Clicca qui per scaricare

Dati preliminari sulla ceramica dal XIII al XVI secolo dagli scavi di Ortigia
Titolo Rivista: ARCHIVIO STORICO PER LA SICILIA ORIENTALE 
Autori/Curatori: Angela Maria Manenti 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 49-57 Dimensione file:  194 KB
DOI:  10.3280/ASSO2020-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Le campagne di scavo condotte dalla Soprintendenza di Siracusa, dirette dal prof. Giuseppe Voza, negli anni tra il 1980 e il 1999, in molti luoghi di Ortigia, spesso in previsione di restauri monumentali e di opere di riqualificazione urbana, hanno portato alla luce, come sempre succede, nella mole di reperti, tanta ceramica, di cui si presenta in questa sede una selezione dal XIII al XVIII secolo almeno. Si conferma in linea di massima la ricchezza e la complessità di una città quale Siracusa in una continuità storico, culturale e soprattutto commerciale.


Keywords: Scavi, commercio, continuità, ceramica importata spagnola

Angela Maria Manenti, in "ARCHIVIO STORICO PER LA SICILIA ORIENTALE" 1/2020, pp. 49-57, DOI:10.3280/ASSO2020-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche