Il tempo della speranza

Titolo Rivista: QUADERNI DI GESTALT
Autori/Curatori: Elisa Baragetti, Elena Palmero
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 12 P. 59-70 Dimensione file: 246 KB
DOI: 10.3280/GEST2021-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

  1. Borgna E. (2005). L’attesa e la speranza. Milano: Feltrinelli.
  2. Erikson E. H. (1968). Identity: Youth and Crisis. New York, NY: Norton (trad. it.: Gioventù e crisi d’identità. Roma: Armando, 1992).
  3. Francesetti G. (2014). Dalla sintomatologia individuale ai campi psicopatologici. Verso una prospettiva di campo sulla sofferenza clinica. Quaderni di Gestalt, XXVII, 2: 31-56. DOI: 10.3280/GEST2014-002003
  4. Galimberti U. (2007). L’ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani. Milano: Feltrinelli.
  5. Healy T. (2006). Le dinamiche della speranza: aspetti interpersonali. In: Rulla L.M., a cura di, Antropologia della vocazione cristiana 3. Aspetti interpersonali. Bologna: EDB.
  6. Meissner W.W. (1987). Life and Faith. Psychological Perspectives on Religious Experience. Washington D.C.: Georgetown University Press.
  7. Orange D. (2018). Il custode del mio altro. Risorse per una svolta etica in psicoterapia. Quaderni di Gestalt, XXXI, 2: 23-38. DOI: 10.3280/GEST2018-00200
  8. Pack M. (2007). The concept of Hope in Gestalt Therapy: its usefulness for ameliorating vicarious traumatization. Gestalt Journal of Australia and New Zealand, 3, 2: 59-71.
  9. Perls F.S., Hefferline R.F, Goodman P. (1997). Teoria e pratica della Terapia Della Gestalt. Vitalità e accrescimento nella personalità umana. Roma: Astrolabio.
  10. Ricardi F. (2018). La paura e la Speranza. Riflessioni On line-4.
  11. Snyder C.R., Parenteau S.C., Shorey H.S., Kahle K.E., Berg C. (2002). Hope as the Underlying Process in the Psychotherapeutic Change Process. Internation Gestalt Journal, 25, 2: 11-29.
  12. Spagnuolo Lobb M. (2011). Il now-for-next in psicoterapia. La Psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna. Milano: FrancoAngeli.
  13. Spagnuolo Lobb M. (2012). Lo sviluppo polifonico dei domini. Quaderni di Gestalt, XXV, 2: 31-65. DOI: 10.3280/GEST2012-00200
  14. Spagnuolo Lobb M. (2014). Le esperienze depressive in psicoterapia della Gestalt. Quaderni di Gestalt, XXVII, 2: 57-79. DOI: 10.3280/GEST2014-00200
  15. Spagnuolo Lobb M. (2015). Il sé come contatto. Il contatto come sé. Un contributo all’esperienza dello sfondo secondo la teoria del sé della psicoterapia della Gestalt. Quaderni di Gestalt, XXVIII, 2: 25-56. DOI: 10.3280/GEST2015-00200
  16. Spagnuolo Lobb M. (2017). La conoscenza relazionale estetica del campo. Per uno sviluppo del concetto di consapevolezza in psicoterapia della Gestalt e nella clinica contemporanea. Quaderni di Gestalt, XXX, 1: 17-33. DOI: 10.3280/GEST2017-00100
  17. Vázquez Bandín C. (2014). Perdita e lutto. A volte, la mancanza di una sola persona rende deserto tutto il mondo. In: Francesetti G., Gecele M., Roubal J., a cura di, La psicoterapia della Gestalt nella pratica clinica. Dalla psicopatologia all'estetica del contatto. Milano: FrancoAngeli, pp. 329-350.

Elisa Baragetti, Elena Palmero, Il tempo della speranza in "QUADERNI DI GESTALT" 2/2021, pp 59-70, DOI: 10.3280/GEST2021-002005