Giuseppe Dematteis e Geografia come immaginazione. Tra piacere della scoperta e ricerca di futuri possibili (2021)
Titolo Rivista: RIVISTA GEOGRAFICA ITALIANA 
Autori/Curatori: FrancoAngeli Journals, Paolo Giaccaria, Cristiano Giorda, Chiara Giubilaro, Vincenzo Guarrasi, Michele Lancione, Sara Luchetta, Andrea Pase 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 4  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  49 P. 143-191 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/rgioa4-2021oa12962
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 

Articolo Open Access
Clicca qui per vederlo.

In occasione della pubblicazione del volume di Giuseppe Dematteis La geografia come immaginazione. Tra piacere della scoperta e ricerca di futuri possibili (Donzelli, 2021), la Rivista ha deciso di ospitare un forum di approfondimento invitando studiose e studiosi di diversa estrazione a riflettere sui contenuti del libro e sull’itinerario personale dell’autore.Il volume raccoglie alcuni articoli di Dematteis, pubblicati tra il 1986 e il 2009, sull’ambiguità della geografia come sguardo in parte scientifico e in parte poetico, conoscenza di ciò che è e immaginazione di ciò che potrebbe essere, disciplina al tempo stesso moderna, pre-moderna e post-moderna, invitando a leggere la terra come un insieme di relazioni. Queste riflessioni interrogano la natura stessa del sapere geografico e chiamano in causa questioni relative al posizionamento e alla ‘utilità’ della disciplina nel dibattito scientifico e pubblico. L’occasione è stata inoltre ritenuta utile per riflettere su come è cambiata la geografia italiana in questi anni, dal punto di vista del percorso di ricerca di uno dei suoi massimi esponenti, il quale ha dedicato a questi temi pagine straordinarie sulle quali si sono formate generazioni di studiosi, geografi e non. Partire, quindi, da ciò che la geografia è, per provare a immaginare quello che potrebbe, dovrebbe o vorrebbe essere.Le studiose e gli studiosi invitati hanno all’unanimità aderito alla richiesta, e quelli che seguono sono i loro interventi


Keywords: ; Geografia democratica; Giuseppe Dematteis; Geografia come immaginazione; educazione geografica; La geografia come letteratura

  1. Calvino I. (1983). Palomar. Torino: Einaudi.
  2. Camanni E. (2018). Il nuovo racconto della montagna. Dislivelli Newsmagazine, 90: 6-7.
  3. Calvino I. (1963). La giornata di uno scrutatore. Torino: Einaudi.
  4. Id. (1972). Le città invisibili. Torino: Einaudi.
  5. Agamben G. (2001). Infanzia e storia. Distruzione dell’esperienza e origine della storia. Nuova edizione accresciuta. Torino: Einaudi.
  6. Ahmed S. (2014). Willful Subjects. Durham, NC: Duke University Press.
  7. Allen J. (2011). Topological twists. Power’s shifting geographies. Dialogues in Human Geography, 1(3): 283-298. , DOI: 10.1177/2043820611421546
  8. Allen J., Massey D., Sarre P., a cura di (1999). Human Geography Today. Cambridge: Polity Press.
  9. Anderson B. (2010). Preemption, Precaution, Preparedness: Anticipatory Action and Future Geographies. Progress in Human Geography, 34(6): 777-98. , DOI: 10.1177/0309132510362600
  10. Bagliani M., Pietta A., Bonati S. (2019). Il cambiamento climatico in prospettiva geografica. Aspetti fisici, impatti, politiche. Bologna: Il Mulino.
  11. Bagnasco A. (1977). Tre Italie. La problematica territoriale dello sviluppo italiano. Bologna: Il Mulino.
  12. Bauman Z. (2004). Vite di scarto. Bari-Roma: Laterza.
  13. Benjamin W. (2007). I “passages” di Parigi. Torino: Einaudi
  14. Bettelheim B. (1977). Il mondo incantato. Uso, importanza e significati psicoanalitici delle fiabe. Milano: Feltrinelli.
  15. Brevini F. (2013). Montagne in letteratura. In: Audisio A., Pastore A., a cura di, CAI 150: 1863-2013: il libro. Vol. 1. Torino: Museo Nazionale della Montagna “Duca degli Abruzzi”.
  16. Brosseau M. (1995). The city in textual form: Manhattan Transfer’s New York. Ecumene, 2: 89-114. , DOI: 10.1177/147447409500200105
  17. Canigiani F., Carazzi M., Grottanelli E., a cura di (1981). L’ inchiesta sul terreno in geografia. Torino: Giappichelli.
  18. Celata F. (2021). Intorno a Geografia democratica. Fra Marx e Foucault, l’Italia e l’Ammerica. In: Cevasco Celata F., Amato F., Bonazzi A., de Spuches G., Memoli M., Sistu G., Zilli S. (2019). Public geographies: per una geografia felicemente inutile, ma socialmente e politicamente rilevante. Rivista geografica italiana, 126. 127-131. , DOI: 10.3280/RGI2019-002006.
  19. Cevasco R., Gemignani C.A., Poli D., Rossi L., a cura di, Il pensiero critico fra geografia e scienza del territorio. Scritti su Massimo Quaini. Firenze: Firenze University Press.
  20. Chakrabarty D. (2021). The Climate of History in a Planetary Age. Chicago: University of Chicago Press.
  21. Chatwin B. (1988). Le vie dei canti. Milano: Adelphi.
  22. Clement G. (2016). Manifesto del Terzo paesaggio. Macerata: Quodlibet.
  23. Clima G. (2017). Continua a camminare. Milano: Feltrinelli.
  24. Coppola P., a cura di (1997). Geografia politica delle regioni italiane. Torino: Einaudi.
  25. Cosgrove D., Jackson P. (1987). New Directions in Cultural Geography. Area, 19(2): 95-101. , DOI: 10.1111/area.12287
  26. Dardel E. (1986). L‘uomo e la terra. Natura della realta geografica. Ed. it. a cura di C. Copeta. Milano: Unicopli.
  27. De Saint-Exupery A. (1939). Terre des hommes. Paris: Gallimard.
  28. Id. (1943). Le Petit Prince. Paris: Gallimard.
  29. dell’Agnese E. (2008). Geo-Graphing: Writing Worlds. In: Cox K.R., Low M., Robinson J., a cura di, The SAGE Handbook of Political Geography. London: SAGE.
  30. Della Dora V. (2019). La montagna. Natura e cultura. Torino: Einaudi.
  31. Dematteis G. (1980). Tra Foucault e Herodote c’e di mezzo Marx. Herodote/Italia, nn. 2-3: 9-13
  32. Id. (1980). La risposta dei geografi ai problemi di conoscenza posti dallo sviluppo della societa italiana. In: Corna Pellegrini G., Brusa C., a cura di, La ricerca geografica in Italia 1960-1980. Varese: Ask Edizioni, 483-489.
  33. Id.. (1985). Le metafore della terra. La geografia umana tra mito e scienza. Milano: Feltrinelli.
  34. Id. (1995). Progetto implicito. Il contributo della geografia umana alle scienze del territorio.
  35. Milano: FrancoAngeli.
  36. Id. (2001). L’esperienza del GRAM: primi passi verso una geografia dei sistemi territoriali
  37. locali. In: Stanzione L., a cura di, Le vie interne allo sviluppo del Mezzogiorno, Napoli:
  38. Istituto Universitario Orientale – Dipartimento di Scienze sociali, 157-66.
  39. Id. (2007). Come fare ricerca? L’insegnamento di Anna. In: Dansero E. et al., a cura
  40. di, Geografia, societa, politica. La ricerca in geografia come impegno sociale. Milano:
  41. FrancoAngeli.
  42. Id. (2016). La città ha bisogno della montagna. La montagna ha diritto alla città. Scienze Del Territorio, 4, 10-17. , DOI: 10.13128/Scienze_Territorio-19410
  43. Id. (2021). Geografia come immaginazione. Tra piacere della scoperta e ricerca di futuri possibili. Roma: Donzelli.
  44. Fall J., Minca C. (2013). Not a geography of what doesn’t exist, but a counter-geography of what does. Rereading Giuseppe Dematteis’ “Le Metafore della Terra”. Progress in Human Geography, 37: 542-563. , DOI: 10.1177/0309132512463622.
  45. Farinelli F. (1987). Recensione a: Giuseppe Dematteis, “Le metafore della terra: la geografia umana tra mito e scienza”. Rivista geografica italiana, 94: 211-214.
  46. Foucault M. (2016). Abnormal. Lectures at the College de France 1974-1975. London and New York: Verso.
  47. Foucault M. (2013). Mal fare, dir vero. Funzione della confessione nella giustizia. Torino:
  48. Einaudi.
  49. Gentili D. (2002). Topografie politiche. Macerata: Quodlibet.
  50. Geografia Democratica (1979). L’ inchiesta sul terreno in geografia, a cura di Canigiani F., Carazzi M. e Grottanelli F. Torino: Giappichelli.
  51. Ghosh A. (2016). La grande cecità. Il cambiamento climatico e l’impensabile. Milano: Neri Pozza.
  52. Giaccaria P., Minca C. (2012). Geografie della soglia. In: Ponzi M., Gentili D., a cura di, Soglie. Per una nuova teoria dello spazio. Sesto San Giovanni: Mimesis.
  53. Gibbons A. (2018). City of Segregation. 100 Years of Struggle for Housing in Los Angeles. London-New York: Verso.
  54. Gilmore R.W. (2007). Golden Gulag. 1st ed. University of California Press. www.jstor.org/stable/10.1525/j.ctt5hjht8
  55. Guattari F. (1995). Chaosmosis. An Ethico-Aesthetic Paradigm. Indianapolis: Indiana University Press.
  56. Governa F. (2014). Tra geografia e politiche. Ripensare lo sviluppo locale. Roma: Donzelli.
  57. Guarrasi V. (2011). La nazione plurale. Nazione e narrazione. In: Ricci A., a cura di, Geografie dell’Italia molteplice. Roma: Societa Geografica Italiana.
  58. Hall S. (2006). Politiche del quotidiano: culture, identita e senso comune. Milano: Il Saggiatore
  59. Hartman S. (2018). The Anarchy of Colored Girls Assembled in a Riotous Manner. South Atlantic Quarterly, 117(3): 465-90. , DOI: 10.1215/00382876-6942093
  60. Harvey D. (2007). Breve storia del neoliberismo. Milano: Il Saggiatore.
  61. Hillman J. (1999). Politica della bellezza. Bergamo: Moretti & Vitali.
  62. Id., Ventura M. (2005). Cent’anni di psicanalisi. E il mondo va sempre peggio. Milano: Rizzoli.
  63. Hooks b. (1990). Marginality as site of resistance. In: Ferguson R., ed., Out There: Marginalization and Contemporary Cultures. Cambridge MA: MIT Press.
  64. Kapoor I. (2018). Psychoanalysis and the GlObal. Lincoln & London: University of Nebraska Press.
  65. Katz C. (1994). Playing the Field: Questions of Fieldwork in Geography. The Professional Geographer, 46(1): 67-72. , DOI: 10.1111/j.0033-0124.1994.00067.x
  66. Lancione M. (2019). Weird Exoskeletons: Propositional Politics and the Making of Home in Underground Bucharest. International Journal of Urban and Regional Research, 43(3): 535-50. , DOI: 10.1111/1468-2427.12787
  67. Id. (2020). Radical Housing: On the Politics of Dwelling as Difference. International Journal of Housing Policy, 20(2): 273-89. , DOI: 10.1080/19491247.2019.1611121
  68. Lando F., a cura di (1993). Fatto e finzione. Geografia e letteratura. Milano: Etaslibri.
  69. Latour B. (2005). Reassembling the social. Oxford: Oxford University Press.
  70. Id. (2020). La sfida di Gaia. Il nuovo regime climatico. Roma: Meltemi.
  71. Lingiardi V. (2017). Mindscapes. Psiche nel paesaggio. Milano: Raffaello Cortina.
  72. Lorde A. (1984). Sister Outsider. Milton Keynes: Penguin Random House.
  73. Mahon E.J. (2020). Rensal il Leprosso. Una favola psicoanalitica. Padova: Bette Edizioni.
  74. Massey D. (1993). Power Geometry and a Progressive Sense of Place. In: Mapping the Futures: Local Cultures, Global Change, edited by J. Bird, B. Curtis, T. Putnam, G. Robertson, and L. Tickner. London: Routledge.
  75. Id. (2005). For Space. London: SAGE Publications.
  76. Minca C. (2008). Tra cosmopolis e nazione. Rivista Geografica Italiana, 115(4): 459-481.
  77. Nash J.C. (2019). Black Feminism Reimagined. After Intersectionality. Durham and London: Duke University Press.
  78. Oswin N. (2010). The Modern Model Family at Home in Singapore: A Queer Geography. Transactions of the Institute of British Geographers, 35(2): 256-68. , DOI: 10.1111/j.1475- 5661.2009.00379.x
  79. Peake L., Koleth E., Tanyildiz G.S., Reddy N.R., and darren p./dp, eds. (2021). A Feminist Urban Theory for Our Time. Rethinking Social Reproduction and the Urban. Oxford: Wiley-Blackwell.
  80. Raffestin C. (1980). Pour une geographie du pouvoir. Lione: ENS Editions.
  81. Rose G. (1997). ‘Situating Knowledges: Positionality, Reflexivities and Other Tactics’. Progress in Human Geography, 21: 305-20. , DOI: 10.1191/030913297673302122
  82. Roy A. (2019). Racial Banishment. In: Keywords in Radical Geography: Antipode at 50th. New York: Wiley-Blackwell.
  83. Id. (2020). “The Shadow of Her Wings”: Respectability Politics and the Self-Narration of Geography. Dialogues in Human Geography, 10(1): 19-22. , DOI: 10.1177/2043820619898899
  84. Rossi U., Salone C. (2013). Politiche per il territorio (guardando all’Europa). Rapporto 2013 della Societa Geografica Italiana. Roma: Societa geografica italiana.
  85. Rossler M. (2016). Applied Geography and Area Research in Nazi Society: Central Place Theory and Planning, 1933-1945. In: Giaccaria P., Minca C., a cura di, Hitler’s Geographies. Chicago: University of Chicago Press.
  86. Sayer A. (1984). Method in social science: a realist approach. London: Hutchinson.
  87. Shabazz R. (2015). Spatializing Blackness: Architectures of Confinement and Black Masculinity in Chicago. Chicago: University of Illinois Press.
  88. Schulz B. (2001), Le botteghe color cannella. Tutti i racconti, i saggi e i disegni. Torino: Einaudi.
  89. Simone, A. (2016). Urbanity and Generic Blackness. Theory, Culture & Society, 33
  90. (7-8): 183-203. , DOI: 10.1177/0263276416636203
  91. Id., Lancione M. (Forthcoming). From Dwelling in Liminalities to Thinking beyond Inhabitation. EPD: Society & Space.
  92. Tagliapietra A. (2013). Per una mitologia critica. La favola della realta e la realta della favola. H-ermes, J. Comm. 1-1: 25-46.
  93. Vallerani F. (2013). Italia desnuda. Percorsi di resistenza nel Paese del cemento. Milano: Unicopli.
  94. Zanzotto A. (2007). Eterna riabilitazione da un trauma di cui s’ ignora la natura. Roma:
  95. Nottetempo.
  96. Zinato E. (2015). Letteratura come storiografia? Mappe e figure della mutazione italiana.
  97. Macerata: Quodlibet.

FrancoAngeli Journals, Paolo Giaccaria, Cristiano Giorda, Chiara Giubilaro, Vincenzo Guarrasi, Michele Lancione, Sara Luchetta, Andrea Pase, in "RIVISTA GEOGRAFICA ITALIANA" 4/2021, pp. 143-191, DOI:10.3280/rgioa4-2021oa12962

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche