Cittadinanza europea: opportunità e abusi nel diritto internazionale privato della famiglia

Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA)
Autori/Curatori: Giovanna Chiappetta
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 2 Lingua: English
Numero pagine: 30 P. 105-134 Dimensione file: 395 KB
DOI: 10.3280/CEU2020-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il saggio si incentra sulla funzione dell’autonomia negoziale nella regolamentazione degli status e dei rapporti familiari tra componenti il nucleo familiare tipico o atipico. Ciò in quanto il ruolo dell’autonomia negoziale è stato ampliato anche dalla cittadinanza europea intesa dalla Corte di giustizia europea come fonte autonoma di diritti. Tale cittadinanza, che si aggiunge a quella nazionale, ha consentito alla coppia ‘statica’, pur in assenza del carattere transnazionale della situazione familiare, di scegliere la legge e gli strumenti di ordinamenti stranieri da applicare ai rapporti patrimoniali ed esistenziali della comunità di vita. Il saggio si propone di dimostrare come i Regolamenti UE in materia familiare possano applicarsi anche ai cittadini europei ‘statici’, consentendo la scelta di leggi straniere con soluzioni estranee all’ordinamento nazionale, nel rispetto del limite dell’ordine pubblico costituzionale di ciascun Paese membro.

Giovanna Chiappetta, Cittadinanza europea: opportunità e abusi nel diritto internazionale privato della famiglia in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 2/2020, pp 105-134, DOI: 10.3280/CEU2020-002005