Lavoro per la persona, collana della Fondazione Lavoroperlapersona

Direzione: Gabriele Gabrielli
Comitato scientifico: Luigi Alici, Franco Amicucci, Luigino Bruni, Roberta Carlini, Pier Luigi Celli, Andrea Granelli, Gianluca Gregori, Roberto Mancini, Giuseppe Mantovani, Silvia Profili, Enzo Rullani, Francesco Totaro, Giuseppe Varchetta.

LA FONDAZIONE
La Fondazione Lavoroperlapersona (www.lavoroperlapersona.it) nasce dalla passione per l’uomo e per il lavoro che è sua espressione. Valorizza entrambi, ma assegna loro posti diversi. La verità sulla persona, infatti, va oltre il lavoro.
Lo supera essendo altrove. L’uno, il lavoro, deve essere a servizio dell’altra, la persona.
Il lavoro però ne è parte rilevante. Per questo è irrinunciabile, motivo di attenzione e tutela, fondamento di democrazia e civiltà. Contribuisce alla piena realizzazione dell’uomo quando è dignitoso e asseconda vocazioni e talenti personali.
È con il lavoro che alimentiamo relazioni di servizio costruendo legami con gli altri e con il mondo che ci ospita. Attraverso il lavoro e le sue opere arricchiamo, rendendola più preziosa, la nostra identità, preparando un futuro più accogliente per le generazioni che verranno.

LA COLLANA
La Collana LAVOROperLAPERSONA è parte di questo progetto che prende forma in molteplici iniziative nei campi della ricerca, educazione e promozione culturale per sostenere e sviluppare la persona e il lavoro, l’educazione all’altro, all’accoglienza e alla diversità, per formare cittadini responsabili e comunità inclusive.
Vuole testimoniare l’impegno in questa direzione in un’epoca che mette a dura prova tale visione, minacciata nel profondo da modelli culturali e sociali che alimentano individualismo e narcisismo, paura e fuga dall’altro, il diverso, lo straniero. Sgretolando così fiducia e legami, responsabilità e progettualità.
La Collana LAVOROperLAPERSONA – valorizzando i diversi linguaggi che sono espressione e patrimonio distintivo dell’uomo – propone saggi, studi e ricerche, tesi di laurea e di dottorato, testimonia esperienze educative e formative, narra storie personali e professionali, progetti e laboratori dove il lavoro è valorizzato come strumento di realizzazione personale e sociale.
Un insieme variegato di strumenti utili a imprenditori, cooperatori e educatori, manager e formatori, docenti e ricercatori, politici e amministratori, operatori e studenti impegnati nella costruzione di una società diversamente fondata e di un’altra economia dove sia possibile coltivare l’umanità.