Clicca qui per scaricare

Storia della Polizia di Stato in Dura Lex sed Lex
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Raffaele Camposano 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 173  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 523-531 Dimensione file:  221 KB
DOI:  10.3280/SS2021-173005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


I sette contributi che compongono il dossier sono l’esito di un seminario tenutosi presso l’Università degli studi di Milano nell’ambito delle attività del Cepoc (Centro per lo studio delle polizie e del controllo del territorio). In quella occasione si sono discussi quattro volumi di recente pubblicazione (editi tra 2018 e 2019) aventi per oggetto diversi aspetti di storia delle polizie in Italia in età contemporanea, con la partecipazione sia degli autori e curatori dei volumi, sia di studiosi della materia. Ne esce un quadro articolato e problematizzato degli indirizzi secondo i quali in Italia si va consolidando una storiografia dedicata a questi temi, sin qui relativamente trascurati con riferimento all’età contemporanea. Nello stesso tempo si offrono numerosi spunti, utili a stimolare nuove linee di ricerca. In questo contributo l’autore argomenta i motivi alla base del volume a cura di Raffaele Camposano e Fabio Santilli, Dura Lex sed Lex. Storia e rappresentazione della polizia di Stato dal 1852 alla riforma del 1981, offrendone un profilo.


Keywords: polizia, legge, ordine pubblico, pubblica sicurezza, riforma della polizia, poliziotto.

  1. Labanca N. e Di Giorgio M. (a cura di) (2015), Una cultura professionale per la polizia dell’Italia liberale. Antologia del «Manuale del funzionario di sicurezza pubblica e di polizia giudiziaria» (1863-1912), Milano, Edizione Unicopli.
  2. Romita G. (1959), Dalla Monarchia alla Repubblica, Pisa, Nistri-Lischi.

Raffaele Camposano, in "SOCIETÀ E STORIA " 173/2021, pp. 523-531, DOI:10.3280/SS2021-173005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche