Fuori dal campo: un “Nuovo abitare possibile” per i rom di Cagliari?

Titolo Rivista: RIVISTA GEOGRAFICA ITALIANA
Autori/Curatori: Andrea Corsale, Monica Iorio
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 31 P. 30-60 Dimensione file: 0 KB
DOI: 10.3280/rgioa1-2021oa11650
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Nel contesto delle politiche per il superamento del sistema dei ‘campi rom’, l’articolo analizza le politiche dell’abitare attuate dal Comune di Cagliari nei confronti della comunità rom evacuata dal campo autorizzato che era situato, fin dal 1995, nell’area periurbana della città, e che è stato chiuso nel 2012 per motivi igienico-sanitari. Dallo studio, che ha seguito un approccio qualitativo, emerge che i percorsi di inclusione abitativa e di emancipazione sociale hanno prodotto risultati parziali. Permangono, infatti, criticità legate alla provvisorietà dei progetti messi in campo e alla discordanza che, in diverse occasioni, emerge tra gli obiettivi e gli strumenti individuati da istituzioni pubbliche e operatori privati, nel quadro delle politiche nazionali ed europee, e i progetti di vita delle famiglie rom interessate. Queste ultime chiedono un maggior coinvolgimento nella definizione dei progetti istituzionali per la loro inclusione, in linea con le aspirazioni dei singoli e dei gruppi familiari e nel rispetto della diversità culturale da questirivendicata.

Andrea Corsale, Monica Iorio, Fuori dal campo: un “Nuovo abitare possibile” per i rom di Cagliari? in "RIVISTA GEOGRAFICA ITALIANA" 1/2021, pp 30-60, DOI: 10.3280/rgioa1-2021oa11650