Scienze e salute

Direzione: Mara Tognetti Bordogna, Politiche socio-sanitarie, Medicine complementari, Università Federico II di Napoli

Comitato scientifico:
Roberto Beneduce, Etnopsichiatria, Università di Torino;
Gilles Bibeau, Antropologia, Mc Gill University, Università di Montreal;
Albino Claudio Bosio, Psicologia medica, Università Cattolica di Milano;
Mario Cardano, Metodologia della ricerca, Università di Torino;
Guia Castagnini, Unità Operativa Complessa di Cure Palliative, Hospice - A.O. Desio e Vimercate;
Cesare Cislaghi, Economia sanitaria, Università di Milano;
Giorgio Cosmacini, Università Vita-Salute dell’Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele;
Pierpaolo Donati, Sociologia della salute, Università di Bologna;
Claudine Herzlich, Sociologia della medicina, CNRS-Ecoles Hautes Etudes en Sciences Sociales;
Marco Ingrosso, Promozione della salute, Università di Ferrara;
Florentine Jaques, Fitofarmacologia, Università di Metz;
Michele La Rosa, Organizzazione sanitaria, Università di Bologna;
Sergio Manghi, Sociologia della conoscenza, Università di Parma;
Mario Morcellini, Scienze della comunicazione, Università di Roma;
Antonio Pagano, Igiene e Medicina preventiva, Università di Milano;
Mariella Pandolfi, Antropologia medica, Università di Montreal;
Benedetto Saraceno, Riabilitazione, OMS, Ginevra;
Marco Terraneo, Metodi quantitativi per la salute, Università di Milano-Bicocca;
Mara Tognetti Bordogna, Politiche socio-sanitarie, Medicine complementari, Università Federico II di Napoli;
Giovanna Vicarelli, Professioni sanitarie, Università Politecnica delle Marche;
Paolo Giovanni Vintani, Farmacista in Barlassina (Mi).

Il rapporto sempre più autonomo e responsabile che il cittadino intrattiene oggi con il proprio benessere fa di salute e malattia il terreno su cui si misurano bisogni individuali e collettivi, esigenze relazionali e alterazioni biofisiche, richieste di intervento di apparati normalizzanti (il complesso sanitario).
La ricaduta di tali eventi nel quotidiano richiede chiavi di lettura coerenti che ne determinino il significato in rapporto sia al campo disciplinare di interesse che al contesto in cui maturano, dove si generano comportamenti non comprensibili a partire da un’ottica meramente sanitaria.
D’altro canto il diritto alla salute, diventato parametro di qualità della vita, investe di nuove responsabilità il sistema di cura sia esso pubblico, privato o di terzo settore aprendo al tempo stesso nuovi scenari occupazionali. Tutto ciò richiede attenzione e impegno sia nel campo della formazione delle figure che promuovono la salute, sia della produzione di testi per gli operatori, come è fondamentale che le diverse discipline concorrano a definire di volta in volta che cosa sia “salute” e attraverso quali azioni possa essere efficacemente promossa nel mutato contesto sociale. Di qui l’urgenza di una collana che, seguendo più direzioni (Teorie, Ricerca, Formazione, Comunicazione e Saperi transculturali) e avvalendosi anche di apporti internazionali, contribuisca ad abbattere gli steccati disciplinari in cui la salute è stata rinchiusa e ne promuova una concezione più ampia.

I titoli della collana Scienze e salute sono sottoposti a doppio referaggio anonimo.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 93 titoli

Gian Franco Gensini, Paolo Roberti di Sarsina

La Formazione nelle Medicine Tradizionali e Non Convenzionali in Italia.

Attualità, esigenze, criticità e prospettive

Le Medicine Tradizionali e Non Convenzionali (CAM) costituiscono una possibile via per una nuova sanità in quanto più economiche rispetto alla biomedicina e comunque efficaci per molte patologie.

cod. 1370.1.31

Marwan Dwairy, Alfredo Ancora

Counseling e psicoterapia con arabi e musulmani.

Un approccio culturalmente sensibile

Attingendo ai suoi 25 anni di esperienza clinica l’autore propone questo originale volume che aiuterà counselor, terapeuti, assistenti sociali e gli altri professionisti della salute mentale ad approfondire le conoscenze relative al mondo arabo e a evitare in questo modo di incorrere facilmente in stereotipi e preconcetti.

cod. 1370.2.4

Lidia Tarantini

L'Altro prossimo venturo.

La relazione terapeutica con il migrante

Dopo un’esperienza più che decennale in Tunisia con pazienti di religione islamica e poi in Italia con immigrati e stranieri, l’autrice ha sentito il bisogno di rivedere quelle che per anni erano state le certezze teorico-cliniche del suo lavoro di psicoterapeuta, certezze che, in un contesto diverso e con pazienti di cultura e religione differenti da quelle dei pazienti italiani, non potevano più essere utilizzabili.

cod. 1370.2.6

Ivana Matteucci

Comunicare la salute e promuovere il benessere.

Teorie e modelli per l'intervento nella scuola

Alcuni strumenti utili, sia in termini di contenuti e programmi sia come attività e modelli di intervento, per comunicare la salute e la promozione del benessere ad adolescenti nella fascia di età 11-15 anni.

cod. 1370.46

George Devereux, Alfredo Ancora

Etnopsicoanalisi complementarista

Considerato uno dei pionieri della etnopsichiatria, Devereux è stato fra i maggiori rappresentanti di quel filone di pensatori che, sulla scia del Freud “antropologico”, ha cercato di sviluppare i rapporti fra psicoanalisi e le altre scienze. Questo è un testo “classico” in cui l’autore assurge al ruolo di vero e proprio maestro guida che aiuta i terapeuti a osservarsi e interrogarsi.

cod. 1370.2.5

Bruno Ciancio

Sviluppare la competenza interculturale.

Il valore della diversità nell'Italia multietnica. Un modello operativo

Un manuale operativo per sviluppare la competenza culturale delle istituzioni sociosanitarie, del welfare e del loro personale. Il testo offre molti spunti sulla gestione non solo dell’utente immigrato, ma anche del personale impegnato, proponendo un modello per lo sviluppo e l’applicazione della competenza culturale.

cod. 1370.2.3

Raffaella Visigalli

Sterilità e infertilità di coppia

Counseling e terapia psicologica

Un libro per tutti coloro che intendono acquisire le nozioni e le competenze necessarie per lavorare con i pazienti che vivono un problema di infertilità. Un testo particolarmente indicato per gli psicologi, ma anche per tutte le altre figure professionali che, all’interno di un’equipe multidisciplinare, si relazionano con questi pazienti.

cod. 1370.1.26

Giordano Cotichelli

Disuguaglianze nella salute e professione infermieristica.

Risorse e criticità per l'equità del sistema sanitario

Capire e valutare il sapere infermieristico in tema di disuguaglianze della salute significa considerare in primo luogo la dimensione valoriale della professione, presente nei codici deontologici prodotti a livello internazionale e italiano. A questo il testo unisce lo studio sul campo, cercando una chiave di lettura professionale dei bisogni assistenziali che prenda in considerazione anche le problematiche di tipo socio-economico.

cod. 1370.44

Giuseppe A. Micheli

Il vento in faccia.

Storie passate e sfide presenti di una psichiatria senza manicomio

Questo libro intende ricostruire la grande stagione riformatrice della psichiatria – che ha strappato la gestione dei malati di mente ai manicomi – per arrivare a una mappa della situazione attuale e dei suoi principali problemi.

cod. 1370.1.30