Clicca qui per scaricare

La violenza di coppia nella collusione ossessiva
Titolo Rivista: INTERAZIONI 
Autori/Curatori:  Carles Pérez Testor 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 24-34 Dimensione file:  544 KB
DOI:  10.3280/INT2010-002003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La violenza di coppia nella collusione ossessiva, di Carles Perez Testor Presenteremo varie situazione di aggressione e violenza partendo da alcune vignette cliniche estratte da sedute di psicoterapia psicoanalitica di coppia. Partendo da queste situazioni, esploreremo il tipo di collusione predominante (Dicks, 1967), che si declina nell’identificazione proiettiva che sorge tra i due membri della coppia. Intendiamo per collusione (da co-ludere o giocare in due), quell’accordo inconscio che determina un rapporto complementare, in cui ciascuno sviluppa parti di se stesso di cui l’altro ha bisogno e rinuncia a parti che proietta sul coniuge. L’ipotesi del nostro lavoro è che, qualunque sia la coppia che vive delle situazioni di aggressione e/o di violenza, sarà nella collusione ossessiva (Perez-Testor, 2006) che la violenza farà la sua apparizione con più virulenza. Questa collusione si fonda su rapporti di controllo reciproco, di provocazione ambivalente e di dipendenza inseparabile. La collusione ossessiva ci permette di comprendere perché queste coppie hanno tante difficoltà a introdurre dei cambiamenti nella loro relazione, perpetuando un funzionamento distruttivo e trasmettendo di generazione in generazione una modalità relazionale patologica. Concluderemo il nostro lavoro attraverso delle proposizioni tecniche che serviranno ad approcciare e trattare questo tipo di situazioni.


Keywords: Collusione ossessiva, trasmissione generazionale, identificazione proiettiva.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Carles Pérez Testor, in "INTERAZIONI" 2/2010, pp. 24-34, DOI:10.3280/INT2010-002003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche