Click here to download

For a History of Police in the Late Modern Period. Reflections on Two Recent Works
Journal Title: SOCIETÀ E STORIA  
Author/s: Andrea Azzarelli 
Year:  2021 Issue: 173 Language: Italian 
Pages:  10 Pg. 546-555 FullText PDF:  262 KB
DOI:  10.3280/SS2021-173008
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


The seven essays here presented are the outcome of a workshop held at Università degli Studi di Milano within Cepoc’s (Centro per lo studio delle polizie e del controllo del territorio) activities. On that occasion four recently published books (issued in 2018 and 2019) were discussed by their authors and editors together with scholars of the field. The volumes deal with different aspects of the history of the police in the late modern period. What emerges is a multifaceted and problematized outline of the avenues of research that in Italy are leading to a consolidation of a historiographical tradition dealing with the police, a subject, however, not yet very popular with students of the late modern period. At the same time this review offers fresh perspectives that can trigger new research paths. In this article two works are discussed: Michele Di Giorgio, Per una polizia nuova. Il movimento per la riforma della Pubblica Sicurezza (1969-1981), and the volume edited by Raffaele Camposano and Fabio Santilli, Dura lex sed lex. Storia e rappresentazione della Polizia di Stato dal 1852 alla Riforma del 1981.
Keywords: police, representation, Italian history, political institutions, State.

  1. Antonielli L. (2002), Gli uomini della polizia e l’arruolamento, in Id. (a cura di), La polizia in Italia nell’età moderna, Soveria Mannelli, Rubbettino.
  2. Antonielli L. (a cura di) (2006), La polizia in Italia e in Europa: punto sugli studi e prospettive di ricerca, Soveria Mannelli, Rubbettino.
  3. Camposano R. e Santilli F. (a cura di) (2018), Dura lex sed lex. Storia e rappresentazione della Polizia di Stato dal 1852 alla Riforma del 1981, Roma, Ufficio Storico della Polizia di Stato.
  4. Coco V. (2017), Polizie speciali. Dal fascismo alla Repubblica, Bari, Laterza.
  5. Di Fabio L. (2018), Due democrazie, una sorveglianza comune. Italia e Repubblica Federale Tedesca nella lotta al terrorismo interno e internazionale (1967-1986), Firenze, Le Monnier università-Mondadori education.
  6. Di Giorgio M. (2018), Dalla medicina all’investigazione. Il contributo di Salvatore Ottolenghi per la costruzione di un sapere scientifico di polizia, in Una cultura professionale per la polizia dell’Italia liberale e fascista. Antologia degli scritti (1883-1934), a cura di N. Labanca e M. Di Giorgio, Milano, Unicopli, pp. 37-55.
  7. Di Giorgio M. (2019), Per una polizia nuova. Il movimento per la riforma della Pubblica Sicurezza (1969-1981), Roma, Viella.
  8. Labanca N. e Di Giorgio M. (a cura di) (2015), Una cultura professionale per la polizia dell’Italia liberale: antologia del Manuale del funzionario di sicurezza pubblica e di polizia giudiziaria (1863-1912), Milano, Unicopli.
  9. Mori S. (2016), The police and the urban ‘dangerous classes’: the culture and practice of public law and order in Milan after national unity, in «Urban History», n. 43, pp. 266-284.
  10. Napoli P. (2003), Naissance de la police moderne: pouvoir, normes, société, Paris, La Découverte.
  11. Randeraad N. (1997), Autorità in cerca di autonomia. I prefetti nell’Italia liberale, Roma, Ministero per i beni culturali e ambientali, Ufficio centrale per i beni archivistici.
  12. Renisio Y. e Orozco-Espinel C. (2017), La science comme moteur de légitimité au XXe siècle, in «Revue d’histoire des sciences humaines», n. 31, pp. 7-16.
  13. Vergallo L. (2016), Muffa della città. Criminalità e polizia a Marsiglia e Milano (1900-1967), Milano, Milieu Edizioni.

Andrea Azzarelli, For a History of Police in the Late Modern Period. Reflections on Two Recent Works in "SOCIETÀ E STORIA " 173/2021, pp. 546-555, DOI:10.3280/SS2021-173008

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content