Peer Reviewed Journal



Submit a paper
TERRITORIO
4 issues per year , ISSN 1825-8689 , ISSNe 2239-6330
Printed issue price (also old issues): € 19,50
E-book issue price (also old issues): € 17,00

Subscription fees 2019
Institutional subscriber, companies:
Print (VAT included): Italy € 75,50;Other countries € 103,50;
Online only (VAT excluded):  € 83,50;

Info about  print subscription     Info about  online licence

Universities:
online (current + back issue, perpetual access, plus licence )
Info online licence

Personal subscriber:
Print: € 66,50 (Italy); Print: € 91,00 (Other countries); Online only: € 56,50 ; 
Info about subscription  

Subscribe here


Territorio within the DIAP communication project
The rich series of articles, essays and reports present in the contents of the collection already available on the Diap website ( www.diap.polimi.it ) and soon to be also consultable in the Planum database of journals ( www.planum.net ), clearly illustrate its history.
The journal Territorio now has a long history. Since 1988 it has accompanied the various stages in the life of the department. It has adapted over the years to best interpret internal and external conditions but has always maintained a basic continuity. This history is clearly illustrated in the rich series of articles, essays and reports present in the collection already available on the DIAP website ( www.diap.polimi.it ) and soon to be consultable in the Planum database of journals ( www.planum.net ).
While Territorio has its own academic identity, it also aspires to a broader readership, an audience of people outside of the university who work in urban and regional planning and governance. Decisions have been made concerning the journal's management structure and editorial processes, in order to maintain its high quality, broaden its readership, and build a national and international communication network. The journal now has a deputy director to provide the continuous attention required by a complex publication. Francesco Infussi holds this position assisted by various management bodies, each with its own complementary duties.
These bodies include a renewed departmental Publishing Committee, as well as an International Academic Committee and an Academic Editorial Staff. The Publishing Committee is responsible for the department's communication strategies and sets policies for the different initiatives (journal, books, website) and the way many specific events (conventions, seminars, workshops, etc.) are publicised. One important aspect of this new management is that Territorio has been incorporated into a communication project which makes use of other media, starting with a website (with an academic editor Rossella Salerno), which will replace the current site and give ample space to the various activities of lecturers, research fellows and doctorate students. The creation of a strong International Academic Committee, consisting of colleagues from different disciplinary and geographical areas and belonging to prestigious universities with which the polytechnic co-operates on a permanent basis, provides the opportunity for discussions over a range of subjects and for co-operation at a high level. Another decision related to the policy of internationalising the Diap included the introduction of a double blind review of the articles published and of the abstracts in English. It also seemed indispensible in this respect to create a large team of researchers to undertake academic editorial work alongside the traditional editorial staff.

General Editor: Gabriele Pasqui Associate Editor: Bertrando Bonfantini International scientific board: Werner Bätzing (Universität Erlangen-Nurnberg, Germany); Marc Bonneville (Université Lumière Lyon 2, France); Peter C. Bosselmann (University of California-Berkeley, Usa); Ingrid Breckner (Hafen City Universität, Germany); Mario Carpo (Ecole Nationale Supérieure, Paris La Villette, France); Jo Coenen (TU Delft, The Netherlands); Charlotte Harris (Kingston University, London, UK); Nuno Portas (Universitade do Porto, Portogallo); Frederick Steiner (University of Texas at Austin, Usa); Ferran Sagarra Trias (Etsab, Barcelona, Spain); Lu Yongyi (Caup, Shanghai, Cina) Editorial scientific board:Paola Briata, Maria Antonietta Clerici, Francesca Cognetti, Giuliana Costa, Giovanna D’Amia, Andrea Di Franco, Pierfranco Galliani, Laura Montedoro, Eugenio Morello, Orsina Simona Pierini, Luigi Spinelli, Daniele Villa

Technical Editorial:Cristina Bergo. La corrispondenza alla direzione e alla redazione va indirizzata presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, via Bonardi 3, 20133 Milano (mail: rivista-territorio@polimi.it)

La Rivista utilizza una procedura di referaggio doppiamente cieco (double blind peer review process), i revisori sono scelti in base alla specifica competenza. L’articolo verrà inviato in forma anonima per evitare possibili influenze dovute al nome dell’autore. La redazione può decidere di non sottoporre ad alcun referee l’articolo perché giudicato non pertinente o non rigoroso né rispondente a standard scientifici adeguati. I giudizi dei referee saranno inviati all’autore anche in caso di risposta negativa.

Giandomenico Amendola, Università degli Studi di Firenze Ileana Apostol, Eth di Zurigo Andrea Arcidiacono, Politecnico di Milano Francesca Artioli, Sciences Po di Parigi Cristina Bianchetti, Politecnico di Torino Stefano Bocchi, Università degli Studi di Milano Luciano Bolzoni, Architetto Bertrando Bonfantini, Politecnico di Milano Paolo Bossi, Politecnico di Milano Gianluca Brunori, Università degli Studi di Pisa Paolo Ceccarelli, Università degli Studi di Ferrara Graziella Leyla Ciagà, Politecnico di Milano Lorenzo Ciapetti, Antares, Bologna Luigi Cocchiarella, Politecnico di Milano Dario Costi, Università degli Studi di Parma Valerio Cutini, Università degli Studi di Pisa Alessandro De Magistris, Politecnico di Milano Paolo Di Biagi, Università degli Studi di Trieste Andrea Di Giovanni, Politecnico di Milano Remo Dorigati, Politecnico di Milano Valeria Fedeli, Politecnico di Milano Alberto Ferlenga, Università Iuav di Venezia Marica Forni, Politecnico di Milano Mario Fumagalli, Politecnico di Milano Patrizia Gabellini, Politecnico di Milano Carlo Gasparrini, Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’ Francesco Gastaldi, Università Iuav di Venezia Chito Guala, Università degli Studi di Torino Francesco Karrer, Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’ Arturo Lanzani, Politecnico di Milano Antonio Longo, Politecnico di Milano Annacarola Lorenzetti, Politecnico di Milano Carlo Alberto Maggiore, Politenico di Milano Marco Mareggi, Politecnico di Milano Giuliana Mazzi, Università di Padova Chiara Mazzoleni, Università Iuav di Venezia Chiara Merlini, Politecnico di Milano Mariavaleria Mininni, Università degli Studi della Basilicata Alberto Mioni, Politecnico di Milano Monica Morazzoni, Università Iulm di Milano Eugenio Morello, Politecnico di Milano Stefano Munarin, Università Iuav di Venezia Monica Naretto, Politecnico di Torino Luisa Nava, Politecnico di Milano Gabriele Pasqui, Politecnico di Milano Paolo Pedrali, Politecnico di Milano Agostino Petrillo, Politenico di Milano Paolo Pileri, Politecnico di Milano Franco Previtali, Università degli Studi di Milano Fabio Quici, Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’ Ugo Rossi, Università degli Studi di Torino Sampo Ruoppila, University of Turku Maria Grazia Sandri, Politecnico di Milano Paola Savoldi, Politecnico di Milano Ornella Selvafolta, Politecnico di Milano Alessandro Toccolini, Università degli Studi di Milano Maria Chiara Tosi, Università Iuav di Venezia Maria Cristina Treu, Politecnico di Milano Serena Vicari, Università degli Studi Milano Fabrizio Zanni, Politecnico di Milano

Classified in Class A by Anvur (National Agency for the Evaluation of Universities and Research Institutes) in: Civil Engineering and Architecture, industry and Territorial Planning and Urban Design<7br>
To check Google Scholar’s ranking, click here

To check Scopus rankings click here

Supervised ERIH Plus European Reference Index for the Humanities

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

The circulation of the journal is intended to enhance the impact in the academic community, the world of applied research and representative institutions.



Articolo gratuito Free PDF Articolo a pagamento Pay per view access Acquista il fascicolo in e-book Issue available as e-book


Issue 79/2016 
Buy the issue as e-book


Giancarlo Consonni, L’abitare responsabile come nomos della terra
Sara Basso, Paola Di Biagi, Gli "spazi del cibo" per nuove abitabilità delle periferie urbane
Egidio Dansero, Yota Nicolarea, Dalle pratiche alle politiche: costruire gli spazi del cibo
Maria Bottiglieri, Giacomo Pettenati, Alessia Toldo, Verso la Food Policy di Torino: processi e buone pratiche
Sara Basso, Cibo e quartieri pubblici: spazi, diritti e giustizia
Sara Caramaschi, Stessi spazi, nuovi usi. Il ruolo del mobile food vending nei processi di attivazione e rivitalizzazione urbana
Valentina Crupi, Micro-farming per città più resilienti?
Annalisa Metta, Maria Livia Olivetti, Col-azioni. Pratiche di convivialità per la rigenerazione degli spazi pubblici
Paola Di Biagi, Cibo, spazi, corpi. Spunti per una riflessione sull’abitare quotidiano nella città pubblica, e oltre
Claudia Mattogno, Frutteti ed orti tra gli spazi aperti dei quartieri della città pubblica a Roma
Rita Romano, Quartiere San Basilio a Roma: gli spazi di produzione del cibo come ambiti di valorizzazione del paesaggio urbano
Mirko Pellegrini, Un percorso tra quartieri pubblici e campagne urbane: relazioni di prossimità nelle frange periurbane di Trieste sud-est
Viviana Ferrario, Città contemporanea e spazi del cibo. Il Basso Isonzo a Padova: campagne urbaine o urban farming?
Luca Gaeta, Questioni di metodo nello studio del confine
Gaime Botti, Intermediari del moderno tra Italia e Colombia (1928-1968)
Emanuele Garda, Giuseppe Gambazza, Il progetto del microabbandono nella città molecolare
Ezio Micelli, Alessia Mangialardo, Riuso urbano e immobili pubblici: la valorizzazione del patrimonio bottom up
Sergio Mattia, Alessandra Oppio, Francesca Torrieri, Marco Mancini, Un modello spaziale di valutazione economica del rischio alluvioni
Simone Rusci, Politiche fiscali e urbanistica: connessioni ed interazioni in tempi di crisi
Francesco Zullo, Lorena Fiorini, Bernardini Romano, L’espansione urbana nel sistema costiero sardo. Analisi, diagnosi e prospettive
Recensioni
Francesco Infussi, Enrico Abrate: «Paesaggi idroelettrici in Val Camonica»
Abstracts


Issue 78/2016 
Buy the issue as e-book


Giovanni Laino, Il palazzo delle donne sole. Dinamiche urbane in un condominio napoletano
Carlo Cellamare, Praticare la interdisciplinarietà. Abitare Tor Bella Monaca
Carlo Cellamare, Leggere l’abitare attraverso l’interdisciplinarietà e la ricerca-azione
Francesca Cognetti, Ricerca-azione e università. Produzione di conoscenza, inclusività e diritti
Giuseppe Scandurra, Ripensare le discipline dell’urbano. Antropologi e urbanisti potranno mai lavorare assieme?
Lorenzo Diana, Marco Gissara, Edoardo Currà, Carlo Cecere, Tor Bella Monaca e la grande dimensione: scenari di manutenzione e rigenerazione ERP
Elena Maranghi, Geografie abitative a Tor Bella Monaca: uno spaccato sulla domanda di abitare e il significato della casa pubblica oggi
Pierluigi Cervelli, Periferia e vita quotidiana: pratiche di spazio a Tor Bella Monaca
Giovanni Attili, Stefano Portelli, Spazi pubblici a Tor Bella Monaca. Alcune riflessioni metodologiche
Barbara Pizzo, Francesco Montillo, Riscoprire progettualità e risorse locali
Massimo Bricocoli, Stefania Sabatinelli, Paola Savoldi, Innovare le politiche abitative in una città di proprietari
Stefania Sabatinelli, La domanda abitativa oltre il fabbisogno
Paola Savoldi, L’offerta abitativa: manufatti, attori, progetti
Massimo Bricocoli, Pratiche abitative e usi della casa
Chiara Fraticelli, Andrea Scaleggi, Per una politica della casa aumentata. Un’intervista in parallelo
Massimo Bricocoli, Stefania Sabatinelli, Paola Savoldi, Osservare da vicino, guardare lontano. Per un disegno delle politiche abitative
Marisol Garcia, Politiche della casa a San Donato Milanese. Un commento al Documento direttore
Nick Gallent, England’s Turn to Localism and Planning at a ‘Neighbourhood Scale’
Enzo Falco, L’uso di software open source nel processo di pianificazione partecipata
Ifigenia Evlampia Kokkali, Benign or Threatening? Majority Preferences over Minority Practices and the Narratives of Diversity
Recensioni
Francesco Infussi, Giovanni Hanninen: "Continuità e frammentazione. Spazi aperti a San Donato"
Abstracts


Issue 77/2016 
Buy the issue as e-book


Remo Bodei, L’ordine celeste della città e il suo abbandono
Andrea Arcidiacono, Verso il nuovo Piano paesaggistico della Lombardia
Andrea Arcidiacono, Marika Fior, Gabriele Pasqui, Governare il paesaggio. Sfide per il PPR Lombardo
Luisa Pedrazzini, La Convenzione europea del paesaggio come fondamento del nuovo Piano paesaggistico della Lombardia
Alberta Cazzani, Stefano Coloru, Criteri per la gestione attiva dei vincoli e degli ambiti di tutela paesaggistica in Lombardia
Antonio Longo, Alessandro Rocca, I paesaggi di Babele e i paradossi del piano
Stefano Salata, Silvia Ronchi, Federico Ghirardelli, I servizi ecosistemici a supporto della pianificazione paesaggistica
Gioia Gibelli, Viola Dosi, La Valutazione ambientale strategica del Piano paesaggistico regionale. Integrazione tra ambiente e paesaggio
Daniela Giannoccaro, Costruzione e condivisione di dati geografici: il sistema informativo per la gestione del piano
Antonella Bruzzese, Stefano Di Vita, Expo 2015 and its Legacies
Antonella Bruzzese, Stefano Di Vita, The Expo Process: From the Bidding Phase to the Post-event Planning and Management
Luisa Collina, Laura Daglio, What Does the Future Hold for the Pavilions at Expo Milano 2015?
Paolo Galuzzi, Un progetto di rigenerazione per la legacy materiale di Expo 2015
Andrea Rolando, Untying the Knot of the Expo Site, a Multiscalar Node between Urban and Regional Scales
Giuliana Costa, The Organized Civil Society in Expo 2015: Cascina Triulza and Triulza Foundation
Antonella Bruzzese, Stefano Di Vita, Learning from (Milan) Expo
Mark I. Wilson, Mega-Events and Legacies: Milan Expo 2015 and the Future Event City
Francesco Curci, Luca Gaeta, I giochi olimpici di Londra e la rigenerazione dell’East End
Andrea Miglierese, Tempo e progetto. Grandi eventi, progettare in contesti instabili
Elisabetta Antonucci, Costruire collettivamente lo spazio urbano come pratica diretta di cambiamento
Paolo Pileri, La tutela del suolo in Lombardia. Una legge costruita sul possibile e non sul necessario
Graziella Tonon, Luca Salvati, Elisa Conticelli, Renzo Riboldazzi, Michelangelo Russo, Maurizio Memoli, Recensioni
Francesco Infussi, Cristina Fiorentini, Laura Rizzi: "La città nascosta"
Abstracts


Issue 76/2016 
Buy the issue as e-book


Silvano Tintori, Contro la falsificazione del ‘contemporaneo
Alessandro Balducci, Francesco Curci, Valeria Fedeli, Una galleria di ritratti dell’Italia post-metropolitana
Luca Garavaglia, Daniele Pennati, I corridoi nello scenario territoriale e urbano italiano
Nadia Caruso, Silvia Saccomani, Torino: verso un processo di regionalizzazione?
Alessandro Balducci, Francesco Curci, Valeria Fedeli, Paola Pucci, Milano, post-metropoli?
Luciano Vettoretto, Laura Fregolent, Il Veneto dopo la Terza Italia: spazi metropolitani e postmetropolitani
Giancarlo Paba, Camilla Perrone, Physicality e path dependence nella transizione post-metropolitana in Toscana
Carlo Cellamare, Cos’è successo a Roma? Metamorfosi dell’abitare nel territorio post-metropolitano romano
Giovanni Laino, Quali occhiali? Osservare il caleidoscopio napoletano
Vincenzo Todaro, Transizioni post metropolitane ai margini: la Sicilia dei migranti, oltre l’invisibile
Lidia Decandia, I luoghi ‘scartati dalla modernità’ nell’orizzonte postmetropolitano: il caso della Gallura
Cassandra Cozza, La Milano di Saul Steinberg
Sheila Schwartz, Saul Steinberg, architect-on-paper
Ilaria Valente, Saul Steinberg a Milano. Un frammento della nostra storia
Cassandra Cozza, Saul Steiberg e Milano: luoghi, ricordi, stati d’animo e amicizie
Luigi Spinelli, I labirinti di Saul Steinberg
Mario Tedeschini Lalli, L’architetto Saul Steinberg e Fontana Arte
Ettore Santi, Il ‘dispositivo’ dell’architettura sperimentale cinese. Identità e soft power nell’era del sogno cinese
Baeriswyl María Victoria Correa, Tutela dei beni architettonici in Cile: sostenibilità e opportunità
Rivolin Umberto Janin, Crisi globale e sistemi di governo del territorio: l’Italia e l’Europa
Sergio Brenna, A Milano dopo Citylife e Porta Nuova: ancora sparkling buildings contro town planning?
Recensioni
Francesco Infussi, «Le città di Saul Steinberg»
Abstracts


Table of contents

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000   1999   1998   1997   1996