Serie di architettura e design - Open Access

La ricerca ha estratto dal catalogo 117 titoli

Lucia Rampino

Dare forma e senso ai prodotti.

Il contributo del design ai processi d'innovazione

Obiettivo del volume è di chiarire il contributo che il design può dare all’innovazione di un prodotto. Il testo affronta quindi il tema dell’innovazione guidata dal design, tema strettamente legato al concetto di creatività, punto di partenza di ogni processo innovativo. Per questa ragione, il testo offre un resoconto dei principali strumenti utili per sostenere le varie fasi del processo creativo.

cod. 85.87

Beatrice Lerma, Claudia De Giorgi

Design e materiali.

Sensorialità, sostenibilità, progetto

Il volume presenta una metodologia di valutazione sensoriale e dell’ecocompatibilità dei materiali quale possibile strumento e guida per il progettista nella gestione degli aspetti espressivo-sensoriali e di sostenibilità ambientale del prodotto. Uno strumento di lettura multicriteria delle prestazioni sensoriali e ambientali dei materiali, adattabile in relazione ai diversi contesti culturali.

cod. 85.79

Valentina Rognoli, Marinella Levi

Il senso dei materiali per il design

Mettendo in evidenza la multidimensionalità legata all’espressività della materia, il volume vuole porre l’accento sulla stimolante complessità dell’ambito emotivo e percettivo che influenza in modo determinante il lato sensoriale del progetto, e vuole dimostrare come sia interessante cercare i metodi per introdurre strumenti per l’educazione sensoriale nel design, includendo un’indagine a tutto tondo nel mondo dei diversi linguaggi dei materiali.

cod. 85.75

Enrica Fubini

Ergonomia antropologica (vol. 1).

La variabilità umana nelle interazioni uomo-sistemi tecnologici

Il testo fornisce un insieme di conoscenze di base sull’ergonomia partendo da un approccio di tipo “classico”, ma aggiornato in funzione della notevole evoluzione della disciplina negli ultimi anni, che ha dato vita a una cultura progettuale centrata sull’utente e finalizzata al miglioramento del benessere e della qualità. Il libro si rivolge pertanto a tutte le persone professionalmente impegnate nella progettazione di sistemi di lavoro e di vita, interessate ai vari aspetti dell’interazione dell’uomo con l’ambiente costruito.

cod. 85.70.1

Massimo Gregori Grgic, Francesca Lanz

Interior Yacht Design

Negli anni Sessanta, il boom economico e l’introduzione di nuove tecnologie resero possibile la nascita della nautica di massa, favorendo la progettazione e la diffusione di barche idonee alla crociera, all’ospitalità e alla residenza. Fattori importanti nella progettazione di imbarcazioni da diporto divennero allora concetti quali l’economia dello spazio, l’abitabilità interna e la piacevolezza degli ambienti di bordo. Il volume vuole essere uno strumento chiaro e sintetico per la progettazione di interni di yacht a motore.

cod. 85.68

Massimo Malagugini

Allestire per comunicare

Spazi divulgativi e spazi persuasivi

Un valido supporto alla progettazione di allestimenti espositivi, un testo che, affrontando questioni metodologiche e pratiche, possa suggerire un percorso mentale consapevole del valore comunicativo dell’allestimento stesso. Dopo aver posto le basi per la conoscenza della storia della museografia e delle grandi esposizioni, il testo tratta il tema relativo alle mostre temporanee. Infine si affronta il tema progettuale ragionando in termini linguistici e spaziali e, successivamente, tecnico-pratici.

cod. 85.56

Avril Accolla

Design for All

Il progetto per l'individuo reale

Nella dichiarazione di Stoccolma del 2004 il Design for All è definito come il design per la diversità umana, l’inclusione sociale e l’uguaglianza. Questo libro definisce per la prima volta contenuti e processi del DfA, metodologia progettuale inclusiva e d’integrazione che si basa su di un approccio sistemico e olistico, necessariamente multidisciplinare.

cod. 85.52

Roberto Frassine, Maria Grazia Soldati

Textile design.

Materiali e tecnologie

Attraverso un’analisi della struttura, delle proprietà, delle tecnologie di fabbricazione e delle applicazioni dei principali tessuti nel campo dell’abbigliamento e dell’arredamento, il volume permette al lettore di orientarsi nel riconoscimento dei tessuti, nelle loro varie denominazioni commerciali, differenziazioni e specializzazioni, oltre che di comprenderne i profondi valori culturali.

cod. 85.50

A partire dagli anni ’70 il processo di progettazione scenografica assume i caratteri della progettazione architettonica, abbandonando la dicotomia tra ambiente ricreato in due dimensioni e interprete. Per spiegare questa nuova interpretazione dello spazio del palcoscenico, sono stati qui considerati dieci architetti di fama mondiale, con poetiche formali differenti, che hanno usato il teatro come campo di sperimentazione: Aulenti, Botta, Rossi, Hollein, Piano, Calatrava, Hadid, Nouvel, Mayne, Perrault.

cod. 85.48