Integrazione dei figli e risorse familiari nelle adozioni internazionali

Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori: Gerardo Gallo, Simona Mastroluca, Salvatore Strozza
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 16 P. 67-82 Dimensione file: 156 KB
DOI: 10.3280/MG2020-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Sulla base dei dati del censimento della popolazione del 2011 è stato possibile individuare i bambini e i ragazzi adottati all’estero e metterli a confronto con altre tre categorie di minori residenti: i nati all’estero "ricongiunti" a genitori immigrati, i nati in Italia da genitori immigrati non italiani e i nati in Italia da nativi italiani dalla nascita. I risultati dell’analisi mostrano che il compimento della scuola dell’obbligo da parte dei ragazzi adottivi, per quanto ritardato, risulta diffuso allo stesso livello di quello registrato dagli altri ragazzi italiani. Fondamentale è il ruolo svolto dalle famiglie adottive che si caratterizzano per grado d’istruzione e condizioni economiche nettamente più elevati delle altre coppie con figli.

Gerardo Gallo, Simona Mastroluca, Salvatore Strozza, Integrazione dei figli e risorse familiari nelle adozioni internazionali in "MINORIGIUSTIZIA" 2/2020, pp 67-82, DOI: 10.3280/MG2020-002006