Clicca qui per scaricare

Un trionfo mai richiesto? Partecipazione politica femminile e rappresentazioni di genere nella stampa locale di Fiume e Susak dopo la Grande guerra
Titolo Rivista: ITALIA CONTEMPORANEA 
Autori/Curatori: Francesca Rolandi 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 293  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  26 P. 73-98 Dimensione file:  250 KB
DOI:  10.3280/IC2020-293003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La Grande guerra sconvolse non solo l’assetto geopolitico di una parte del continente europeo, ma anche le precedenti frontiere di genere e gli equilibri familiari. Le confinanti città di Fiume e di Susak si trovarono a vivere, dopo la fine del conflitto, una lunga transizione caratterizzata da instabilità amministrativa, insicurezza economica e tensioni politiche e nazionali, per poi essere inglobate, rispettivamente, nel Regno d’Italia e nel Regno dei Serbi, Croati e Sloveni. Focalizzandosi sulle fonti disponibili in lingua italiana e croata, l’articolo analizzerà il caso studio di un’area di frontiera per indagare la presenza femminile nella sfera pubblica, mettendo in luce sia la partecipazione politica legata alle diverse forme di suffragio in atto, che il tessuto dell’associazionismo, all’interno di organizzazioni politiche e filantropiche. Inoltre, per tracciare le reazioni al protagonismo femminile, verranno analizzate le rappresentazioni di genere presenti sugli organi di stampa locali, legati in massima parte alle maggiori fazioni politiche in lotta, e quasi esclusivamente dominati da voci maschili.


Keywords: Alto Adriatico, Genere, Primo dopoguerra, Politica, Rappresentazioni



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The request was aborted: Could not create SSL/TLS secure channel.

Francesca Rolandi, in "ITALIA CONTEMPORANEA" 293/2020, pp. 73-98, DOI:10.3280/IC2020-293003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche