mulino.
  14. Ortensi L.E. (2019). L’immigrazione in Europa. In: Ventiquattresimo Rapporto sulle migrazioni 2018. Milano: FrancoAngeli.
  15. Peano I. (2013). Opaque Loves: Governance and Escape in the Intimate Sphere of Nigerian Sex Workers. Etnografia e ricerca qualitativa, 3: 359-84.
  16. Pinelli B. (2011). Attraversando il Mediterraneo. Il sistema campo in Italia: violenza e soggettività nelle esperienze delle donne. Lares, 77: 159-180.
  17. Rutter M. (2012). Resilience as a Dynamic Concept. Development and Psycho-pathology, 24: 335-344 (, DOI: 10.1017/S0954579412000028)

Ignazia Maria Bartholini, in "SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI" 3/2019, pp. 111-126, DOI:10.3280/SISS2019-003008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche