FOR


FOR
Ricerche e strumenti per la formazione
4 issues per year , ISSN 1828-1966 , ISSNe 1972-506X
Printed issue price (also old issues): € 22,50
E-book issue price (also old issues): € 19,50

Subscription fees 2020
Institutional subscriber, companies:
Print (VAT included): Italy € 93,00;Other countries € 150,50;
Online only (VAT excluded):  € 101,50;

Info about  print subscription     Info about  online licence

Universities:
online (current + back issue, perpetual access, plus licence )
Info online licence

Personal subscriber:
Print: € 82,00 (Italy); Print: € 133,50 (Other countries); Online only: € 71,00 ; 
Info about subscription  Info about Info Soci AIS

Subscribe here


Research and Tools. Published by AIF (Italian Association of Professional Trainers)
FOR is aimed at vocational training professionals working in corporations and organizations (private, public, non-profit), counselling societies, educational centres, schools, universities or freelance. The journal stems from the experience of AIF, Italy's oldest (it was created in 1975) and largest) association of vocational training professionals.

FOR is organised in three Sections:

- Studies and Research

- Experiences

- Associative life

Focus: every issue offers its readers a single research theme - co-edited by various authors - dedicated to a ground-breaking subject;
Articles offer readers a thorough overview of issues related to learning processes, organizational strategies and personal development:

- Learning theories

- Research, field studies, trends;

- Needs analysis and training opportunities;

- Planning of training events;

- Scheduling and coordinating of training programmes;

- Class management;

- Results assessment;

- Quality assessment systems planning;

- Learning process analysis;

- Dissemination and knowledge transfer of learning systems.

FOR is a useful tool for all professionals working in the education sector: researchers, educational programme planners, project managers, product managers, educational programme coordinators, course tutors, professional trainers, programme directors, programme evaluators, quality managers and directors of centres, business schools and master programmes. In addition, FOR can help educational science students and young professionals improve their teaching and self-training skills. Most papers contain useful tips for professionals who act as part-time trainers in the corporations they work for. The journal can also help supervisors involved in the training of newly hired employees by helping them find out about and teach best practices, standards and techniques.

General Editor: Maurizio Milan
Project coordination: Beatrice Lomaglio, Claudia Massa

Contacts: AIF - Associazione Italiana Formatori Via Giovanni Pierluigi da Palestrina, 10 20124 Milano Email segreterianazionale@associazioneitalianaformatori.it - Sito: www.associazioneitalianaformatori.it - Phone (+39) 02.48013201 - Fax (+39) 02.48195756

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

The circulation of the magazine is aimed at enhancing the impact towards all education professionals, whether they operate within corporations and organizations (private, public, non-profit), or in consulting companies, organizations and centers training, colleges and universities, or as a freelance.



Articolo gratuito Free PDF Articolo a pagamento Pay per view access Acquista il fascicolo in e-book Issue available as e-book


Issue 34/35/1997 


Augusto Vino, Sapere pratico all’opera. Il mestiere del consulente/ formatore
Sergio Vistarini, Il sistema di formazione continua in Italia: un quadro senza cornice
Piergiorgio Reggio, Sviluppo di competenze cognitive e formazione degli adulti. Il contributo di Reuven Feuerstein
Andrea Castiello d’Antonio, Formazione manageriale: rievocazione dei contenuti e apprendimento in una popolazione di funzionari bancari di differente livello di potenziale
Andrea Montefusco, Possibilità della comunicazione e comunicazione dei possibili
Massimo Daviddi, La formazione come agire poetico: analisi e riflessioni sul piano formativo del Comune di Varese
Daniela Maria Franzoni, Il settimo cappello


Issue 33/1997 


Felice Paolo Arcuri, Carla Chiara Santarsiero, Nuove vie per la formazione
Claudio G. Cortese, Mentoring e formazione
Massimiliano Santoro, L’antropologo in azienda
Luigi Spadarotto, Metafora e formazione
Ettore Fagiuoli, L’infinito intrattenimento
Franco Bochicchio, Ricominciamo da tre


Table of contents

2020   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000   1999   1998   1997   1996   1995   1994  


More over
AIF – Associazione italiana formatori
Chi siamo/La carta dei valori
Eventi
Scuola interna
Delegazioni regionali

Responsabile: Pier Luigi Amietta
Professione formazione è il titolo ideale di questa collana oltreché del suo primo fortunato (per l’apprezzamento dei lettori) volume; così come accompagnare e contribuire allo sviluppo della professione formazione ne rappresenta la mission, usando un termine caro agli esperti di organizzazione.
Il formatore a cui ci riferiamo prevalentemente, e che l’Aif rappresenta validamente, è «l’esperto di apprendimento degli adulti che lavorano nelle organizzazioni». Popolazione oggi allo stesso tempo «consistente» ed «emergente», protagonista di una delle più interessanti esperienze nell’intero mondo dell’education. Consistente perché c’è già una solida professionalità fatta di sistemi multidisciplinari, di conoscenze, di metodologie e strumenti, d’identità professionale positivamente vissuta, di funzione e ruolo diffusamente riconosciuti come determinanti nel mondo del lavoro. Emergente perché il suo sviluppo continua ad essere rapido e già presenta nuove sfide: basti pensare da una parte alla crucialità dell’aggiornamento permanente nelle ricche società moderne caratterizzate da rapidissimo livello di cambiamento e dall’altra alla crucialità che l’istruzione, anche degli adulti, avrà nella soluzione di problemi quali il progresso dei paesi oggi meno economicamente progrediti, l’approccio alla gestione delle grandi migrazioni internazionali, la conversione professionale e culturale di gruppi sociali…
Sezione 1. Le competenze della formazione
Sezione 2. Metodi, strumenti e buone pratiche