Clicca qui per scaricare

Il corpo come luogo di testimonianza del passato
Titolo Rivista: RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA 
Autori/Curatori: Silvano Secco 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  26 P. 141-166 Dimensione file:  224 KB
DOI:  10.3280/RSF2021-001008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo lavoro cerca di rispondere a due quesiti, il primo riguarda la possibile esistenza di una memoria corporea che precede e prepara le memorie elaborate dal sistema nervoso centrale. Il secondo quesito concerne le modalità attraverso le quali si possono recuperare le memorie corporee. La testimonianza procede dal corpo alla rappresentazione verbale. In tutte le situazioni, normali o traumatiche, sono le immagini a costituire il ponte che collega le memorie del corpo con le memorie della mente. Verrà infine descritta una nuova tecnica che utilizza le immagini del paziente durante il colloquio definita Consulenza psicologica immaginativa.


Keywords: Memoria, immagine, testo, Consulenza psicologica immaginativa, rimembrare, regressione diretta di età.

  1. Damasio A. L’errore di Cartesio. Milano: Adelphi; 1995.
  2. LeDoux JE. Emotion, memory and the brain. Scientific American 1994: 270 (6): 50-57.
  3. Schore AN. La regolazione degli affetti e la riparazione del Sé. Roma: Astrolabio Ubaldini; 2008.
  4. Kellermann NPF. Transmission of Holocaust trauma: An integrative view. Psychiatry: Interpersonal and Biological Processes 2001; 64:256- 267. Hebrew
  5. translation: In Solomon Z, Zeitin J, editors. Childhood in the shadow of the Holocaust. Tel Aviv: HaKibbutz HaMeuchad; 2007.
  6. Merleau-Ponty Il visibile e l’invisibile. Milano: Bompiani; 2009.
  7. Freud S. Introduzione alla psicanalisi. Torino: Bollati Boringhieri; 2012.
  8. Husserl E. Idee per una fenomenologia pura e per una filosofia fenomenologica. Torino: Einaudi; 1965
  9. Proust M. Dalla parte di Swann. Milano: Rizzoli; 2016.
  10. Secco S. Il Doppio. Il nostro gemello invisibile. Chieti: Psiconline; 2006.
  11. Mc Guire W. Lettere tra Freud e Jung. Torino: Boringhieri; 1974.
  12. Davidson JR. The shadow of live: Psichosocial explanation for placenta rituals. Culture, Medicine and Psychiatry 1985; 9: 75-92.
  13. Hadamard J. La psicologia dell’invenzione in campo matematico. Milano: Raffaello Cortina; 1993.
  14. Bachelard G. La poetica dello spazio. Bar: Dedalo; 1975.
  15. Brunelli GF, Terlato F. Ciclicità affettive nella relazione psicoterapeutica Archivio di psicologia neurologia e psichiatria 1997; LVIII: 358-364.
  16. Naik S, Larsen SB, Gomez NC, Alaverdyan K, Sendoel A, Yuan S, Polak L,
  17. Kulukian A, Chai S, Fuchs E. Inflammatory memory sensitizes skin epithelial stem cells to tissue damage. Nature: 2017; 550: 475-480
  18. Strome S, Gaydos L, Wang W. H3K27me and PRC2 transmit a memory of repression across generations and during development. Science 2014; 345(6203): 1515–1518.
  19. He Y, Li Z. Epigenetic environmental memories in plants: establishment, maintenance, and reprogramming.Trends Genet. 2018; 34: 856-866.
  20. Levine P. Trauma e memoria. Roma: Astrolabio; 2018.
  21. Rigo L. Psicoterapia dell’immagine. Milano: FrancoAngeli; 2019.
  22. Desoille R. Il rêve-eveillé dirigé in psicoterapia. Via règia dell’immaginario, Roma: Alpes Italia; 2010.
  23. Virel A. Frétigny R., L’imagerie mentale, introduction à l’onirotherapie, Paris: Editions du Mont-Blanc, 1968.
  24. Virel A. Lambert J.F., Dorkel-Drecq O. La decentrazione. Lecce: L’Immaginale; 1988.
  25. Virel A. Vigilance et coscience. Thèse de doctorat en psychologie. Sorbone Paris ; 1967.
  26. Virel A. Histoire de notre image. Genève: Mont-Blanc; 1965.
  27. Jung C. G. Tipi psicologici, Roma: Newton Compton; 1973.
  28. Maturana U. Varela F. L'albero della conoscenza. Molano: Garzanti; 1987.
  29. Bachelard G. La poetica della reverie. Bari: Dedalo; 1973.
  30. Secco S. Lo psicoterapeuta poietico. Breve studio sull’Immaginario. Brescia: Cavinato Editore; 2017.
  31. Bick E. L’esperienza della pelle nelle prime relazioni oggettuali, Torino: Boringhieri; 1974.
  32. Anzieu D. L’Io pelle, Roma: Borla; 1987.
  33. Kandel E. R. Biology and the future of psychoanalysis. American Journal of Psychiatry 1999; 156: 505-524.
  34. De Saussure F. Corso di linguistica generale, Bari: Laterza; 1967.
  35. Einstein A. Out of My Later Years. Secaucus, New Jersey: The Citadel Press; 1956.
  36. Schilpp PA. Albert Einstein. Philosopher-Scientist. Evanston. Ill.; Northwestern University Press; 1949.
  37. Grandin T. Pensare in immagini. Trento: Erikson; 2010.
  38. Rogers C. La terapia centrata-sul-paziente. Milano: Psyco; 2000. Foucalt M. Discorso e verità nella Grecia antica. Roma: Saggi Donzelli; 1996.
  39. Ogden P, Fisher J. Psicoterapia sensomotoria. Milano: Raffaello Cortina; 2016.
  40. Reddemann L. Psychodynamisch Imaginative Traumatherapie PITT. Das Manual. Ein resilenzoorientiertter. Ansatz in der Psychotraumatologie, Stuttgart: Klett Cotta; 2017.
  41. Bion W. R. Analisi degli schizofrenici e metodo psicoanalitico. Roma: Armando; 1970.
  42. Hillman J. Le storie che Curano. Milano: Cortina Raffaello: 1999.
  43. Secco S. Il Doppio. Il nostro gemello invisibile. Chieti: Psiconline; 2006.
  44. Fonagy P, Target M. Playing with reality: Theory of Mind and the normal development of psychic reality. International Journal of Psychoanalysis 1996; 77:217-233.

Silvano Secco, in "RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA" 1/2021, pp. 141-166, DOI:10.3280/RSF2021-001008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche