Libri di Economia del lavoro

La ricerca ha estratto dal catalogo 613 titoli

E pur qualcosa si muove

La mediazione verso un cammino professionale

Questo fascicolo dei Quaderni di Economia del Lavoro vuol essere uno spunto di riflessione sulla mediazione civile e commerciale che, a seguito dell’emanazione del D.Lgs. 28/2010, è diventata condizione di procedibilità dell’azione giudiziaria per diverse materie oggetto di controversia civile: un efficace, agile, informale ed economico strumento per ridurre il contenzioso civile che comporta un peso ormai insostenibile nel sistema giudiziario italiano.

cod. 1280.95

Questo fascicolo dei Quaderni di Economia del Lavoro raccoglie alcuni contributi relativi a esperienze maturate nell’ambito di vari gruppi di ricerca afferenti alla sfera del Management della CSR (Corporate Social Responsibility), analizzando in particolare l’impatto che l’adozione di pratiche di CSR può avere sulla dimensione organizzativa e strategica delle imprese.

cod. 1280.96

Un lento dimagrimento

Le ricadute della crisi sul sistema occupazionale. Rapporto 2012

Il Rapporto illustra le condizioni di un mercato del lavoro veneto segnato da una crisi occupazionale di lunghezza inedita – siamo ormai al quarto anno – e di cui ancora non si intravede la conclusione. Si tratta di un contesto sociale ed economico che propone agli attori sociali e politici una sfida complessa, impossibile da affrontare senza una compiuta consapevolezza delle sue dimensioni e delle sue implicazioni.

cod. 1137.84

Provincia di Milano

Gli anni dell'incertezza.

Economia e mercato del lavoro in provincia di Milano. Rapporto 2010-2011

Il Rapporto sull’economia e il mercato del lavoro in provincia di Milano evidenzia alcuni segnali di miglioramento che riguardano non solo il dato quantitativo degli avviamenti ma anche quelli più qualitativi relativi alle modalità contrattuali di assunzione. In un quadro contrassegnato da una perdurante instabilità, sono proseguiti così alcuni processi di cambiamento che stanno incidendo nel profondo dell’economia milanese.

cod. 1137.85

La crisi dei debiti sovrani di molti Paesi Europei ha influito anche sul mercato del lavoro in Friuli Venezia Giulia, come qui si evidenzia attraverso approfondimenti a livello provinciale e tematici.

cod. 1137.86

Ostacoli sistemici, punti deboli, ma soprattutto buone pratiche adottabili per affrontare e superare la problematica occupazionale giovanile in Europa. Uno strumento utile agli stakeholders e agli esperti nel campo delle politiche del lavoro miranti a espandere le opportunità occupazionali dei giovani.

cod. 1280.97

Risk transitions and missing policies for young highly-skilled workers in Europe is a research project funded by the European Commission. The project aims to emphasise not only the occupational conditions of precarious workers, but the influence of a situation of uncertainty on crucial choices in the private lives of young Europeans.

cod. 365.937

Frutto della Prima Conferenza della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, il volume dipinge un quadro complessivo non solo attuale, e prova a fornire spunti di riflessione per la costruzione di quelle solide basi sulle quali edificare un’Unione Europea salda, coesa e duratura.

cod. 365.949

L'inclusione efficiente.

L'esperienza delle cooperative sociali di inserimento lavorativo

Lo studio individua nel modello italiano della cooperazione sociale una forma istituzionale innovativa, ne analizza il contesto giuridico, ne presenta i tratti distintivi, individuando alcune best practices. Ma soprattutto fornisce gli strumenti per valutare questo modello attraverso un’analisi costi-benefici e la realizzazione di interviste ai lavoratori svantaggiati inseriti in cooperative sociali.

cod. 1137.87

Il Rapporto presenta un’accentuazione in negativo, rispetto all’anno precedente, di tutti i principali indicatori lavorativi, e dà conto dei movimenti che riguardano la qualità dell’occupazione, in termini di professioni svolte e del diffondersi di forme di lavoro flessibili anche ai segmenti tradizionalmente più stabili nell’occupazione.

cod. 1137.88