SOCIOLOGIA DEL LAVORO


Peer Reviewed Journal



Proporre un articolo
SOCIOLOGIA DEL LAVORO
3 fascicoli all'anno , ISSN 0392-5048 , ISSNe 1972-554X
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 39,00
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 31,00

Canoni 2021
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 118,00;Estero € 161,50;
solo online (IVA esclusa):  € 130,00;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 105,00 (Italia); cartaceo: € 134,50 (Estero); solo online (privati): € 91,50 ; 
Info abbonamenti  Info Soci AIS e SISEC

Abbonati qui


Sociologia del lavoro è la principale rivista italiana di sociologia che affronta specificamente i problemi del lavoro, con una attenzione particolare al dialogo con le altre discipline e ai cambiamenti sociali in corso.
Ogni fascicolo è composto da un saggio introduttivo su invito della direzione, da una sezione monografica con curatori, da due o tre saggi su un tema proposto dagli autori e, infine, da una rubrica di dibattito denominata Taccuino. Tutti i saggi pubblicati nella sezione monografica e in quella a tema libero sono selezionati sulla base di call periodiche e sottoposti a un processo di double-blind peer review mediante la piattaforma OJS. La redazione si riserva il diritto di respingere i saggi inviati anche alla fine del processo di revisione qualora non garantiscano la conformità agli standard di qualità scientifica e di rispetto delle norme editoriali previste.

I fascicoli di questa Rivista usciti anche in versione "libro/ebook" sono consultabili all’interno della Collana omonima.

Direttrice: Enrica Morlicchio
Comitato editoriale: Filippo Barbera, Vando Borghi, Federico Chicchi, Anna Cortese, Marianna Filandri, Alberto Gherardini, Barbara Giullari, Giorgio Gosetti, Michele La Rosa, Francesco Pirone, Barbara Poggio, Maria Letizia Pruna, Roberto Rizza, Devi Sacchetto, Angelo Salento, Laura Zanfrini
Segreteria redazionale: Barbara Barabaschi, Andrea Ciarini, Augusto Cocorullo (Referente organizzativo per la direzione), Marcello Pedaci, Francesco Pirone (Coordinatore), Federica Santangelo
Consiglio scientifico internazionale: Tindara Addabbo, Leonardo Altieri, Giuseppe Bonazzi, Federico Butera, Carlo Carboni, Aldo Carrera, Vanni Codeluppi, Domenico De Masi, Donata Gottardi, Michele La Rosa (Coordinatore), Everardo Minardi, Enzo Mingione, Massimo Paci, Angelo Pichierri, Enrico Pugliese, Emilio Reyneri, Enzo Rullani, Adriana Signorelli, Mino Vianello, Luciano Visentini, Paolo Zurla Mateo Alaluf (Belgio), Vil Savbanovic Bakirov (Ucraina), Juan Josè Castillo (Spagna), Pierre Desmarez (Belgio), Pierre Dubois (Francia), Claude Durand (Francia), Anna Inga Hilsen (Norvegia), Bryn Jones (Gran Bretagna), Yuri Kazepov (Austria), Jean-Louis Laville (Francia), Christian Marazzi (Svizzera), Serge Paugam (Francia), Andrew Ross (Stati Uniti), Pierre Rolle (Francia), Bengt Starrin (Svezia), Veronika Tacke (Germania), Dina Vaiou (Grecia), Mario Vargas (Colombia), Josh Whitford (Stati Uniti), Ariel Wilkis (Argentina)

CONTATTI: Dipartimento di Scienze Sociali - Vico Monte della Pietà 1 - 80138 Napoli. E-mail: enmorlic@unina.it, frpirone@unina.it.

La rivista prevede due referee scelti tra i membri della direzione e della redazione o fra i corrispondenti esteri. Uno dei referee può essere, su indicazione dei citati membri, scelto fra altri esperti sociologi italiani e stranieri. Poiché la rivista ha carattere monografico può, volta a volta, essere demandato ai due referee prescelti, oltre alla supervisione dei saggi, la supervisione dell’intero volume. I giudizi verranno trasmessi agli autori anche in caso di rifiuto alla pubblicazione

FasciaA Anvur per settore concorsuale: area 14/C1 (Sociologia generale), area 14/C2 (Sociologia dei processi culturali e comunicativi), area 14/C3 (Sociologia dei fenomeni politici e giuridici), area 14/D1 (Sociologia dei processi economici, del lavoro e dell'ambiente)

Per il ranking in Google Scholar, clicca qui

Accreditata ERIH Plus European Reference Index for the Humanities

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le associazioni di rappresentanza, le istituzioni.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 160/2021 
Acquista il fascicolo in formato e-book


Valeria Pulignano, E-democrazia al lavoro: effetti e problematicità dell’era digitale
Eduardo Barberis, Domenico Carbone, Cultura manageriale e identità lavorativa nei sistemi di istruzione. Un’introduzione
Gianluca Argentin, Under pressure? L’elevata e crescente soddisfazione lavorativa degli insegnanti italiani, 2014-2019
Roberto Serpieri, Leadership educativa: prendere sul serio l’etica
Alessandra Minello, Concetta Russo, Dentro lo schema. Accademiche italiane tra ricerca e didattica
Flavio A. Ceravolo, Michele Rostan, Le basi valoriali e organizzative dell’impegno pubblico e sociale degli accademici italiani
Emiliano Bevilacqua, Davide Borrelli, Marialuisa Stazio, Giochi di verità, cultura manageriale e soggettività. Per una microfisica delle resistenze in ambito accademico
Davide Filippi, Il curriculum accademico e la professione del ricercatore. Pratiche di adattamento strategico all’interno del CV
Dora Gambardella, Rosaria Lumino, Emiliano Grimaldi, Vivere la professione accademica. Lo stretching out del soggetto accademico nell’università italiana in transizione
Ivana Pais, Paolo Borghi, Annalisa Murgia, High-skilled platform jobs in Europe: Trends, quality of work and emerging challenges
Anne-Iris Romens, Lavoro da remoto, conciliazione tra tempi di vita e lockdown: per una prospettiva di genere
Daniele Di Nunzio, Marcello Pedaci, Fabrizio Pirro, Emanuele Toscano, Il lavoro "da remoto" degli insegnanti. Riflessioni da un’indagine sulla didattica a distanza durante la pandemia
Massimo Follis, La resilienza del lavoro da remoto: stime e valutazioni per il dopo Covid-19


Fascicolo 159/2021 
Acquista il fascicolo in formato e-book


Werner Eichhorst, Marika Peressoni, Employment Dualism in Crisis: Labour Market and Welfare State Reforms Before and During COVID-19 (Dualismi in crisi: Riforme de mercato del lavoro e del welfare prima e durante il Covid-19)
Chiara Benassi, Niccolò Durazzi, Dualisation as Class Conflict: The Case of Labour Market and Vocational Training in Germany (Dualizzazione come conflitto di classe: il caso del mercato del lavoro e della formazione professionale in Germania)
Daniel Clegg, Less Dualisation, More Segmentation: France’s Labour Market Model in the Early 21st Century (Meno dualizzazione, più segmentazione: il modello francese nel ventunesimo secolo)
Valeria Pulignano, Wim van Lancker, Digital Cleavages and Risk in the Platform Economy in Belgium (Divari digitali e rischi nell’economia delle piattaforme in Belgio)
Andrea Ciarini, Roberto Rizza, How Stable is Dualisation? The Case of Labour Market and Antipoverty Policies in Italy
Oscar Molina, Alejandro Godino, Scars that Never Heal: Dualisation and Youth Employment Policies in Spain from the Great Recession to the Corona Crisis (Cicatrici che non guariscono mai: la dualizzazione e le politiche per l’occupazione giovanile in Spagna dalla Grande Recessione alla pandemia)
Alessio Bertolini, Inclusion for All or Exclusion for Everyone? UK Unemployment Policies in the Age of Austerity (Inclusione o esclusione per tutti? Le politiche del lavoro nel Regno Unito nell’austerity permanente)
Simone Scarpa, The Crisis is Over but Frugality Must Continue: Post-consolidation Fiscal Policy and the Dualisation of the Swedish Model (La crisi è passata ma la frugalità deve continuare: post-consolidamento fiscale e dualizzazione del modello Svedese)
Raymond K.H. Chan, Labor Segmentation and Dualisation in Hong Kong (Segmentazione del mercato del lavoro e dualizzazione a Hong Kong)
Maurizio Busacca, Barbara Da Roit, Lavoro sociale tra Social Investment e New Public Management. Il caso degli Operatori del Mercato del Lavoro in Veneto
Silvia Doria, Lavorare agile, lavorare da remoto: che genere di conciliazione?
Lidia Greco, Ecologie operaie a Taranto: visioni di compatibilità e transizione del modello di sviluppo
Ahmed Daoud, «E spachite i buei par metar via i schei». Un viaggio tra musica e "mondo del lavoro"
Pietro Frigato, Capitalismo della sorveglianza e fallimento del modello di mercato
A cura della Redazione, Hanno collaborato in qualità di revisori nell’annata 2020


Sommari delle annate

2021   2020   2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000