Clicca qui per scaricare

Per una polizia nuova: alcune riflessioni a margine di una ricerca
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Michele Di Giorgio 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 173  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 532-538 Dimensione file:  256 KB
DOI:  10.3280/SS2021-173006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


I sette contributi che compongono il dossier sono l’esito di un seminario tenutosi presso l’Università degli studi di Milano nell’ambito delle attività del Cepoc (Centro per lo studio delle polizie e del controllo del territorio). In quella occasione si sono discussi quattro volumi di recente pubblicazione (editi tra 2018 e 2019) aventi per oggetto diversi aspetti di storia delle polizie in Italia in età contemporanea, con la partecipazione sia degli autori e curatori dei volumi, sia di studiosi della materia. Ne esce un quadro articolato e problematizzato degli indirizzi secondo i quali in Italia si va consolidando una storiografia dedicata a questi temi, sin qui relativamente trascurati con riferimento all’età contemporanea. Nello stesso tempo si offrono numerosi gli spunti, anche in chiave utili a stimolare nuove linee di ricerca. In questo contributo l’autore argomenta i motivi alla base del volume, da lui scritto, Per una polizia nuova. Il movimento per la riforma della Pubblica Sicurezza (1969-1981), disegnandone un profilo.


Keywords: polizia, Italia, apparati di sicurezza, pubblica sicurezza, ordine pubblico

  1. Antonielli L. (a cura di) (2006), La polizia in Italia e in Europa: punto sugli studi e prospettive di ricerca, Soveria Mannelli, Rubbettino.
  2. Barrenche O. e Galeano D. (2008), Notas sobre las reformas policiales en la Argentina, siglos XIX y XX, in «Cuadernos de Seguridad», 8, pp. 73-112.
  3. Bellavita G. (1962), Il paese delle cinque polizie, Milano, Edizioni di Comunità.
  4. Berlière J.M. e Lévy R. (2010), Histoire des polices en France. De l’Ancien Régime à nous jours, Paris, Nouveau Monde éditions.
  5. Caimari L. (2016), While the City Sleeps: A History of Pistoleros, Policemen and the Crime Beat in Buenos Aires before Peron, Berkeley, University of California Press.
  6. Camposano R., Santilli, F. (a cura di) (2018), Dura Lex sed Lex. Storia e rappresentazione della Polizia di Stato dal 1852 alla riforma del 1981, Roma, Ufficio Storico della Polizia di Stato.
  7. Carrer F. (2014), La Polizia dello Stato dall’Unità ad oggi, in La Polizia di Stato a trent’anni dalla legge di riforma, a cura di F. Carrer, Milano, FrancoAngeli.
  8. Coco V. (2017), Polizie speciali. Dal fascismo alla Repubblica, Roma-Bari, Laterza.
  9. D’Orsi A. (1972), Il potere repressivo. La polizia. Le forze dell’ordine italiano, Milano, Feltrinelli.
  10. Dammert L. (2019), La crisis de Carabineros: cuando no vemos lo evidente, in K. Araujo (a cura di), Hilos tensados para leer el octubre chileno, Santiago del Chile, Editorial Usach.
  11. Della Porta D. e Reiter, H. (2003), Polizia e protesta. L’ordine pubblico dalla Liberazione ai «no global», Bologna, il Mulino.
  12. Di Fabio L. (2018), Due democrazie una sorveglianza comune. Italia e Repubblica Federale Tedesca nella lotta al terrorismo interno e internazionale (1967-1986), Milano, Mondadori-Le Monnier.
  13. Di Giorgio M. (2019), Per una polizia nuova. Il movimento per la riforma della Pubblica Sicurezza 1969-1981, Roma, Viella.
  14. Dunnage J. (2012), Mussolini’s Policemen. Behaviour, Ideology and Institutional Culture in Representation and Practice, Manchester University Press.
  15. Emsley C. (1996), The English Police. A Political and Social History. Second Edition, London, Routledge.
  16. Emsley C. (a cura di) (2011), The History of Policing, Farnham, Ashgate.
  17. Ferrarotti F. (1976), Come si fabbrica il poliziotto?, in «Ordine Pubblico», 10, p. 3.
  18. Fimiani E. (2020), Dall’altra parte della piazza. Il I reparto Celere a Roma nel 1977, in Il movimento del ‘77. Radici, snodi, luoghi, a cura di M. Galfrè e S. Neri Serneri, Roma, Viella, pp. 293-308.
  19. Gargiulo E. (2015), Ordine pubblico, regole private. Rappresentazioni della folla e prescrizioni comportamentali nei manuali per i Reparti mobili, in «Etnografia e Ricerca qualitativa», 3, pp. 481-511.
  20. Gargiulo E. (2016), Costruire il bravo poliziotto. I manuali di polizia tra il secondo dopoguerra e la metà degli anni Sessanta, in «Zapruder», 41, pp. 104-112.
  21. Gibson M. (2004), Nati per il crimine. Cesare Lombroso e le origini della criminologia biologica, Milano, Bruno Mondadori.
  22. Labanca N. (2004), Per lo studio delle polizie italiane in età contemporanea, in Pagine di storia della polizia italiana. Orientamenti bibliografici, a cura di Pasquale Marchetto e Antonio Mazzei, Rivoli, Neos edizioni.
  23. Labanca N. (2015), Un giornale per la gestione e per la riforma della polizia, in Una cultura professionale per la polizia dell’Italia liberale. Antologia del «Manuale del funzionario di sicurezza pubblica e di polizia giudiziaria» (1863-1912), a cura di N. Labanca, M. Di Giorgio, Milano, Unicopli.
  24. Palidda S. (1999), Polizia Postmoderna. Etnografia del nuovo controllo sociale, Milano, Feltrinelli.
  25. Quintavalli G. (2017), Da sbirro a investigatore. Polizia e investigazione dall’Italia liberale alla Grande Guerra, Udine, Aviani&Aviani Editori.
  26. Reiter H. (1997), I progetti degli alleati per una riforma della polizia in Italia (1943-1947), in «Passato e Presente», XV (1997), 42, pp. 37-64.
  27. Saracini E. (1922), I crepuscoli della polizia. Compendio storico della genesi e delle vicende dell’amministrazione di pubblica sicurezza, Napoli, Siem.
  28. Saracini E. (1925), La XXV riforma della PS, in «Magistrato dell’Ordine», pp. 73-76.
  29. Tosatti G. (2009), Storia del Ministero dell’Interno. Dall’Unità alla regionalizzazione, Bologna, il Mulino.
  30. Vergallo L. (2016), Muffa della città. Criminalità e polizia a Marsiglia e Milano (1900-1967), Milano, Milieu.
  31. Williams K. (2015), Our Enemies in Blue. Police and power in America, Oakland, Ak press.

Michele Di Giorgio, in "SOCIETÀ E STORIA " 173/2021, pp. 532-538, DOI:10.3280/SS2021-173006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche