I tanti problemi della transdisciplinarità

Titolo Rivista: PSICOLOGIA DELLA SALUTE
Autori/Curatori: Santo Di Nuovo
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 7 P. 28-34 Dimensione file: 184 KB
DOI: 10.3280/PDS2021-003006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Dopo una discussione sul termine transdisciplinarità, vengono esposti alcuni problemi che si pongono nelle sue applicazioni, specie alla psicologia della salute. I problemi per perve-nire ad un sistema senza confini stabili fra le discipline sono di tipo sia epistemologico che me-todologico, ma anche organizzativi dei protocolli di ricerca-azione e della interazione fra gli attori sociali. Viene presentato un esempio di ricerca transdisciplinare, relativo alla prevenzione della demenza. Questo tipo di ricerca costituisce una sfida per tutte le scienze della salute, e in particolare per la psicologia.

  1. Bernstein J.H. (2015). Transdisciplinarity: A review of its origins, development, and current issues. Journal of Research Practice, 11 (1): 1-20.
  2. Bosio A.C., Graffigna G. e Barello S. (2021). Uno scenario transdisciplinare per la salute: nuovo paradigma per la psicologia e gli psicologi? Psicologia della Salute, 24(2): 17-32. DOI: 10.3280/PDS2021-00200
  3. Bosco P., Ferri R., Salluzzo M.G., Castellano S., Signorelli M., Nicoletti F., Di Nuovo S., Drago F. and Caraci F. (2013). Role of the Transforming-Growth-Factor-1 gene in late-onset Alzheimer’s disease: implications for treatment. Current Genomics, 14: 147-156. DOI: 10.2174/138920291131402000
  4. Caraci F., Castellano S., Salomone S., Drago F., Bosco P. and Di Nuovo S. (2014). Searching for disease-modifying drugs in Alzheimer’s disease: can we combine neuropsychological tools with biological markers? CNS & Neurological Disorders Drug Targets, 13(1): 173-186. DOI: 10.2174/18715273113129990103
  5. Di Nuovo, A., Varrasi S., Lucas A., Conti D., McNamara J. and Soranzo A. (2019). Assessment of Cognitive skills via Human-robot Interaction and Cloud Computing. Journal of Bionic Engineering, 16: 526-539.
  6. Di Nuovo S. (2020). Valutare la qualità di persone, strutture, didattica, ricerca... alla ricerca del kit di sopravvivenza. Giornale Italiano di Psicologia, XLVII(3): 1009-1013. DOI: 10.1421/10008
  7. Di Nuovo S., De Beni R., Borella E., Marková H., Laczó J. and Vyhnálek M. (2020), Cognitive impairment in old age: preventing the shifting from MCI to dementia. European Psychologist – Special Issue: Psychology and Aging, European Perspectives, 25(3): 174-185.
  8. Elliott R. (2000). Hermeneutic Single Case Efficacy Design. Psychotherapy Research, 12(1): 1-22. DOI: 10.1080/71386961
  9. Holmes E.A., O’Connor R.C., Perry V.H., Tracey I., Wessely S., Arseneault L. and Bullmore E. (2020). Multidisciplinary research priorities for the COVID-19 pandemic: a call for action for mental health science. The Lancet Psychiatry, 7 (6): 547-560. DOI: 10.1016/S2215-0366(20)30168-1
  10. Lewin K. (1951). Field theory in social science. New York: Harper (trad. it. Teoria e sperimentazione in psicologia sociale. Bologna: il Mulino 1972).
  11. Mitchell P. (2005). What’s in a name? Multidisciplinary, interdisciplinary and transdisciplinary. Journal of Professional Nursing, 212 (6): 332-334.
  12. Morin E. (1982). Science avec conscience. Paris: Fayard (trad. it. Scienza con coscienza, Milano: FrancoAngeli, 1984).
  13. Morin E. (2019). Les souvenirs viennent à ma rencontre. Paris: Fayard (trad. it. I ricordi mi vengono incontro. Milano: Raffaello Cortina, 2020).
  14. Nicolescu B. (Ed.) (2008). Transdisciplinary: theory and practice. New York: Hampton.
  15. Petersen R.C., Doody R., Kurz A., Mohs R.C., Morris J.C. and Rabins P.V. (2001). Current concepts in Mild Cognitive Impairment. Archives of Neurology, 58(12): 1985-1992.
  16. Piaget J. (Ed.) (1972). L’interdisciplinarité: problèmes d’enseignement et de la recherche dans l’université. Paris: OCDE.

Santo Di Nuovo, I tanti problemi della transdisciplinarità in "PSICOLOGIA DELLA SALUTE" 3/2021, pp 28-34, DOI: 10.3280/PDS2021-003006