10 tesi sull’università

Titolo Rivista: TERRITORIO
Autori/Curatori: Gabriele Pasqui
Anno di pubblicazione: 2017 Fascicolo: 82 Lingua: English
Numero pagine: 8 P. 7-14 Dimensione file: 805 KB
DOI: 10.3280/TR2017-082001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La tesi sostenuta dal saggio è la seguente: il tema dell’università e del suo senso, di fronte ai cambiamenti radicali delle forme economiche, sociali e culturali di produzione e riproduzione dei saperi, dovrebbe essere al centro dell’attenzione di una pluralità di programmi di ricerca interdisciplinare. Questa domanda sul senso dovrebbe concentrare l’attenzione sui processi formativi e sui discorsi e disegni che li caratterizzano. Questo approccio attento alle pratiche in azione permette anche di riflettere sulle nuove forme della domanda sociale che si rivolge all’accademia. Su questo sfondo vanno interpretati i difficili rapporti tra l’università e i ‘poteri invisibili’, i condizionamenti economici e sociali entro i quali prendono corpo i mutamenti delle condizioni materiali e simboliche della formazione universitaria

  1. Alesina A., R. Giavazzi, 2008, Goodbye Europa. Cronache di un declino economico e politico. Milano: Rizzoli.
  2. Bateson G., 2000, Steps to an Ecology of Mind. Chicago: Chicago U.P.
  3. Cognetti F., 2013, «La third mission dell’università. Lo spazio di soglia tra città e accademia». Territorio, 66: 18-22. DOI: 10.3280/TR2013-066003
  4. Derrida J., 1967, De la grammatologie. Paris: Edition de Minuit.
  5. Derrida J., 2001, L’Université sans condition. Paris: Galilée. (trad. it. Derrida J., Rovatti P.A., 2002, L’università senza condizioni. Milano: Cortina).
  6. Eco U., 2013, Perché le università? http://temi.repubblica.it/micromega-online/perche-le-universita/ (ultimo accesso 23/02/2017).
  7. GIZMO, 2016, Backstage. L’architettura come lavoro concreto. Milano: FrancoAngeli.
  8. Granata E., Pacchi C., 2009, «È possibile riformare le scuole di architettura in Italia?». Territorio, 49: 153-165. DOI: 10.3280/TR2009-049023
  9. Hirschman A.O., 1995, A Propensity to Self-Subversion. Cambridge, Mass.: Harvard U.P.
  10. Perotti R., 2008, L’università truccata. Torino: Einaudi. DOI: 10.1424/29397
  11. Pivato S., 2015, Ai limiti della docenza. Piccola antropologia del professore universitario. Roma: Donzelli.
  12. Regini M., 2009, a cura di, Malata e denigrata. L’università italiana a confronto con l’Europa. Roma: Donzelli.
  13. Simone R., 1993, L’università dei tre tradimenti. Un dossier ancora aperto. Bari-Roma: Laterza.
  14. Sini C., 2010, Da parte a parte. Apologia del relativo. Pisa: Edizioni ets.
  15. Sini C., 2016, Inizio. Milano: Jaca Book.
  16. Viesti G., 2015, a cura di, Nuovi scenari. Una indagine sulle Università del Nord e del Sud. Fondazione res.
  17. Zanelli E., 2013, L’idea di università. Orizzonti storici, vicoli ciechi e ipotesi di rinnovamento. Torino: Bollati Boringhieri.

Gabriele Pasqui, 10 tesi sull’università in "TERRITORIO" 82/2017, pp 7-14, DOI: 10.3280/TR2017-082001