Clicca qui per scaricare

Diffusione periferica e concentrazioni. La dinamica insediativa dei residenti stranieri a Bologna e Milano
Titolo Rivista: MONDI MIGRANTI 
Autori/Curatori: Maurizio Bergamaschi, Luca Daconto, Maria Grazia Montesano 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 151-168 Dimensione file:  302 KB
DOI:  10.3280/MM2021-002009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo analizza la dinamica localizzativa di medio-periodo (2001-2018) della popolazione residente straniera a Bologna e Milano. L’obiettivo è comprendere gli elementi in comune, le specificità e le trasformazioni dei modelli residenziali dei cittadini stranieri nei due contesti urbani Sud-europei. L’analisi statistica e spaziale dei più recenti dati amministrativi conferma l’assenza di fenomeni di segregazione urbana ed evidenzia la tendenza alla diffusione territoriale della presenza straniera e la crescente configurazione periferica delle aree con concentrazione. Le specifici-tà dei due casi suggeriscono inoltre la rilevanza dei fattori locali per comprendere i processi di insediamento degli stranieri. Dopo una sintetica rassegna della letteratura, sono presentati i risultati dell’analisi diacronica e, infine, viene messo in eviden-za il contributo che lo studio fornisce al dibattito sui modelli insediativi delle popolazioni straniere nei contesti urbani Sud-europei.


Keywords: modelli residenziali; stranieri; segregazione; periferizzazione; Bologna, Milano.

  1. Ambrosini M. (2011). Sociologia delle migrazioni. Bologna: il Mulino.
  2. Apparicio P., Martori J.C., Pearson A.L., Fournier E. e Apparicio D. (2014). An Open-Source Software for Calculating Indices of Urban Residential Segregation. Social Science Computer Review, 32, I: 117-128;, DOI: 10.1177/089 4439313504539.
  3. Arapoglou V. (2009). Immigration, Segregation and Urban Development in Athens: the Relevance of the Debate for Southern European Metropolises. The Greek Review of Social Research, 121, 121: 11-38;, DOI: 10.12681/grsr.9567.
  4. Augustoni A. e Alietti A., a cura di (2015). Territori e pratiche di convivenza interetnica. Milano: FrancoAngeli.
  5. Balbo M., a cura di (2015). Migrazioni e piccoli comuni. Milano: FrancoAngeli.
  6. Barbagli M. e Pisati M. (2013). Segregazione residenziale. In: Haddock S.V., a cura di, Questioni urbane. Caratteri e problemi della città contemporanea. Bologna: il Mulino.
  7. Barbagli M. e Pisati M. (2012). Dentro e fuori le mura. Città e gruppi sociali dal 1400 a oggi. Bologna: il Mulino.
  8. Bell W. (1954). A Probability Model for the Measurement of Ecological Segregation. Social Forces, 32: 357-364;, DOI: 10.2307/2574118.
  9. Bergamaschi M. (2012). Distribuzione territoriale e modelli insediativi della popolazione straniera a Bologna. Sociologia Urbana e Rurale, 99: 117-133;, DOI: 10.3280/SUR2012-099010.
  10. Bergamaschi M. e Montesano M.G. (2020). Presenza straniera in città e spazi insediativi. In: Pieretti G., Castrignanò M., Bergamaschi M., a cura di, Bologna. Policentrismo urbano e processi sociali emergenti. Soveria Mannelli: Rubbettino.
  11. Bergamaschi M. e Piro V. (2018). Processi di territorializzazione e flussi migratori. Pensare le migrazioni in prospettiva territoriale. Sociologia Urbana e Rurale, 117: 7-18;, DOI: 10.3280/SUR2018-117001
  12. Borja J. e Castells M. (2002). La città globale. Sviluppo e contraddizioni delle metropoli nel terzo millenio. Novara: De Agostini.
  13. Borruso G. (2008). GIS e analisi spaziale dei fenomeni immigratori. Metodi e casi di studio. Semestrale di studi e ricerche di geografia, 2: 169-185.
  14. Castles S. e Miller M.J. (2012). L’era delle migrazioni. Popoli in movimento nel mondo contemporaneo. Bologna: Odoya.
  15. Cattacin S. (2006). Why not “ghettos”? The governance of migration in the splintering city. Willy Brandt Series of Working Papers in International Migration, Migration and Ethnic Relations, 6, 2; -- http://archive-ouverte.unige.ch/unige:40795, consultato il 15 marzo 2020.
  16. Costarelli I. e Mugnano S. (2017). Un’analisi della condizione abitativa degli stranieri a Roma e Milano. Fuori Luogo, 2: 71-89.
  17. Dematteis M., Di Gioia A. e Membretti A., a cura di (2018). Montanari per forza. Rifugiati e richiedenti asilo nella montagna italiana. Milano: FrancoAngeli.
  18. Esping-Andersen G. (1990). The three worlds of welfare capitalism. Cambridge: Harvard University Press.
  19. Halbwachs M. (1930). Chicago. Morfologia sociale e migrazioni, a cura di M. Bergamaschi. Roma: Armando, 2008.
  20. Isard W. (1960). Methods of regional analysis: An introduction to regional science. Cambridge, MA: The MIT Press.
  21. Marcuse P. (1997). The Enclave, the Citadel, and the Ghetto: What has changed in the Post-Fordist U.S. City?. Urban Affairs Review, 33: 228-264;, DOI: 10.1177/107808749703300206
  22. Massey D. e Denton N. (1993). American Apartheid: Segregation and the Making of the Underclass. Cambridge: Harvard University Press.
  23. Massey D. e Denton N. (1988). The Dimensions of Residential Segregation. Social Forces, 67: 281-315;, DOI: 10.2307/2579183.
  24. Mela A. (2006). Sociologia della città. Roma: Carrocci.
  25. Mugnano S. e Costarelli I. (2018). Residential patterns of immigrants: trends and transformations in Milan. Mondi Migranti, 1: 27-48;, DOI: 10.3280/MM2018-001002.
  26. Musterd S. (2005). Social and ethnic segregation in Europe: Levels, causes and effects. Journal of Urban Affairs, 23, 3: 331-348;
  27. Musterd S. e Van Kempen R. (2009). Segregation and Housing of Minority Ethnic Groups in Western European Cities. Tijdschrift voor Economische en Sociale Geografie, 100: 559-566;, DOI: 10.1111/j.1467-9663.2009.00558.x.
  28. Oberti M. e Préteceille E. (2017). La segregazione urbana. Roma: Aracne.
  29. Pacchi C. e Ranci C. (2017). White Flight a Milano. La segregazione sociale ed etnica nelle scuole dell’obbligo. Milano: FrancoAngeli.
  30. Park R.E., McKenzie R.D. and Burgess E. (1925). The City: Suggestions for the Study of Human Nature in the Urban Environment. Chicago: University of Chicago Press (trad. it: La città. Torino: Einaudi, 1999).
  31. Petrillo A. (2018). La periferia nuova. Diseguaglianza, spazi, città. Milano: FrancoAngeli.
  32. Petrillo A. e Tosi A. (2013). Introduzione. Migranti in città: scorci della situazione italiana. Mondi Migranti, 2: 25-31;, DOI: 10.3280/MM2013-002002
  33. Petsimeris P., a cura di (1991). Le trasformazioni sociali dello spazio urbano. Verso una geografia della città europea. Bologna: Patron.
  34. Poulsen M., Johnson R. e Forrest J. (2002). Plural cities and ethnic enclaves: Introducing a measurement procedure for comparative study. International Journal of Urban and Regional Research, 26: 229-243;, DOI: 10.1111/1468-2427.00377.
  35. Santangelo F., Gasperoni G. e Mantovani D. (2018). Interstizi scolastici: la prossimità residenza-scuola fra gli alunni di origine immigrata a Bologna. Sociologia Urbana e Rurale, 117: 98-116;, DOI: 10.3280/SUR2018-117006
  36. Torre A. e Avallone G. (2016). Dalla città ostile alla città bene comune. I migranti di fronte alla crisi dell’abitare in Italia. Archivio di Studi Urbani e Regionali, 115: 51-74;, DOI: 10.3280/ASUR2016-115003
  37. Van Kempen R. e Murie A. (2009). The New Divided City: Changing Patterns in European Cities. Tijdschrift voor Economische en Sociale Geografie, 100: 377-398;, DOI: 10.1111/j.1467-9663.2009.00548.x
  38. Wilson W.J. (1987). The Truly Disadvantaged: the Inner City, the Underclass and Public Policy. Chicago: University of Chicago Press.
  39. Wolff K. B. (2018). Segregation. In: Ritzer G. and Rojek C., eds., The Blackwell Encyclopedia of Sociology. London: John Wiley & Sons.
  40. Zajczyk F., a cura di (2003). La povertà a Milano. Distribuzione territoriale, servizi sociali e problema abitativo. Milano: FrancoAngeli.

Maurizio Bergamaschi, Luca Daconto, Maria Grazia Montesano, in "MONDI MIGRANTI" 2/2021, pp. 151-168, DOI:10.3280/MM2021-002009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche