Peer Reviewed Journal



Submit a paper
TERRITORIO
4 issues per year , ISSN 1825-8689 , ISSNe 2239-6330
Printed issue price (also old issues): € 19,50
E-book issue price (also old issues): € 17,00

Subscription fees 2019
Institutional subscriber, companies:
Print (VAT included): Italy € 75,50;Other countries € 103,50;
Online only (VAT excluded):  € 83,50;

Info about  print subscription     Info about  online licence

Universities:
online (current + back issue, perpetual access, plus licence )
Info online licence

Personal subscriber:
Print: € 66,50 (Italy); Print: € 91,00 (Other countries); Online only: € 56,50 ; 
Info about subscription  

Subscribe here


Territorio within the DIAP communication project
The rich series of articles, essays and reports present in the contents of the collection already available on the Diap website ( www.diap.polimi.it ) and soon to be also consultable in the Planum database of journals ( www.planum.net ), clearly illustrate its history.
The journal Territorio now has a long history. Since 1988 it has accompanied the various stages in the life of the department. It has adapted over the years to best interpret internal and external conditions but has always maintained a basic continuity. This history is clearly illustrated in the rich series of articles, essays and reports present in the collection already available on the DIAP website ( www.diap.polimi.it ) and soon to be consultable in the Planum database of journals ( www.planum.net ).
While Territorio has its own academic identity, it also aspires to a broader readership, an audience of people outside of the university who work in urban and regional planning and governance. Decisions have been made concerning the journal's management structure and editorial processes, in order to maintain its high quality, broaden its readership, and build a national and international communication network. The journal now has a deputy director to provide the continuous attention required by a complex publication. Francesco Infussi holds this position assisted by various management bodies, each with its own complementary duties.
These bodies include a renewed departmental Publishing Committee, as well as an International Academic Committee and an Academic Editorial Staff. The Publishing Committee is responsible for the department's communication strategies and sets policies for the different initiatives (journal, books, website) and the way many specific events (conventions, seminars, workshops, etc.) are publicised. One important aspect of this new management is that Territorio has been incorporated into a communication project which makes use of other media, starting with a website (with an academic editor Rossella Salerno), which will replace the current site and give ample space to the various activities of lecturers, research fellows and doctorate students. The creation of a strong International Academic Committee, consisting of colleagues from different disciplinary and geographical areas and belonging to prestigious universities with which the polytechnic co-operates on a permanent basis, provides the opportunity for discussions over a range of subjects and for co-operation at a high level. Another decision related to the policy of internationalising the Diap included the introduction of a double blind review of the articles published and of the abstracts in English. It also seemed indispensible in this respect to create a large team of researchers to undertake academic editorial work alongside the traditional editorial staff.

General Editor: Gabriele Pasqui Associate Editor: Bertrando Bonfantini International scientific board: Werner Bätzing (Universität Erlangen-Nurnberg, Germany); Marc Bonneville (Université Lumière Lyon 2, France); Peter C. Bosselmann (University of California-Berkeley, Usa); Ingrid Breckner (Hafen City Universität, Germany); Mario Carpo (Ecole Nationale Supérieure, Paris La Villette, France); Jo Coenen (TU Delft, The Netherlands); Charlotte Harris (Kingston University, London, UK); Nuno Portas (Universitade do Porto, Portogallo); Frederick Steiner (University of Texas at Austin, Usa); Ferran Sagarra Trias (Etsab, Barcelona, Spain); Lu Yongyi (Caup, Shanghai, Cina) Editorial scientific board:Paola Briata, Maria Antonietta Clerici, Francesca Cognetti, Giuliana Costa, Giovanna D’Amia, Andrea Di Franco, Pierfranco Galliani, Laura Montedoro, Eugenio Morello, Orsina Simona Pierini, Luigi Spinelli, Daniele Villa

Technical Editorial:Cristina Bergo. La corrispondenza alla direzione e alla redazione va indirizzata presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, via Bonardi 3, 20133 Milano (mail: rivista-territorio@polimi.it)

La Rivista utilizza una procedura di referaggio doppiamente cieco (double blind peer review process), i revisori sono scelti in base alla specifica competenza. L’articolo verrà inviato in forma anonima per evitare possibili influenze dovute al nome dell’autore. La redazione può decidere di non sottoporre ad alcun referee l’articolo perché giudicato non pertinente o non rigoroso né rispondente a standard scientifici adeguati. I giudizi dei referee saranno inviati all’autore anche in caso di risposta negativa.

Giandomenico Amendola, Università degli Studi di Firenze Ileana Apostol, Eth di Zurigo Andrea Arcidiacono, Politecnico di Milano Francesca Artioli, Sciences Po di Parigi Cristina Bianchetti, Politecnico di Torino Stefano Bocchi, Università degli Studi di Milano Luciano Bolzoni, Architetto Bertrando Bonfantini, Politecnico di Milano Paolo Bossi, Politecnico di Milano Gianluca Brunori, Università degli Studi di Pisa Paolo Ceccarelli, Università degli Studi di Ferrara Graziella Leyla Ciagà, Politecnico di Milano Lorenzo Ciapetti, Antares, Bologna Luigi Cocchiarella, Politecnico di Milano Dario Costi, Università degli Studi di Parma Valerio Cutini, Università degli Studi di Pisa Alessandro De Magistris, Politecnico di Milano Paolo Di Biagi, Università degli Studi di Trieste Andrea Di Giovanni, Politecnico di Milano Remo Dorigati, Politecnico di Milano Valeria Fedeli, Politecnico di Milano Alberto Ferlenga, Università Iuav di Venezia Marica Forni, Politecnico di Milano Mario Fumagalli, Politecnico di Milano Patrizia Gabellini, Politecnico di Milano Carlo Gasparrini, Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’ Francesco Gastaldi, Università Iuav di Venezia Chito Guala, Università degli Studi di Torino Francesco Karrer, Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’ Arturo Lanzani, Politecnico di Milano Antonio Longo, Politecnico di Milano Annacarola Lorenzetti, Politecnico di Milano Carlo Alberto Maggiore, Politenico di Milano Marco Mareggi, Politecnico di Milano Giuliana Mazzi, Università di Padova Chiara Mazzoleni, Università Iuav di Venezia Chiara Merlini, Politecnico di Milano Mariavaleria Mininni, Università degli Studi della Basilicata Alberto Mioni, Politecnico di Milano Monica Morazzoni, Università Iulm di Milano Eugenio Morello, Politecnico di Milano Stefano Munarin, Università Iuav di Venezia Monica Naretto, Politecnico di Torino Luisa Nava, Politecnico di Milano Gabriele Pasqui, Politecnico di Milano Paolo Pedrali, Politecnico di Milano Agostino Petrillo, Politenico di Milano Paolo Pileri, Politecnico di Milano Franco Previtali, Università degli Studi di Milano Fabio Quici, Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’ Ugo Rossi, Università degli Studi di Torino Sampo Ruoppila, University of Turku Maria Grazia Sandri, Politecnico di Milano Paola Savoldi, Politecnico di Milano Ornella Selvafolta, Politecnico di Milano Alessandro Toccolini, Università degli Studi di Milano Maria Chiara Tosi, Università Iuav di Venezia Maria Cristina Treu, Politecnico di Milano Serena Vicari, Università degli Studi Milano Fabrizio Zanni, Politecnico di Milano

Classified in Class A by Anvur (National Agency for the Evaluation of Universities and Research Institutes) in: Civil Engineering and Architecture, industry and Territorial Planning and Urban Design<7br>
To check Google Scholar’s ranking, click here

To check Scopus rankings click here

Supervised ERIH Plus European Reference Index for the Humanities

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

The circulation of the journal is intended to enhance the impact in the academic community, the world of applied research and representative institutions.



Articolo gratuito Free PDF Articolo a pagamento Pay per view access Acquista il fascicolo in e-book Issue available as e-book


Issue 51/2009 


Stefano Di Vita, Milano, Forum Expo 2015
Alessandro De Magistris, Andrea Rolando, Ilaria Valente, Un’archeologia del futuro urbano: tempo e forma del progetto per i grandi eventi
Alessandro De Magistris, Grandi eventi e sviluppo urbano: alcune riflessioni sul filo di una possibile lettura storica
Gaia Caramellino, Federico Deambrosis, Un secolo di grandi eventi: riflessioni, nuove geografie e prospettive storiografiche
Andrea Rolando, Learning from Ruhr: spunti di riflessione per i grandi eventi previsti a Milano (e a Torino)
Ilaria Valente, Au gré de l’eau. Le pays des trois lacs. Il progetto e la realizzazione dell’Expo nazionale Svizzera del 2002
Guya Bertelli, Le Barcellone "perdute" di Antonio Pizza: tracce di una identità dimenticata
Alessandro De Magistris, Stefano Di Vita, L’esperienza delle Olimpiadi di Atene 2004
Stefano Di Vita, La sostenibilità dei grandi eventi. Dalle esperienze di casi internazionali ai programmi di Milano per l’Expo 2015
Valeria Erba, Le prospettive di Milano Expo 2015: una scommessa ad alto rischio
Paola Pucci, Infrastrutture per l’Expo: dall’elenco al programma
Paolo Galuzzi, Territori e piano d’area vasta. Il nuovo piano territoriale della Provincia di Reggio Emilia
Piergiorgio Vitillo, "Città da abitare". Il nuovo Psc di Scandiano
Per Luigi Paolillo, Sussidiarietà, servizi e piani nella nuova dimensione lombarda
Antonio Chierichetti, Il rilancio dell’edilizia tra emergenza economica e norme premiali derogatorie
Paolo Pileri, Suolo, oneri di urbanizzazione e spesa corrente. Una storia controversa che attende una riforma fiscale ecologica
Marco Barbieri, Interclusi. Il ruolo degli spazi rurali nei territori del policentrismo sub-regionale
Pierfranco Galliani, Recupero architettonico: problematiche e questioni di metodo
Francesco Chiodelle, La cittadinanza secondo Henri Lefebvre: urbana, attiva, a matrice spaziale
Recensioni
A cura di Francesco Infussi, Maurizio Montagna: "Billboards. Paesaggi provvisori"
Abstracts traduzioni


Issue 50/2009 


A cura di Paola Bellaviti, Viaggio al Cairo. Trasformazioni e progetti di una megalopoli del futuro e del suo antico cuore pulsante: la Città dei Morti
Paola Bellaviti, Abitare nella Città dei Morti. Un progetto di ricerca azione per un habitat informale "di eccellenza"
Anna Tozzi Di Marco, Città dei Morti: slum o scenario del patrimonio immateriale egiziano?
Erika Lazzarino, Luca Francesco Garibaldo, Attraverso Città dei Morti. Frammenti visivo-antropologici
Simona Sambati, Incontri con gli abitanti di Città dei Morti
Costanza La Mantia, Sakan Project. Strategie e governance per uno sviluppo urbano cultural based nella Città dei Morti
Alessandro Colli, Maria Luisa Daglia, Città dei Morti: quartiere del Cairo. Cinque interventi per la sua valorizzazione
Francesco Chiodelli, Giulia Fini, Cairo, mega-city o mega-slum? Evoluzione demografica ed elementi della forma urbana della capitale egiziana
Luca Salvetti, Politiche e piani per la modernizzazione del Cairo
Maddalena Falletti, Cinque zoom sul Cairo. I progetti attuati e quelli in via di attuazione
Haysam Nour, Vision 2050. A surgical intervention in the heart of Cairo
Pier Luigi Paolillo, Alberto Benedetti, Luca Terlizzi, La costruzione della carta del paesaggio nel retroterra ambientale di Expo 2015: la variante generale del piano delle Groane
Giovanni Denti, Chiara Toscani, Gio Ponti, Hotel Paradiso in Val Martello
Marco Adriano Perletti, Ambientalismo costruttivo. Il miglioramento della Tangenziale sud di Bergamo
Valeria Fedeli, Le Grand Pari(s) de l’agglomeration parisienne. Elementi per una riflessione sulla città e sull’urbanistica
Alei E. Brouwer, Different people, different wishes? Can heterogeneity of the population cause more and different kinds of economic activities?
Marco Facchinetti, La piana fiorentina: la crescita urbana e il riassetto attorno ai nodi del trasporto collettivo
Maria Luisa Del Gatto, Marzia Morena, L’efficienza dei processi concessori nella pubblica amministrazione locale
Claudio Umberto Comi, In prospettiva alterata: dalla rappresentazione degli oggetti allo spazio percepito
Recensioni
A cura di Francesco Infussi, Teresa Cos: "Declinazioni della città pubblica. Gli spazi di Rozzol Melara"
Abstracts


Issue 49/2009 


A cura di Valeria Erba, Quattro anni di operatività della legge lombarda per il governo del territorio
Valeria Erba, La legge urbanistica lombarda alla prova dei piani prodotti
Federico Oliva, La Lr. 12/2005 e la riforma urbanistica nazionale
Paolo Galuzzi, Innovazione e strategie del piano urbanistico
Piergiorgio Vittillo, Modalità e tecniche di progetto
Pier Luigi Paolillo, Un’applicazione avanzata in Lombardia: il piano di governo del territorio di Giussano
Maria Cristina Treu, La questione delle aree agricole e gli strumenti di piano territoriale e urbanistico
Carlo Peraboni, La rete ecologica, un’opportunità per il progetto della continuità del sistema rurale
Laura Pogliani, L’evoluzione del piano dei servizi
Antonello Boatti, La pianificazione urbanistica in Lombardia alla prova dei piccoli comuni. Due "comuni virtuosi"
Marcello Magoni, Il monitoraggio dell’attuazione: il caso delle Terre dei Navigli
Luciano Lussignoli, Governare il territorio nei piccoli comuni: esperienze e riflessioni
Gianluigi Sartorio, Fulvia Pinto, L’applicazione diffusa del principio perequativo per la tutela attiva del paesaggio nel Pgt
Emilio Guastamacchia, Daniela Giannoccaro, I Pgt in provincia di Milano: la situazione dopo quattro anni
Massimo Tadi, Una "vision" progettuale per lo sviluppo strategico di Irkutsk (Russia)
Marco Cremaschi, Il territorio delle organizzazioni criminali
Michel Péraldi, Economia criminale e mondo degli affari a Tangeri
Isaia Sales, Criminalità urbana e periferie criminogene: il caso di Napoli
Massimiliano Bagaglini, Sicurezza, sviluppo e diritti nella città multiculturale: quali politiche?
Marco Cremaschi, Mafie e territori: note per una ricerca
Daniela De Leo, Forme periferiche del disordine
A cura di Goldstain Matteo Bolocan, Piero Bassetti e la città glocale, tra flussi e territorio
Elena Granata, Carolina Pacchi, È possibile riformare le scuole di architettura in Italia?
Mario Fumagalli, Ricerca geografica, impegno culturale e civile di Lelio Pagani
Alessandra Giannini, Tra ruralizzazione ed urbanizzazione: progetti integrati città-campagna
Recensioni
A cura di Francesco Infussi, Marco Introini: "Lisbona Expo 1998: qualche anno dopo"
Abstracts


Issue 48/2009 


Andrea Rolando. A cura di Paola Pucci, Corrina Morandi, Megastrutture a grande occupazione di suolo e dinamiche territoriali. Casi europei a confronto
Remo Dorigati, La grande dimensione: misura e dismisura
Corinne Tiry, Urban transport megastructures: mutations and permanence
Alvaro Domingues, Megastructures. What is really the point?
Lorena Vecslir, Antonio Font, Letture interpretative degli spazi della produzione e del consumo della regione urbana di Barcellona
Corrina Morandi, Grandi polarità interregionali del commercio e del tempo libero nell’area padana
Paola Pucci, "Megastrutture": geografie localizzative e forme in evoluzione
Andrea Rolando, Sperimentazioni progettuali per piattaforme complesse: spunti per una discussione
Andrea Virano, Novaring: un modello innovativo per le aree dei servizi sui corridoi plurimodali
Nuno Portas, Il paesaggio delle megastrutture
Fabrizio Zanni, In-between. Frammenti pubblici interposti: una risorsa per il disegno urbano
Lorenzo Giacomini, Dal "frammezzo" all’in-between. Un archetipo "tra" spazio mistico e spazio architettonico
Luc Lévesque, Towards an interstitial approach to urban landscape
A cura di Valera Erba, Milano, Forum Expo 2015
Valera Erba, Opportunità e rischi di un grande evento
i Dìaz Fernando Gaja, Grandi eventi, grandi progetti: una scommessa ad alto rischio
Javier Monclùs, Saragozza, dall’Expo 2008 ai grandi progetti urbani associati all’evento
Chito Guala, Torino: i XX Giochi Olimpici e la stagione dei mega eventi
Francesco Gastaldi, Genova, dalle Colombiane a Capitale Europea della Cultura. Grandi eventi e processi di rigenerazione urbana
Luisa Pedrazzini, Il territorio di Expo 2015: un’occasione per progettare il futuro
Alessandro Bianchi, Poli della regione urbana milanese verso l’Expo 2015
Luigi Mazza, Pianificazione strategica e prospettiva repubblicana
Nicolas Mitzalis, The first Gpp of Greece. The paradox of the promotion of ‘compactcity’s’ principle at all levels of urbanization
Marcella Samakovlija, Alessio Campi, Mina Di Marino, Anita Napoleone, VIII Convegno Interdottorato. Torino, ottobre 2008; Firenze, aprile 2009
Recensioni
A cura di Francesco Infussi, Paola Di Bello: «Cosa si vede a Mirafiori. Cosa vede Mirafiori. Due sguardi sulla periferia torinese»
Abstracts Traduzioni


Table of contents

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000   1999   1998   1997   1996