Clicca qui per scaricare

The Intersubjective Revolution. Implications for Psychoanalysis and Psychotherapy
Titolo Rivista: SETTING 
Autori/Curatori: Otto Kernberg, Vittorio Gallese, Massimo Ammaniti, Carla Weber 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 44  Lingua: Inglese 
Numero pagine:  9 P. 31-39 Dimensione file:  320 KB
DOI:  10.3280/SET2020-044002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


On the occasion of our 30th anniversary, the Association of Psychoanalytic Studies would like to open a scientific debate on what has been considered a deep paradigmatic transformation, "the intersubjective revolution". We will host the leading exponents of two different disciplines, Otto Kernberg and Vittorio Gallese. They will evaluate the reciprocal implications of the role of the psychoanalyst in the psychotherapeutic relationships and give us a better understanding of the neurosci-entific basis of neurotic and psychotic disorders. Modern day research has allowed us to make a significant improvement in psychoanalytic techniques and to update the traditional different psychotherapeutic methods. For 30 years, the Association of Psychoanalytic Studies has been carrying out an original approach in the treatment of psychoses and neuroses according to the Gaetano Benedetti’s framework. The Congress will collect and develop the constructive views which have been discussed within the International Federation of Psychoanalytic Societies (IFPS). The aim is to highlight the issues that might be raised. The Congress will also make use of the in-sights and progress made by applied research of the participating individual Institu-tions and Schools, of psychoanalysts and psychotherapists. Massimo Ammaniti will deliver a Lectio Magistralis to conclude the Congress.

In occasione del Trentennale, l’Associazione di Studi Psicoanalitici, ospitando gli illustri esponenti di due diverse discipline, Otto Kernberg e Vittorio Gallese, vuole apri-re un confronto scientifico su quella che è stata riconosciuta come una profonda tra-sformazione paradigmatica, la rivoluzione intersoggettiva, per le implicazioni relati-ve alla posizione dello psicoanalista nella relazione terapeutica e per una maggiore comprensione delle basi neuro-fenomenologiche dei disturbi nevrotici e psicotici. Lo stato di avanzamento della ricerca consente oggi di fare un salto di qualità nella tec-nica e di aggiornare le tradizioni di diversi approcci. L’Associazione di Studi Psicoana-litici ha portato avanti in trent’anni di attività un originale orientamento nel tratta-mento delle psicosi e delle nevrosi in base ai fondamenti posti da Gaetano Benedetti. Il Congresso raccoglie e sviluppa in diversi contributi il dialogo interno all’International Federation of Psychoanalytic Societies (IFPS), con l’intento di evi-denziare le questioni che tale proposta solleva. Il Congresso si avvarrà, inoltre, degli approfondimenti e avanzamenti derivanti dalla ricerca applicata delle singole istitu-zioni e scuole coinvolte, degli psicoanalisti e psicoterapeuti partecipanti. I lavori ver-ranno conclusi con la lectio magistralis di Massimo Ammaniti.

Otto Kernberg, Vittorio Gallese, Massimo Ammaniti, Carla Weber, La rivoluzione intersoggettiva. Le implicazioni per la psicoanalisi e la psicoterapia / Breve introduzione in "SETTING" 44/2020, pp. 31-39, DOI:10.3280/SET2020-044002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche