Oltre la difesa. Quando gli avvocati di mafia oltrepassano il mandato professionale

Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO
Autori/Curatori: Ombretta Ingrascì
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 26 P. 41-66 Dimensione file: 317 KB
DOI: 10.3280/SD2021-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

  1. —, 2019. The Economic Dimension of Mafias. Social Capital and the ‘Grey Area’. In Felia Allum, Isabelle Clough Marinaro & Rocco Sciarrone (eds.). Italian Mafias Today. Territory, Business and Politics. Cheltenham UK, Northampton, MA: Edward Elgar Publishing.
  2. —, & Luca Storti, 2018. Le mafie nell’economia legale. Scambi, collusioni, azioni di contrasto. Bologna: il Mulino.
  3. Simon, William H., 1998. The Practice of Justice. A Theory of Lawyers’ Ethics. Cambridge, MA: Harvard U.P.
  4. Scott, Marvin B., & Lyman Stanford M., 1968. Accounts. American Sociological Review, 33: 46-62.
  5. Stake, E. Robert, 1995. The Art of Case Study Research. Thousand Oaks, CA, and London: Sage.
  6. Storti, Luca, 2004. Organizzazione a rete e capitale sociale: il caso della mafia. Studi organizzativi, 2-3:161-180.
  7. Thompson, Paul, 2000, The Voice of the Past. Oral History. Oxford: Oxford University Press.
  8. Tranfaglia, Nicola, 1992. Mafia, politica e affari 1943-2000. Roma-Bari: Laterza.
  9. Trujillo, Isabel, 2013. Etica delle professioni legali. Bologna: il Mulino.
  10. Turnaturi, Gabriella, 2012. Vergogna. Metamorfosi di un’emozione. Milano: Feltrinelli.
  11. Alacevich, Franca, Andrea Bellini & Annalisa Tonarelli, 2017. Una professione plurale. Il caso dell’avvocatura fiorentina. Firenze: Firenze University Press.
  12. Arlacchi, Pino, 1983. La mafia imprenditrice. Bologna: il Mulino.
  13. —, & Nando dalla Chiesa, 1987. La palude e la città. Si può sconfiggere la mafia. Milano: Mondadori.
  14. Arnold, Bruce L., & John Hagan, 1992. The Structure of Prosecuted Professional Deviance among Lawyers. American Sociological Review, 57: 771-778.
  15. Bellavia, Enrico, & Salvo Palazzolo, 2004. Voglia di mafia. Roma: Carocci.
  16. Bellini, Andrea, 2014. Gli avvocati e i paradossi della regolazione delle professioni: un esercizio autoriflessivo, Sociologia del lavoro, 135: 91-108.
  17. Bertaux, Daniel, 1999. L’enquête et ses méthodes: le récit de vie. Paris: Armand Colin.
  18. —, 2000. Racconti di vita. La prospettiva etnosociologica. A cura di Rita Bichi, Milano: FrancoAngeli.
  19. Bolzoni, Attilio, & Giuseppe D’Avanzo, 2019. La giustizia è cosa nostra. Palermo: Glifo Edizioni.
  20. Brecker, Roswita, & Monica Massari, 2019. Biography and Society in Transnational Europe and Beyond. An Introduction, Rassegna italiana di sociologia, 1: 3-17. DOI: 10.1423/93557
  21. Braithwaite, John, 1989. Crime, Shame and Reintegration. Cambridge: Cambridge University Press.
  22. Cabras, Federica, & Nando dalla Chiesa, 2019. Rosso mafia. Milano: Bompiani.
  23. Cardano, Mario, 2005. Tecniche di ricerca qualitativa. Percorsi di ricerca nelle scienze sociali. Roma: Carocci.
  24. Carlin, Jerome. 1966. Lawyers' Ethics, A Survey of the New York City Bar. New York: Russel Sage Foundation.
  25. Catino, Maurizio, 2018a. Colletti bianchi e mafie. Le relazioni pericolose nell’economia del Nord Italia. Stato e Mercato, 112: 149-187. DOI: 10.1425/8985
  26. —, 2018b. Fare luce sull’area grigia, Criminalia. Annuario di Scienze penalistiche, 65-103.
  27. —, 2020. Le organizzazioni mafiose. La mano visibile dell’impresa criminale. Bologna: il Mulino.
  28. CENSIS. 2018. Percorsi e scenari dell’avvocatura italiana. Rapporto 2018, Roma.
  29. Commissione Parlamentare Antimafia (CPA), 2018. Relazione conclusiva della XVII Legislatura.
  30. Cottino, Amedeo, 2005. “Disonesto ma non criminale”. La giustizia e i privilegi dei potenti. Roma: Carocci.
  31. Danovi, Remo, 2014. Manuale breve. Ordinamento forense e deontologia. Milano: Giuffrè.
  32. Demazier, Didier, & Claude Dubar, 2014. Dentro le storie. Analizzare le interviste biografiche. Milano: Raffaello Cortina Editore.
  33. D’Alfonso, Stefano, Aldo De Chiara & Gaetano Manfredi, 2018. Mafie e libere professioni. Come riconoscere e contrastare l’area grigia. Roma: Donzelli.
  34. Dalla Chiesa, Nando, 2009. I crimini dei colletti bianchi. Prospettive di ricerca. In Alessandra Dino, Criminalità dei potenti e metodo mafioso. Milano: Mimesis.
  35. —, 2010. La convergenza. Mafia e politica nella seconda Repubblica. Milano: Melampo.
  36. —, 2012. L’impresa mafiosa. Milano: Cavallotti University Press.
  37. —, 2016. Passaggio a Nord. La colonizzazione mafiosa. Torino: Gruppo Abele.
  38. —, & Federica Cabras, 2020. Potere di firma. Etica delle professioni e organizzazioni mafiose, Sociologia del lavoro, 57: 7-32.
  39. Della Bella, Angela, 2016. Il “carcere duro” tra esigenze di prevenzione e tutela dei diritti fondamentali. Presente e futuro del regime detentivo speciale ex art. 41 bis o.p. Milano: Giuffrè.
  40. Di Cagno, Giovanni, & Gioacchino Natoli, 2004. Cosa nostra ieri, oggi, domani: la mafia siciliana nelle parole di chi la combatte e di chi l’ha abbandonata. Bari: Edizioni Dedalo.
  41. Di Lello, Giuseppe, 1994. Giudici. Cinquant’anni di processi di mafia. Palermo: Sellerio.
  42. Di Nicola, Andrea, & Paola Zoffi, 2004. Italian Lawyers and Criminal Clients. Risks and Countermeasures. Crime, Law & Social Change, 42: 201–225.
  43. Dino, Alessandra, 2001. Mutazioni. Etnografia di Cosa nostra. Palermo: La Zisa.
  44. —, (a cura di), 2009. Criminalità dei potenti e metodo mafioso. Milano: Mimesis.
  45. —, 2012. Gli ultimi padrini. Indagine sul governo di Cosa nostra. Roma-Bari: Laterza.
  46. —, 2016. A colloquio con Gaspare Spatuzza. Un racconto di vita, una storia di stragi, Bologna: il Mulino.
  47. —, 2019. Waiting for a New Leader: Eras and Transitions in Cosa nostra. In Felia Allum, Isabella Clough Marinaro & Rocco Sciarrone (eds.). Italian Mafias Today. Territory, Business and Politics. Cheltenham: Elgar.
  48. Donmoyer, Robert, 2000. Generalizability and the Single-Case Study. In Martyn Hammersley & Peter Foster (eds.). Case Study Method. Key Issues, Key Texts. Thousand Oaks, CA, and London: Sage.
  49. Ferrari, Vincenzo, 2004. Diritto e società. Elementi di sociologia del diritto. Roma-Bari: Laterza.
  50. Galati, Maria Letizia, La deontologia del difensore nei processi di criminalità organizzata. In Bartolomeo Romano & Giovanni Tinebra (a cura di), 2013. Il diritto penale della criminalità organizzata. Milano: Giuffrè.
  51. Gambetta, Diego, 1992. La mafia siciliana. Un’industria della protezione privata. Torino: Einaudi.
  52. Ginzburg, Carlo, [1976]2009. Il formaggio e i vermi. Il cosmo di un mugnaio del 500. Torino: Einaudi.
  53. Gottschalk, Petter, 2017. Convenience in White Collar Crime: Introducing a Core Concept. Deviant Behavior, 38: 605-619. DOI: 10.1080/01639625.2016.119758
  54. Green, Gary S., 1990. Occupational Crime. Chicago: Nelson-Hall.
  55. Hammersley, Martyn, Roger Gomm & Peter Foster, 2000. Case Study and Theory. In Roger Gomm, Martyn Hammersley & Peter Foster (eds.). Case Study Method. Key Issues, Key Texts. London: Sage.
  56. Hazard, Geoffrey C., & Angelo Dondi, 2005. Etiche della professione legale. Bologna: il Mulino.
  57. Ingrascì, Ombretta, 2007. Donne d’onore. Storie di mafia al femminile. Milano: Bruno Mondadori.
  58. —, 2013. Confessioni di un padre. Il pentito Emilio Di Giovine racconta la ‘ndrangheta alla figlia. Milano: Melampo.
  59. —, 2018. Le fonti giudiziarie nello studio delle mafie. Riflessioni per un dibattito. Rivista di studi e ricerche sulla criminalità organizzata. 4: 28-40.
  60. —, 2020. Organised Crime’s Lawyers, from Lawful Defence to the ‘Bridge Function’: The Case of the Sicilian Mafia. In Petrus Van Duyne, Dina Siegel, Georgios A. Antonopoulos, Jackie H. Harvey & Klaus Von Lampe (eds.), Criminal Defence in Europe. From Organized Crime to Crime-terror Nexus. Eleven International Publishing, the Netherland.
  61. Licciardi, Gabriele, & Antonino Blando, 2019. I nemici della Repubblica. Mafia e terrorismo 1969-1993. Catania: Villaggio Maori Edizioni.
  62. Lupo, Salvatore, (a cura di Gaetano Savatteri), 2010. Potere criminale. Intervista sulla storia della mafia. Roma-Bari: Laterza.
  63. —,[1996] 2018. Storia della mafia dalle origini ai giorni nostri. Roma: Donzelli.
  64. Mariatti, Cecilia Anna, 2018. “Mafie, professionisti e ordini professionali. Riflessioni e considerazioni su un fenomeno poco dibattuto”, Tesi di Master, Master in analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione, Università di Pisa.
  65. Massari, Monica, 1998. Gli insediamenti mafiosi nelle aree non tradizionali. Quaderni di sociologia, 18: 5-27.
  66. Matza, David, & Gresham Sykes, [1957] 2010. La delinquenza giovanile. Teorie ed analisi. Roma: Armando Editore.
  67. Merenda, Ilaria, & Costantino Visconti, 2019. Metodo mafioso e partecipazione associativa nell’art. 416 bis tra teoria e diritto vivente. Diritto penale contemporaneo. https://archiviodpc.dirittopenaleuomo.org/d/6447-metodo-mafioso-e-partecipazione-associativa-nell-art-416-bis-tra-teoria-e-diritto-vivente (visitato il 25 settembre 2020).
  68. Middleton, David. J., & Michael Levi, 2005. The Role of Solicitors in Facilitating ‘Organized Crime’: Situational Crime Opportunities and their Regulation. Crime, Law and Social Change, 42: 123-161.
  69. —, 2015. Let Sleeping Lawyers Lie: Organized Crime, Lawyers and the Regulation of Legal Services. British Journal of Criminology, 55: 647-668.
  70. Monzini, Paola, 1996. L’estorsione nei sistemi di criminalità organizzata. Quaderni di sociologia, 11: 134-160.
  71. Nelen, Hans, &Francien Lankhorst, 2008. Facilitating Organized Crime: The Role of Lawyers and Notaries. In Dina Siegel e Hans Nelen (eds.), Organized Crime: Culture, Markets and Policies. New York: Springer.
  72. Oliva, Ernesto, & Salvo Palazzolo, 2001. L’altra mafia. Soveria Mannelli: Rubbettino.
  73. Palazzolo, Salvo, & Michele Prestipino, 2007. Il codice Provenzano, Roma-Bari: Laterza.
  74. Pellegrini, Stefania, 2013. Professione giustizia. Giuristi tra etica professionale e responsabilità di ruolo. Padova: Cedam.
  75. —, 2018. L’impresa grigia. Le infiltrazioni mafiose nell’economia legale. Un’analisi sociologico-giuridica. Roma: Ediesse.
  76. Powell, Walter W., & Paul Di Maggio (eds.), 2000. Il neoistituzionalismo nell’analisi organizzativa. Torino: Edizioni di Comunità.
  77. Ruggiero, Vincenzo, 1996. Economie sporche. Torino: Bollati Boringhieri.
  78. —, 2015. Perché i potenti delinquono. Milano: Feltrinelli.
  79. Sciarrone, Rocco, 1998. Il capitale sociale della mafia. Relazioni esterne e controllo del territorio. Quaderni di sociologia, 18: 51-72.
  80. —, 2009. Mafie vecchie e mafie nuove, 2a ed. Roma: Donzelli.
  81. —, (a cura di), 2011. Alleanze nell’ombra. Mafie ed economie locali in Sicilia e nel Mezzogiorno. Roma: Donzelli.
  82. —, (a cura di), 2014. Mafie del Nord. Strategie criminali e contesti locali. Roma: Donzelli.
  83. —, 2016. Complicità trasversali tra mafia ed economia. Servizi, garanzie e regolazione. Stato e Mercato, 3: 353-390. DOI: 10.1425/8508

Ombretta Ingrascì, Oltre la difesa. Quando gli avvocati di mafia oltrepassano il mandato professionale in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 1/2021, pp 41-66, DOI: 10.3280/SD2021-001002