Ricerche di tecnologia dell'architettura

Direzione: Giovanni Zannoni (Università di Ferrara)

Comitato scientifico: Andrea Boeri (Università di Bologna), Andrea Campioli (Politecnico di Milano), Joseph Galea (University of Malta), Maria Luisa Germanà (Università di Palermo), Giorgio Giallocosta (Università di Genova), Nancy Rozo Montaña (Universidad Nacional de Colombia)

La collana Ricerche di tecnologia dell’architettura tratta prevalentemente i temi della progettazione tecnologica dell’architettura e del design con particolare attenzione alla costruibilità del progetto. In particolare gli strumenti, i metodi e le tecniche per il progetto di architettura alle scale esecutive e quindi le modalità di realizzazione, trasformazione, manutenzione, gestione e recupero dell’ambiente costruito.
I contenuti scientifici comprendono la storia e la cultura tecnologica della progettazione e della costruzione; lo studio delle tecnologie edilizie e dei sistemi costruttivi; lo studio dei materiali naturali e artificiali; la progettazione e la sperimentazione di materiali, elementi, componenti e sistemi costruttivi.
Nel campo del design i contenuti riguardano le teorie, i metodi, le tecniche e gli strumenti del progetto di artefatti e i caratteri produttivi-costruttivi propri dei sistemi industriali.
I settori nei quali attingere per le pubblicazioni sono quelli dei progetti di ricerca nazionali e internazionali specie di tipo sperimentale, le tesi di dottorato di ricerca, le analisi sul costruito e le possibilità di intervento, la progettazione architettonica cosciente del processo costruttivo.
In questi ambiti la collana pubblica progetti che abbiano finalità di divulgazione scientifica e pratica manualistica e quindi ricchi di spunti operativi per la professione di architetto.

La collana nasce sotto la direzione di Raffaella Crespi e Guido Nardi nel 1974.
I numerosi volumi pubblicati in questi anni delineano un efficace panorama dello stato e dell’evoluzione della ricerca nel settore della Tecnologia dell’architettura con alcuni testi che sono diventati delle basi fondative della disciplina.
A partire dal 2012 la valutazione delle proposte è stata affidata a un Comitato scientifico, diretto da Giovanni Zannoni, con lo scopo di individuare e selezionare i contributi più interessanti nell’ambito della Tecnologia dell’architettura e proseguire l’importante opera di divulgazione iniziata quarant’anni prima.

A partire dal numero 87 della collana i volumi sono sottoposti a referaggio.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 101 titoli

Pietro Zennaro

Architettura senza.

Micro esegesi della riduzione negli edifici contemporanei

Il percorso di alleggerimento, di asportazione, di continua riduzione della fisicità, che oggi marginalizza ciò che in passato era considerato essenziale, preferendo concentrarsi sulle superfici comunicative degli edifici, sembra essere uno dei passaggi obbligati dell’architettura contemporanea. Il libro individua alcune chiavi di lettura che hanno motivato questo processo di riduzione, con lo scopo di meglio comprendere quale edificio lasciamo alle spalle e quale ci attende nel prossimo futuro.

cod. 1330.72

Paola De Joanna, Dora Francese

Sustainable Mediterranean Construction.

Sustainable environment in the Mediterranean region: from housing to urban and land scale construction

The Cittam conference has the aim of investigating about the reflection – over the sustainable development strategies and the ecological approach – of a number of principles, already present and rooted in the Mediterranean traditional culture, such as the bioclimatic response of buildings, the local resource employment and the social and cultural factors involved in the human activities.

cod. 1330.83

Giorgio Pardi

Il fatto architettonico.

Le risorse della produzione industriale

Alcune voci culturali che si sono susseguite dal 1900 hanno espresso posizioni chiave per quanto riguarda il ruolo della tecnologia nella definizione del progetto architettonico. Questa analisi storica circa la produzione industriale e le sue possibilità indica soluzioni culturali, tecniche e procedurali e potenzialità future in ambito architettonico.

cod. 1330.86

Alumni IUAV

Il progetto di architettura.

Gestione e controllo di interventi complessi

I saggi presentano le esperienze maturate nell’ambito del percorso sperimentale di ricerca Il progetto di architettura – Gestione e Controllo di Interventi Complessi. L’interesse dei vari settori delle costruzioni per tali tematiche ha permesso di attivare un percorso di ricerca finalizzato ad analizzarne le articolate problematiche, offrendo una valutazione e un’interpretazione di “tipo analitico-scientifico” delle interrelazioni tra i cicli di processo e i vari aspetti procedurali.

cod. 1330.82

Elena Giacomello

Copertura a verde e risorsa idrica.

Implicazioni tecnologiche e benefici per l'ambiente urbano

Il volume analizza il funzionamento complessivo della copertura a verde. Mutuando da discipline di confine fra cui l’agronomia, la pedologia e l’idrologia quel sapere necessario a esplicitare il funzionamento di un elemento tecnico ibrido fra costruzione e natura, l’indagine esamina le tecniche e le tecnologie grazie alle quali è possibile ricreare un suolo artificiale popolato di vita vegetale.

cod. 1330.81

Carlo Truppi

Continuità e mutamento.

Il tempo nell'innovazione delle tecniche e nell'evoluzione dell'architettura

Il confronto fra varie architetture dislocate nel tempo permette di individuare il concatenamento che le unisce, mostrando la relazione di continuità e mutamento che le lega. Antecedenti e successivi sviluppi consentono di articolare un modello che pone in evidenza la permanenza tematica, l’innovazione tecnica e l’evoluzione dell’architettura.

cod. 1330.80

Luca Caneparo

Fabbricazione digitale dell'architettura.

Il divenire della cultura tecnologica del progettare e del costruire

Tema di fondo del libro è il divenire della cultura del progettare e del costruire. Esaminando il modo in cui diverse società hanno affrontato i problemi della loro epoca, i contributi dati dalle tecniche e i significati espressi dall’architettura, il volume cerca di dare collocazione e direzione alle innovazioni, particolarmente a quelle attuali, indagando le potenzialità tecniche e figurative del digitale nella progettazione.

cod. 1330.79

Il volume presenta i risultati di una serie di ricerche sulle potenzialità progettuali che si prospettano nella costruzione di un paesaggio energetico futuro, evidenziando i possibili scenari di innovazione tecnologico-progettuale nel settore della produzione energetica da fonti rinnovabili, con cui delineare risposte in grado di garantire la conservazione e la rigenerazione continua delle risorse ambientali, nel rispetto delle variabili naturali, socio-culturali ed estetico-percettive del paesaggio.

cod. 1330.77

Paola De Joanna

Il recupero edilizio nelle aree protette.

Norme e strumenti di programmazione, progettazione ed esecuzione

Il volume propone una metodologia per la definizione delle procedure di gestione e valorizzazione del patrimonio delle aree protette, con particolare attenzione agli aspetti inerenti gli interventi di recupero e riqualificazione edilizia e agli aspetti normativi e procedurali specifici.

cod. 1330.78

Alla luce delle nuove e necessarie teorie ambientali che spingono la programmazione dei mutamenti verso la direzione dell’ecosostenibilità, cioè l’attenzione verso l’habitat naturale e culturale, il volume, presentando gli atti di un convegno tenuto a Napoli nel giugno del 2009, cerca di restituire agli abitanti di un insediamento, sia in città che in periferia, una dignità e una qualità di vita che permetta alla costruzione finale di chiamarsi effettivamente “social housing”.

cod. 1330.76