Clicca qui per scaricare

Interviste sulla storia contemporanea. Rispondono Frank Bösch, Catherine Coquery-Vidrovitch, Antonio Varsori
Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO 
Autori/Curatori: Laura Ciglioni, Guido Panvini 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  23 P. 163-185 Dimensione file:  299 KB
DOI:  10.3280/MON2019-003005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Da molti anni gli storici dell’età contemporanea, in Italia e all’estero, si stanno interrogando sullo "stato di salute" della disciplina. La proliferazione di nuovi campi di studio, la sempre più marcata specializzazione delle ricerche, la contaminazione con le altre scienze sociali, la formazione di un confronto storiografico "globale", favorito, in parte, dalla diffusione delle tecnologie digitali, il complesso rapporto con il dibattito pubblico, la difficile stagione, in termini sia di risorse che di ruolo, sperimentata dalle scienze umane: sono solo alcuni dei temi che animano la riflessione attorno alla storia contemporanea. In anni recenti un vivace dibattito internazionale sulle prospettive degli studi storici nel nuovo millennio è stato animato da studiosi e istituzioni di ricerca di primo piano. Mondo contemporaneo vuole fornire un contributo a questa discussione, rivolgendosi, attraverso lo strumento dell’intervista, a eminenti storici per un bilancio della storiografia sull’età contemporanea, per riflettere sul ruolo dello storico oggi e sulle sfide che la disciplina affronta nel nostro tempo. In questo fascicolo intervengono su tali temi Frank Bösch, Catherine Coquery-Vidrovitch e Antonio Varsori.


Keywords: Storia contemporanea, scienze umane, interviste, ruolo dello storico, dibattito pubblico, storiografia

Laura Ciglioni, Guido Panvini, in "MONDO CONTEMPORANEO" 3/2019, pp. 163-185, DOI:10.3280/MON2019-003005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche