Clicca qui per scaricare

Rilevazione del gap tra DRG price e internal cost: implicazioni di case-mix accounting
Titolo Rivista: MANAGEMENT CONTROL 
Autori/Curatori: Cristiana Cattaneo, Gaia Bassani 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 13-31 Dimensione file:  310 KB
DOI:  10.3280/MACO2017-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 




In recent years, national and international studies analyse issues related to the consumption of resources, efficiency and appropriate costs in health care. In this framework, the Diagnosis Related Groups (DRGs) system and its implication for case mix, management accounting systems and processes in hospitals still requires research. This study has two objectives. The primary purpose is to investigate the gap between DRGs price and the internal cost for the hospital. The focus on the nursing care and non clinical services is due to the increasing relevance of the health and social care domain and non clinical services as well. Secondly, we want to investigate the opportunity to implement, especially at the national level, accounting case mix systems. The analysis in a hospital in northern Italy provides some results and insights in both directions.
Keywords: DRG, case mix accounting, cost, hospital.

  1. Alesani D., Barbieri M., Lega F., Villa S. (2006), Gli impatti delle innovazioni dei modelli logistico-organizzativi in ospedale: spunti da tre esperienze aziendali pilota, in Anessi Pessina E., Cantù E. (a cura di), L’aziendalizzazione della sanità in Italia, Rapporto OASI 2006, Milano, Egea.
  2. Balakrishnan R., Eldenburg L., Krishnan R., Soderstrom N. (2010), The influence of institutional constraints on outsourcing, Journal of Accounting Research, 48, pp. 767-794.
  3. Briani S., Cortesi E. (2007), L’ospedale per intensità di cure: aspetti teorici e problemi aperti, Igiene e Sanità Pubblica, 63, pp. 577-586.
  4. Brusconi M., Marsilio M. (2007), La gestione centralizzata degli approvvigionamenti nei sistemi sanitari regionali, in Anessi Pessina E., Cantù E. (a cura di), L’aziendalizzazione della sanità in Italia, Rapporto OASI 2007, Milano, Egea.
  5. Busse R., Schreyögg J., Smith P.C. (2006), Editorial: Hospital case payment systems in Europe, Health Care Management Science, 9, pp. 211-213.
  6. Callea G., Torbica A., Tarricone R. (2014), Impatto del sistema di finanziamento a DRG sull’innovazione tecnologica in sanità. Il caso italiano, Mecosan, 89, pp. 31-47., DOI: 10.3280/MESA2014-089003
  7. Caselli R., Lomuto C., Pisani E. (1999), Valorizzazione dei processi di assistenza ospedaliera classificati in DRGs, Mecosan, 29, pp. 93-100.
  8. Ciarrapico A.M., Gandini R. (2001), I vantaggi economici per il Sistema sanitario nazionale di utilizzare specifici Drg per le procedure di Radiologia interventistica, Mecosan, 40, pp. 91-110.
  9. Colaiacomo E., Colasanto A. D., Console G., Nardulli P., Milella P., Digiuseppe F., Lerario A.M. (2005), Analisi della variabilità dei costi dell’assistenza: il caso della spesa per farmaci e presidi nel Drg 410, Mecosan, 55, pp. 87-96.
  10. Covaleski M.A., Dirsmith M.W., Michelman J.E. (1993), An institutional theory perspective on the DRG framework, case mix-accounting systems and health-care organizations, Accounting, Organizations and Society, 18, 1, pp. 65-80., DOI: 10.1016/0361-3682(93)90025-2
  11. Degli Esposti G., Rimondi M., Virgilio G., Ugolini C. (1996), Matrici di mobilità per DRGs: analisi descrittiva ed applicazioni per la programmazione e le politiche sanitarie regionali, Mecosan, 19, pp. 53-62.
  12. Del Bene L., Ceccarelli R. (2016), Il contributo del Sistema Informativo alla gestione logistica dei materiali. Un caso studio nel settore sanitario, Management Control, 1, pp. 149-172., DOI: 10.3280/MACO2016-001009
  13. Exchaquet N., Zublin L. (1971), Study of nursing services in Switzerland. Experimental phase 1971-1972, Krankenpfl, 64, 5, pp. 200.
  14. Fetter R.B., Shin Y., Freeman J.L., Averill R.F., Thompson J.D. (1980), Case mix definition by Diagnosis-Related Groups, Medical Care, 18, 2 supplement, pp. 1-53.
  15. Fishman P.A., Hornbrook M.C., Meenan R.T., Goodman M.J. (2004), Opportunities and challenges for measuring cost, quality, and clinical effectiveness in health care, Medical Care Research and Review, 61, 3 supplement, pp. 124s-143s., DOI: 10.1177/1077558704267512
  16. Hill N.T. (2000), Adoption of costing systems in US hospitals: An event history analysis 1980-1990, Journal of Accounting and Public Policy, 19, pp. 41-71., DOI: 10.1016/S0278-4254(99)00013-7
  17. Järvinen J. (2009), Shifting NPM agendas and management accountants’ occupational identities, Accounting, Auditing & Accountability Journal, 22, 8, pp. 1187-1210., DOI: 10.1108/09513570910999283
  18. Langiano, T. (1999), DRG: strategie, valutazione, monitoraggio, Il pensiero scientifico editore.
  19. Lehtonen T. (2007), DRG-based perspective pricing and case-mix accounting – Exploring the mechanisms of successful implementation, Management Accounting Research, 18, pp. 367-395.
  20. Leotta A., Ruggeri D. (2012), I cambiamenti nei sistemi di misurazione e valutazione manage-riale nelle aziende ospedaliere universitarie come contesti multi-stakeholder: proposizioni teoriche ed evidenze empiriche, Management Control, 3, pp. 63-86., DOI: 10.3280/MACO2012-003004
  21. L.R. 23 del 11 agosto 2015, Evoluzione del sistema sociosanitario lombardo: modifiche al titolo I e al titolo II della L.R. 33 del 30 dicembre 2009
  22. Lucchelli M., Candela C., Bolognesi A., Zoppei G. (1993), Il controllo di gestione in ambito ospedaliero. Due applicazioni all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, Mecosan, 7, pp. 62-71.
  23. Marchi L., Bertei M. (2016), Performance Audit in the Public Sector. What is the contribution to the Performance Management?, Management Control, 3, pp. 49-63., DOI: 10.3280/MACO2016-003004
  24. Nannei C. (2007), La congruità delle tariffe Drg: un caso aperto, Mecosan, 62, pp. 151-170.
  25. Nardi R, Arienti V., Nozzoli C., Mazzone A. (2012), Organizzazione dell’ospedale per intensità di cure: gli errori da evitare, Italian Journal of Medicine, 6, 1, pp. 1-13.
  26. OECD (2002), Measuring up: improving health system performance in OECD countries. Paris, OECD.
  27. Orlandi W., Duca E., Pioppo M. (2006), L’ospedale per aree di intensità di cura omogenee e di assistenza multispecialistica: l’esperienza dell’Azienda usl n. 3 dell’Umbria, Organizzazione Sanitaria, 4, pp. 35-40.
  28. Preston A.M., Chua W.-F., Neu, D. (1997), The diagnosis-related group-prospective payment system and the problem of the government of rationing health care for the elderly, Accounting, Organizations and Society, 22, 2, pp. 147-164.
  29. Rebba V. (1996), Tariffe ROD e regolamentazione della qualità delle prestazioni ospedaliere, Mecosan, 19, pp. 86-97.
  30. Ridolfi L. (2014), La continuità assistenziale: un processo in continua evoluzione, Welfare oggi, 19, 6, pp. 31-39.
  31. Russo R. (2000), Profili di cura e profili assistenziali: obiettivi e metodologia, Politiche sanitarie, 1, 4, pp. 182-195.
  32. Vecchiato T. (2000), L’atto di indirizzo e coordinamento sull’integrazione sociosanitaria, Politiche e servizi, 4, pp. 7-28.



  1. Domenico Nicolò, Giuseppe Valenza, Il reporting per segmenti nei settori del trasporto pubblico locale e della cura della salute. Esperienze a confronto in MANAGEMENT CONTROL 1/2020 pp. 35, DOI: 10.3280/MACO2020-001003
  2. Lino Cinquini, Cristina Campanale, Flavio Del Bianco, Chiara Oppi, Un modello di performance management per mitigare il problema dell'ambiguità nell'organizzazione della prevenzione collettiva: il caso della Regione Friuli-Venezia Giulia in MECOSAN 117/2021 pp. 77, DOI: 10.3280/MESA2021-117005

Cristiana Cattaneo, Gaia Bassani, in "MANAGEMENT CONTROL" 2/2017, pp. 13-31, DOI:10.3280/MACO2017-002002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche